Come fare la focaccia messinese

Tramite: O2O 29/09/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il nostro Paese è famoso in tutto il mondo soprattutto grazie alla dieta mediterranea e per le sue specialità culinarie. La cucina italiana, infatti, offre una enorme varietà di ricette che spaziano dalla carne al pesce e differiscono a seconda dalle regioni e delle città. Una delle tante specialità nostrane è sicuramente la focaccia, che può essere preparata in tantissimi modi. Nei passi della seguente guida vedremo in particolare come fare la focaccia messinese.

26

Occorrente

  • 1/2 kg di farina mista tra 00 e semola di grano duro
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 30 gr d'olio d’oliva
  • "300 gr" di pomodori freschi
  • 1 cespo di scarola
  • 1 vasetto di acciughe
  • 250 gr di scamorza bianca
36

Preparazione dell'impasto

Iniziamo a preparare la focaccia messinese mescolando due tipi di farina in un'unica ciotola. Dopo aver amalgamato entrambe le farine, creiamo una fontana sul nostro tavolo da lavoro. Possiamo anche utilizzare una spianatoia, se vogliamo.
Al centro della fontana, andiamo a collocare il lievito e un po' d'acqua tiepida. Aggiungiamo quest'ultima poco alla volta mentre seguitiamo ad impastare energicamente con le mani. Lavoriamo l'impasto per almeno 10 o 15 minuti, fino ad ottenere un panetto morbido, compatto ed elastico. Infine, riponiamolo nella ciotola incui avevamo miscelato le farine.

46

Riposo e farcitura

Dopo aver messo il panetto dentro la sua ciotola infarinata, copriamo il tutto con un panno. Ora lasciamo riposare in frigo, possibilmente nel ripiano più basso. Quando l'impasto inizierà a gonfiarsi, potremo stenderlo su una teglia da forno, schiacciando i bordi con le dita. I tempi medi di lievitazione vanno dalle 16 alle 24 ore, quindi attendiamo questo intervallo di tempo prima di collocare il panetto nella teglia oliata.
Eccoci al passo relativo alla farcitura. Ora possiamo scegliere il condimento che preferiamo per la nostra focaccia messinese. Iniziamo a farcire la focaccia distribuendo la scarola in foglie, i filetti di acciuga e i dadi di scamorza. Andiamo poi ad unire i pomodori freschi tagliati a pezzettini.

Continua la lettura
56

Cottura

Non appena il forno avrà raggiunto la temperatura giusta, facciamo scaldare la teglia nel ripiano più basso del forno. Questo per circa 10 minuti, non di più. Successivamente, spostiamola nel ripiano centrale e facciamo apssare altri 20 minuti.
Per aggiungere il tocco finale alla nostra buonissima focaccia messinese fatta in casa, distribuiamo qualche altro pezzetto di scamorza. A questo punto, lasciamo la focaccia a cuocere in forno per altri 5 minuti.
Togliamo la teglia dal forno e aggiungiamo un filo d'olio con una spolverata morigerata di sale e pepe. Serviamo dunque la focaccia messinese ben calda, magari accompagnandola ad una buona birra rossa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ai peperoni in agrodolce

La focaccia si ottiene con un impasto di farina, acqua, lievito e sale. Molto semplice da preparare, la focaccia viene condita in svariati modi. Una focaccia si può preparare per una cena alternativa, ma anche come antipasto o stuzzichini per party....
Pizze e Focacce

10 ricette di focaccia ripiena di verdure

La focaccia è l'alimento ideale per diversi momenti della giornata. Dalla merenda a scuola fino al picnic fuori porta, con la focaccia si riesce ad accontentare i gusti di tutti. Ne esistono diverse varianti, nella tradizione culinaria italiana, però,...
Pizze e Focacce

Come fare la focaccia alla birra

In questo articolo vi spiegherò come fare la focaccia alla birra. Sono celebri in tutto il mondo alcune specialità italiane. Alcune specialità italiane famose sono la pizza e la focaccia.La focaccia, in particolare, era conosciuto nel passato come...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia prosciutto e formaggio

Una focaccia ripiena di prosciutto cotto e formaggio rappresenta un classico piatto veramente delizioso. Questa pietanza è in grado di soddisfare anche quei palati più esigenti. La focaccia di questo tipo si può mangiare calda (appena sfornata) oppure...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia con panna e latte

La focaccia, si sa, è un piatto sempre gradito da tutti, ideale in tantissime occasioni. La ricetta a seguire, consiste in una focaccia il cui impasto base è realizzato con della panna fresca e del latte, ingredienti il cui fine è quello di renderla...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia al pomodoro e origano

La focaccia con pomodoro e origano è un'eccellenza pugliese ed in particolare della zona di Bari: non c'è forno, in Puglia, che non venda questo tipo di focaccia, così gustosa e profumata, da mangiare tiepida oppure fredda. La pasta della focaccia...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia ai 4 formaggi

Quando si tratta di cucina e ricette sfiziose, l'Italia può vantare una cultura senza pari. Il nostro grande orgoglio è certamente la pasta, una delizia capace di conquistare un po' tutti. E certamente siamo molto abili nell'arte bianca, cioè la panificazione....
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ripiena

La focaccia ripiena è un ottimo pasto da realizzare in breve tempo e con molta semplicità: trattandosi di una pasta ripiena, conquisterà i palati di grandi e piccini. Le modalità per farcirla sono tantissime e variano in base ai propri gusti. Inoltre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.