Come fare la fregola con broccolo romanesco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare la fregola con broccolo romanesco
14

Introduzione

La fregola è una tipologia di pasta tipica della Sardegna, si presenta molto simile al cous cous ovvero come piccoli granelli di forma irregolare e non facile da trovare, soprattutto se prodotta artigianalmente. La ricetta tradizionale sarda vuole che questo piatto venga cucinato insieme al pesce, tipicamente vongole. Il broccolo romanesco, invece, è molto più comune da trovare e si presenta con diverse rosette tutte disposte con regolarità a forma di spirale, un vero capolavoro della natura. In questo articolo vedremo come poter combinare questi due elementi per poter preparare una fregola con broccolo romanesco, vediamo come fare.

24

Vediamo prima di tutto gli ingredienti necessari per preparare la nostra pietanza tra questi, senza ombra di dubbio, non possono mancare la fregola e il broccolo romanesco. Oltre ai nostri due ingredienti base occorre: sale; pepe; timo; olio di oliva extravergine; parmigiano grattugiato e brodo vegetale. Ovviamente ciò non vi impone di non fare qualche piccola aggiustamento aggiungendo, per esempio, carote, aglio, prezzemolo, peperoncino, scalogno o quello che riterrete più opportuno.

34

La prima cosa da cui partire è la realizzazione del brodo vegetale, è sempre consigliabile di prepararlo artigianalmente, senza l'utilizzo del dado, il brodo fatto in casa è sempre il migliore. Tuttavia, in mancanza di tempo, se dovete proprio utilizzare il dado sceglietene uno che non contenga glutammato e, se possibile, granulare, quest'ultimo avrà una ressa migliore ed inoltre sarà anche più facile da dosare. Una volta preparato il brodo fate ben attenzione di tenerlo sempre al caldo e, dopo ciò, iniziate a pulire il broccolo romanesco.

Continua la lettura
44

Dopo aver lavato il broccolo romanesco con dell'acqua, fatelo cuocere al vapore per circa sette minuti aggiungendo poca acqua e mescolando una volta giunti a circa metà cottura, dopo di che lasciatelo raffreddare. Mentre il broccolo raffredda preparate, in un'altra padella, la fregola. Preparate una base con olio, sale, aglio e prezzemolo dopo di che aggiungete la fregola che andrà cotta quasi come fosse riso, fatela quindi tostare qualche istante. Arrivati a questo punto aggiungete anche i broccoli e unite al tutto anche il brodo vegetale che avete preparato in precedenza, il brodo deve essere abbastanza per coprire la fregola. Mescolate di continuo, quasi come se fosse un risotto, aggiungete anche, se volete, un pizzico di peperoncino e continuate a mischiare per il tempo indicato sulla confezione della fregola (se necessario aggiungete anche altra acqua). Una volta completato il tutto servite caldo e gustatevi la vostra meravigliosa fregola con broccolo romanesco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la fregola con la salsiccia

Volete preparare la fregola con la salsiccia? In questa guida vedremo come realizzare questo piatto passo passo. Questo piatto è abbastanza calorico data la natura dei suoi due ingredienti principali. È un ottimo primo da servire a cena o nelle giornate...
Primi Piatti

Come preparare le fregola con palline di formaggio

Se volete preparare un primo piatto goloso che porti in tavola tutti i profumi della primavera, ecco a voi la fregola con palline di formaggio. Per realizzare questa specialità è necessario avere un po’ di tempo libero a disposizione ma, il risultato...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con il broccolo fiolaro

In questo tutorial di oggi vi spieghiamo come preparare la pasta con il broccolo fiolaro. Esso è un prodotto tipico di Creazzo. Quest'ultimo è un paese in provincia di Vicenza. Continuate la lettura per capire come preparare un piatto saporito di pasta...
Primi Piatti

Fregola con arselle al curry

La fregola con arselle al curry sono un piatto tipicamente sardo. Si tratta di frutti di mare chiamati arselle (un tipo particolare di vongola) e della fregola ovvero delle palline ricavate dalla pasta di semola di grano duro lavorata a mano. È un ottimo...
Primi Piatti

Ricetta: fregola sarda ai frutti di mare

La fregola ai frutti di mare è una ricetta tipica della Sardegna, molto buona e saporita. Ricorda molto il couscous, perché è una pasta secca a forma di piccole sfere. La fregola di solito, viene preparata come un risotto con i frutti di mare oppure...
Primi Piatti

Ricetta: fregola con pesto alla siciliana e speck

Quando dovete preparare un pranzo speciale, la soluzione ideale è quella di scegliere delle ricette originali. Il primo è senza alcuni dubbio fondamentale e dovete selezionarlo sempre con attenzione. La soluzione ideale per stupire i ospiti è di fare...
Primi Piatti

Come preparare la fregola sarda alle arselle

In Italia esistono moltissimi piatti che rispecchiano le tradizioni di moltissimi popoli che amano cucinare utilizzando ingredienti assolutamente sani, tipici dei loro territori. In Sardegna ad esempio rimane ancora viva la tradizione della fregola, ovvero...
Primi Piatti

Come preparare la pasta col broccolo al forno

La pasta col broccolo al forno rappresenta una ricetta molto saporita e, sicuramente, facile da preparare. Questo tipo di piatto è l'ideale per essere gustato durante i pranzi domenicali, sia in estate che in inverno. In questa guida, pertanto verrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.