Come fare la frittura di verdure

tramite: O2O
Difficoltà: media
 Come fare la frittura di verdure
17

Introduzione

Le verdure spesso non piacciono ai bambini e anche i grandi le mangiano a fatica. Esiste però un modo di cucinarle che senza dubbio metterà tutti d'accordo, la frittura. Certamente con la frittura la maggior parte delle proprietà benefiche di questi alimenti andrà via, però potrebbe essere un'ottima idea per un aperitivo sfizioso, un antipasto o come contorno per un secondo a base di carne o pesce. La frittura di verdure non è in fondo così diversa dagli altri tipi di frittura. Vi servirà anche in questo caso una pastella e dell'olio per frittura. Ma vediamo nel dettaglio il procedimento. Oggi vi mostreremo come fare la frittura di verdure.

27

Occorrente

  • 1 kg circa di verdure miste crude
  • 250 gr di farina
  • un uovo
  • un bicchiere di acqua
  • una tazzina di birra
  • sale e pepe
  • olio per fritture
37

Scegliere verdure di stagione

Le fritture, anche se di verdure, non sono di certo salutari, quindi meglio non abusarne. Detto ciò, iniziamo la preparazione scegliendo le verdure che più ci aggradano. Il nostro consiglio è quello di usare comunque sempre verdura di stagione. Possiamo decidere di friggere praticamente qualsiasi verdura, dai broccoli agli spinaci, dalle zucchine alle melanzane.

47

Preparare la pastella

Prepariamo una densa pastella mettendo in una ciotola farina, uovo, acqua, un pizzico di sale, una leggera spolverata di pepe e birra, mescolando quindi molto bene tali ingredienti e ottenendo un composto omogeneo e piuttosto denso. Facciamo riposare il composto 15/20 minuti in frigorifero e nel frattempo iniziamo a tagliare le verdure: anelli di cipolla, zucchine e relativi fiori, carote, gambe di sedano, melanzane, finocchi, ecc., formando delle striscioline che tufferemo nella pastella immergendole completamente.

Continua la lettura
57

Friggere le verdure

Versiamo ora abbondante olio per fritture in una padella antiaderente e quando sarà bollente, prendiamo una ad una le strisce di verdura e friggiamole, senza ammassarne troppe in un'unica volta. Facciamole dorare (ma non troppo per non farle bruciare) da entrambi i lati e quando saranno colorite al punto giusto e ben croccanti, estraiamole dalla padella con un mestolo forato scolandole il più possibile e ponendole ben separate su un ampio vassoio ricoperto da alcuni strati di carta assorbente. Poniamole in un piatto da portata e serviamole calde, eventualmente aggiustandole di sale e accompagnandole con diverse fettine di limone.
Bene, a questo punto la nostra guida è finalmente giunta al termine. Tutto quello che ci resta da fare per poter provare a preparare una gustosissima frittura di verdure, sarà acquistare tutti gli ingredienti come riportato nella guida recandosi presso un qualunque supermercato e seguire con attenzione tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non abbondare con le fritture
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare una frittura senza uova

Negli ultimi anni molti cambiamenti in ambito culinario hanno riguardato soprattutto le tecniche di cottura dei cibi, grazie anche all'introduzione di nuovi materiali e utensili, come vaporiere e padelle antiaderenti. Molte ricette inoltre prevedono l'utilizzo...
Antipasti

Frittura di asparagi con salsa

Gli asparagi impanati e fritti rappresentano un piatto sfizioso da servire sia come aperitivo che come secondo. Dall'aspetto croccante, questi bastoncini nascondono un cuore morbido e gustoso. Essi possono essere una valida alternativa alle classiche...
Antipasti

Ricetta: frittura di asparagi

L'asparago è una pianta dai saporiti turioni (giovani getti primaverili che derivano da tozzi rizomi) chiamati comunemente asparagi, che hanno un gradevole sapore dolciastro; fioriscono in primavera-estate, sono ricchi di vitamine B1, B2, C, proteine,...
Antipasti

Come preparare le polpettine di ricotta alle verdure

Un'alimentazione basata sulle verdure è sana e consigliabile per il consumo quotidiano. Spesso però con le verdure risulta complicato preparare delle pietanze gradite a tutti. Specialmente i bambini sono un po' restii ad approcciarsi a questo tipo di...
Antipasti

Nidi di patatine ripieni di verdure

Quando invitiamo degli amici o parenti a casa nostra per cena, l'impegno che dedichiamo alla cucina è massimo. Ci piace fare bella figura con piatti semplici ma d'effetto. Infatti anche l'occhio vuole la sua parte a tavola. Antipasti, primi piatti e...
Antipasti

Come preapare le verdure in pastella

Le verdure, spesso snobbate, sono alimenti importanti, piene di minerali, e di tutte le tipologie di vitamine. In esse c'è anche un'alta concentrazione di acqua e fibre, appunto perché queste ultime danno un forte senso di sazietà. Le verdure fortunatamente...
Antipasti

Bruschette fritte al pesto di verdure

La ricetta che vi proponiamo di seguito può essere molto utile sia come sfizioso antipasto che come aperitivo: inoltre si può realizzare anche quando si hanno semplicemente delle fette di pane avanzate, che è sempre un peccato buttare. Sicuramente...
Antipasti

Ricetta: frittata al parmigiano con tris di verdure

Cucinare è un'arte, e tutti possiamo essere degli artisti: non solo i grandi chef possono sbizzarrirsi ai fornelli, creando nuove e gustose alternative per arricchire menù tradizionale, ma chiunque abbia una po' di dimestichezza, fantasia e voglia di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.