Come fare la frittata di zucchine e porri

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La frittata è una ricetta nella quale è possibile sbizzarrire la propria fantasia: permette di valorizzare le verdure fresche di stagione, di improvvisare con quel che si ha nel frigorifero e sperimentare nuovi accostamenti all’insegna della ricerca dei gusti che più ci aggradano. L’abbinamento zucchine e porri è uno dei più azzeccati, profumati e succulenti di queste possibilità. Il procedimento è elementare e può essere apprezzato come aperitivo o secondo piatto. Vediamo nel dettaglio come fare.

25

Occorrente

  • tre uova
  • due zucchine chiare
  • un porro
  • parmigiano grattugiato
  • pecorino grattugiato
  • pepe nero
  • sale
  • menta fresca
  • maggiorana
  • olio extravergine di oliva
35

In una terrina capiente sbattete le uova insieme a due cucchiai di parmigiano grattugiato, uno di pecorino, un pizzico di sale e una grattata abbondante di pepe nero. Aggiungete mezzo bicchiere di latte per assicurarvi che la vostra creazione rimanga morbida, e delle erbe aromatiche fresche per profumarla: menta e maggiorana sono le più indicate.

45

Come tutte le preparazioni che coinvolgono le verdure, l’ideale è di acquistarle fresche e provenienti da coltivazioni biologiche. Anche le uova, se provenienti da un pollaio biologico, avranno un sapore molto più pieno e il tuorlo apparirà di un bel rosso intenso. Per cominciare, tagliate il porro a rondelle sottili, più o meno di 3-4 millimetri di spessore. In una padella antiaderente fatelo soffriggere a fuoco basso in tre cucchiai di olio extravergine di oliva. Il profumo dolce del porro pervaderà la vostra cucina! Eliminando la parte iniziale e finale delle zucchine, con un coltello a lama molto affilata, tagliatene dei dischi sottili (un paio di millimetri di spessore). Quando il porro si sarà imbiondito, aggiungete la verdura e, sempre a fuoco basso, lasciate che cuocia per una decina di minuti. Mescolate continuamente in modo che il calore si distribuisca uniformemente e il cipollotto non si bruci. Prima di terminare la cottura, aggiungete un pizzico di sale, e coprite con un coperchio. Trascorsi altri cinque minuti, spegnete il fuoco e lasciate che il preparato si raffreddi.

Continua la lettura
55

Versate il contenuto della padella nella terrina e amalgamate tutti gli ingredienti con energia. A questo punto non vi rimane che scegliere come cuocerla: frittura in padella o cottura in forno. Nella prima opzione, fate scaldare abbondante olio di oliva in una padella antiaderente e, arrivato a temperatura, versate il composto cercando di crearne un disco di spessore uniforme. Lasciate che la faccia a contatto con il tegame solidifichi, poi, aiutandovi con un coperchio, rovesciate il tutto affinché cuocia anche il secondo lato. La cottura in forno è più semplice e più leggera, poiché non comporta l’utilizzo di grassi vegetali. Vi basterà una teglia tonda antiaderente nella quale farete cuocere il composto a 180 °C per 15 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Torta dolce alle zucchine: ricetta

Anche se può suonare strano alle nostre orecchie, la torta dolce alle zucchine è un dolce molto appetitoso. Ci è sicuramente capitato di vedere una torta realizzata con le carote. Ma anche le zucchine sono un ottimo ingrediente per una ricetta così...
Dolci

Come preparare una torta dolce di zucchine

Le zucchine sono ortaggi dal sapore neutro e perciò adatte a numerose preparazioni. Consumate normalmente come contorno o ripieno di paste e primi piatti, si possono utilizzare anche per preparare dei dolci. Proprio come le carote, anche le zucchine...
Dolci

Come preparare le zucchine ripiene alla mozzarella

Le zucchine ripiene alla mozzarella sono un piatto leggero e goloso, tipico della stagione estiva. Dal sapore delicato, vengono apprezzate dagli adulti come dai bambini, solitamente restii alle verdure. È una pietanza molto economica e sbrigativa. Per...
Dolci

Come cucinare la torta salata di zucchine

Una ricetta facile e veloce da preparare specie quando non disponete di tempo necessario è la torta salata di zucchine. Una preparazione molto gustosa che potrebbe essere un ottimo spuntino o un piatto per il vostro brunch di metà giornata è una squisita...
Dolci

Ricetta: Torta dolce con zucchine spinose e gocce di cioccolato

Le zucchine spinose, in Italia anche dette zucche centenarie, patate o melanzane spinose, melanzane americane, lingue di lupo, patanzane o, italianizzando il nome scientifico "Sechium edule", sechie, o ancora, dallo spagnolo, chayote, sono in realtà...
Dolci

Come preparare le frittelle dolci di zucchine

Tutti conosciamo il sapore dolce delle zucchine, ma pochi le usano per preparare dei dolci. In realtà esistono alcune ricette tradizionali, come quelle sarde, in cui invece sono la base per delle golose frittelle, buone a fine pasto o per un aperitivo....
Dolci

Come preparare la marmellata di zucchine

La marmellata di zucchine è una ricetta molto semplice da preparare. Essa si può accompagnare a diversi tipi di formaggi oppure come farcia per torte e crostate. La ricetta richiede particolare attenzione in fase di cottura per evitare che il composto...
Dolci

Ricetta: cannelloni alle melanzane e zucchine

Siete amanti della buona cucina e dei gusti freschi e sani? Amate i primi piatti a base di pasta e riso? Se la vostra risposta è positiva vi do il benvenuto in questa guida dove vi insegno una ricetta veramente deliziosa, oltre che facile da preparare:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.