Come fare la marmellata di castagne al latte

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Da Ottobre a Dicembre le castagne (il frutto dell’albero del castagno o Castanea sativa) fanno capolino al mercato e nei supermercati e sono oggetto di numerose castagnate e sagre. Ricche di amido tramutato in zucchero durante la cottura, erano molto amate nel passato, perché erano un valido integratore della dieta povera, e perché potevano essere conservate a lungo. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come fare la marmellata di castagne al latte, fornendovi inoltre, tutte le informazioni necessarie e qualche utile suggerimento su come realizzare questa squisita quanto gustosa ricetta nella maniera più semplice e rapida possibile. Ecco, quindi, come procedere.

26

Occorrente

  • 1 kg di castagne
  • 1 bicchiere di latte intero
  • 1 stecca di vaniglia
  • 300 gr di zucchero
36

Prima operazione da compiere

Quando si comprano, le castagne devono essere sode, con il guscio intatto, di colore brillante e uniforme, che non deve cedere se premuto con le dita, altrimenti vuol dire che la castagna è vecchia, in modo particolare, se si presenta raggrinzita. Peggio ancora è se si possono vedere sulla superficie dei buchetti, che segnalano l’attacco da parte del parassita e la marcescenza del frutto. La prima operazione da compiere per realizzare la marmellata di castagne al latte, è sicuramente quella di sbucciare le castagne, lessarle e privarle della pellicola interna; è un lavoro lungo ma necessario, aiutatevi con un piccolo coltellino. In seguito, mettetele in una terrina, unite il latte e schiacciatele con un cucchiaio di legno, sino a ottenere una pasta omogenea e soda, da passare al setaccio e da rimettere poi nella terrina.

46

Seconda operazione da compiere

Nel frattempo ponete sul fuoco a fiamma non troppo alta lo zucchero con poca acqua, aggiungete la vaniglia e fate caramellare, mescolando con un cucchiaio di legno. Poi eliminate la vaniglia e aggiungete il composto di castagne poco alla volta, mescolando bene in modo da amalgamare con cura il tutto. Si può usare sia lo zucchero di canna grezzo, sia quello normale bianco semolato. Se volete un sapore di vaniglia più marcato, è meglio tagliare la stecca a metà, nel senso della lunghezza.

Continua la lettura
56

Terza operazione da compiere

Continuate a mescolare per qualche minuto a fuoco basso e, per terminare, invasate la marmellata bollente, capovolgendo subito i vasi su una superficie piana. Con quest’operazione si può anche evitare di sterilizzare i vasi; se preferite comunque sterilizzarli, occorre collocarli in una pentola capiente e coprirli con acqua fredda da portare a ebollizione per 30 minuti circa. Fateli raffreddare completamente prima di riporli in dispensa o in cantina. Dopo un po' di tempo, la vostra marmellata di castagne sarà finalmente pronta per essere gustata... Buon appetito!

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ------》http://lericettefantasia.blogspot.it/2011/10/confettura-di-castagne-al-latte.html?m=1 (Confettura di castagne al latte).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo ------》http://forum-ricette.cookaround.com/threads/144213-Marmellata-di-castagne-al-latte-con-caramello-di-zucchero-di-canna (Marmellata di castagne al latte con caramello di zucchero di canna).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete sostituire la stecca di vaniglia con qualche bacca di ginepro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la crema di castagne

Ecco un articolo, che vogliamo dedicare a tutti i nostri lettori e lettrici, che amano cucinare ed anche preparare dei piatti unici, nella propria cucina, utilizzando solo ed esclusivamente degli ingredienti che si possono trovare e reperire tranquillamente...
Dolci

Come preparare la confettura di castagne

Le castagne o "marroni" sono dei frutti autunnali ricchi di fibre e vitamine utili al benessere dell'organismo. È possibile assaporare le castagne in numerose varianti (famose sono le gustosissime caldarroste) ma la soluzione perfetta per preservarne...
Dolci

Come fare le crepes con la marmellata

Le crepes sono un dolce di origine francese famoso in tutto il mondo. Grazie al loro gusto ed alla loro forma particolare si possono farcire in tanti modi differenti, accontentando così tutti i palati. Fare le crêpes in casa è davvero molto semplice:...
Dolci

Ricetta: muffin ripieni di marmellata

I muffin, soffici e deliziosi dolcetti da assaporare nel corso della giornata, sono l'ideale per una buona colazione, in quanto ricchi di vitamine e carboidrati. Essi si prestano inoltre a diverse farciture, come per esempio la crema chantilly, la crema...
Dolci

Come preparare i biscotti alla marmellata con il Bimby

Voci vogliono che l'origine dei biscotti risalga al decimo secolo. Si tratta di una preparazione di pasticceria dolce, di dimensioni ridotte e di varie forme cotti prevalentemente al forno. Il nome biscotto deriva da "panis biscotus" che significa pane...
Dolci

Ricetta: tronco di castagne

L'autunno è una stagione considerata triste, dato che segue la calda estate. Ma l'autunno ha un fascino molto particolare, che parte dai colori che assumono i viali alberati, sino alle delizie che è possibile gustare durante questa stagione. È il caso...
Dolci

Ricetta: budino di castagne

Le castagne vengono considerate tra le migliori prelibatezze autunnali. Infatti cosa c'è di meglio di una bella porzione di castagne arrosto per combattere i primi freddi? Ma dovete sapere che le castagne possono essere utilizzate per preparare tantissime...
Dolci

Come preparare il budino di castagne con croccante morbido

Con l'arrivo dell'autunno, la natura, ci sa donare sempre dei frutti meravigliosi, tra cui le castagne. Le castagne, sono un tipico frutto autunnale, e la raccolta comincia per lo più ad ottobre. Le castagne le possiamo degustare in un'infinità di maniera,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.