Come fare la frittata con il pane

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ecco come fare la frittata con il pane. Il piatto permette di riutilizzare gli avanzi e le molliche in maniera creativa e gustosa. La preparazione è abbastanza semplice e veloce, ed assomiglia a quella per la frittata tradizionale. Il piatto non ha grassi animali e carne, quindi è adatto anche ai vegetariani.

27

Occorrente

  • 6 uova medie
  • 150 g di mollica di pane raffermo
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1/2 bicchiere di latte
  • Prezzemolo tritato
37

Raccogliere le molliche del pane avanzate

Per prima cosa, raccogliete le molliche del pane avanzate. Preparate una ciotola di latte tiepido e ammorbidite il pane, senza farlo ammollare eccessivamente. Basterà solo qualche secondo. Successivamente, prendete le uova e rompetele su un piattino, in modo da verificare che siano fresche. Trasferitele in una ciotola e sbattetele con un pizzico di sale, aiutandovi con una forchetta o con la frusta.

47

Scaldare in una pentola antiaderente l'olio

Fate scaldare in una pentola antiaderente tre cucchiai di olio extravergine di oliva oppure in alternativa una noce di burro. Trasferite al suo interno il composto con le uova e distribuitelo uniformemente sul fondo, compiendo movimenti lenti e circolari. Coprite la pentola con il coperchio e cuocete la frittata a fiamma bassa.

Continua la lettura
57

Girare la frittata nella padella

Una volta che la frittata si sarà staccata dal fondo, giratela. Questa operazione è abbastanza complicata. Potete aiutarvi con una spatola o se siete esperte dare un colpo netto alla padella. Un altro metodo valido è quello di adagiare un piatto piano sopra la padella, tenerlo ben saldo con le mani e quindi capovolgere la frittata. Proseguite la cottura. A questo punto, per far dorare anche l'altro lato, aggiungete un altro cucchiaio di olio extravergine di oliva o una noce di burro, facendoli scivolare sul fondo della pentola. Dopo 5-6 minuti, togliete dal fuoco ed impiattate.

67

Unire le uova con il sale in una ciotola

In alternativa per realizzare una frittata con il pane, prendete una ciotola e unite le uova con il sale. Battete energicamente con una forchetta e aggiungete il pane ammorbidito precedentemente nell'acqua. Aggiungete un po' di latte, il pepe nero. Volendo è possibile aggiungere anche una manciata di parmigiano. Prendete una teglia da forno, imburratela e versateci all'interno la frittata. Fate cuocere nel forno a metà, per mezz'ora a 180 gradi. Una volta che la frittata è giunta a metà della sua cottura, rivoltatela e ponetela di nuovo nel forno. Continuate a far cuocere la frittata per altri 15 minuti e fatela dorare. Se volete potete aggiungere anche sopra la frittata il pangrattato, il prezzemolo tritato e qualche noce di burro. Una volta che la frittata è pronta, mettetela in un piatto da portata e accompagnatela durante il pasto con un'insalata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Frittata di fiori di zucca

La frittata di fiori di zucca è un secondo piatto molto gustoso e alternativo alla carne ma puo essere tranquillamente consumata come antipasto. Il termine frittata può trarre in inganno perche in realtà questa ricetta non prevede l'impiego delle uova...
Pizze e Focacce

5 condimenti per il pane fatto in casa

Realizzare il pane in casa, è un qualcosa di molto bello e di divertente, in particolar modo se utilizziamo nella preparazione del nostro pane unicamente ingredienti freschi e genuini. È anche possibile realizzare più tipi di pane, semplicemente aggiungendo...
Pizze e Focacce

Come ammorbidire il pane duro

Molto spesso ci capita di buttare del pane, perché questo, dopo alcuni giorni se non viene congelato diventa duro è quindi immangiabile. Tuttavia bisognerebbe cercare di evitare di sprecare il pane, come ogni altro tipo di prodotto alimentare. In questa...
Pizze e Focacce

5 segreti per un buon pane integrale

Il pane è uno degli alimenti più utilizzati e quindi presente nell'alimentazione di quasi tutte le persone. Un alimento importante, ma sotto alcuni punti di vista non troppo salutare, proprio per questo motivo la sua versione integrale si è fatta molto...
Pizze e Focacce

Come fare il pane ai pistacchi

Il pane è uno degli alimenti maggiormente consumati in Italia e alla base di quella che viene definita "dieta mediterranea". Prima il pane veniva principalmente prodotto in casa, le nostre nonne erano delle esperte in questione. Oggi giorno invece sia...
Pizze e Focacce

Come intrecciare una treccia di pane

Creare una treccia di pane è divertente e facile da fare. Chi riesce ad intrecciare i capelli, può fare lo stesso lavoro anche con la pasta di pane. Data la semplicità del processo, lo si può fare anche insieme ai bambini. Serviranno circa 30 minuti...
Pizze e Focacce

Impasti di base: pane e pizza

Amate dilettarvi ai fornelli? Vi piace organizzare cene per i vostri amici e offrirgli gustosi manicaretti fatti apposta con le vostre mani? Allora non potete non conoscere come realizzare gli impasti di base come quelli del pane o della pizza. Infatti...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane cafone napoletano

Quella del pane cafone è una ricetta proveniente dal territorio napoletano. Esso vanta una lunga tradizione, tanto da essere stato inserito fra i prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Questo speciale pane napoletano è realizzato con un perfetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.