Come fare la marmellata di mele cotogne, mele e cannella

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La marmellata, di qualsiasi frutto essa sia, è una golosità irresistibile per grandi e piccini. Gustosa e facile da realizzare, a base di frutta e zucchero, varia le sue proprietà in base: al tipo di frutta, alla cottura ed alla sua conservazione. Ecco a tele proposito una semplicissima e pratica guida su come fare la marmellata di mele cotogne, mele e cannella.

24

Sterilizzazione e preparazione

Come prima cosa iniziate sterilizzando con cura i vasetti che dovete utilizzare per conservare la marmellata. Il metodo più semplice è sicuramente quello del biberon, cioè prendete una pentola abbastanza capiente, riempitela di acqua, inserite i vasetti vuoti all'interno, portate ad ebollizione e successivamente spegnete lasciando raffreddare. Ora passate alla preparazione degli ingredienti. Prendete 500 grammi di mele renette e 500 grammi di mele cotogne, sbucciatele e dividete ogni mela in quattro parti eliminando i semi e tagliatele a fette sottili (ricordate che per le mele cotogne sarà un po' più complicato perché sono molto più dure da sbucciare e tagliare, quindi fate molta attenzione). Riempite una grande ciotola con le fette di mela ed il succo di due limoni, per evitare l'ossidazione.

34

La cottura

Prendete una pentola capiente e versate la frutta con una parte di zucchero. Iniziate una cottura lenta ed omogenea mescolando abbondantemente. Prendete il passa salsa e passate tutta la frutta creando una splendida purea, rimettete il tutto nella casseruola ed unite il resto dei 600 grammi di zucchero e la cannella. Infine fate cuocere per circa venti minuti, lasciate raffreddare, riempite i vasetti, conservateli in frigo e consumateli entro quindici giorni. Se volete conservarla per un periodo più lungo, una volta raffreddata inseritela in dei barattoli, facendo attenzione ad eliminare tutta l'aria, metteteli a testa in giù in una pentola piena d'acqua e portate ad ebollizione per un'ora. Ricordate che questo tipo di confetture si potrà utilizzare sia per gustose merende sia per accompagnare buonissimi piatti salati, infatti in alcuni ristoranti molto rinomati essa viene utilizzata spesso in primi piatti particolari.

Continua la lettura
44

La conservazione

In conclusione sappiate che la fase della conservazione è importantissima per evitare gravissime malattie come ad esempio la salmonella. Non dimenticate che qualora la vostra marmellata non dovesse riuscire come ve lo aspettavate, non dovrete demordere ma al contrario vi basterà insistere e vedrete che dopo svariati tentativi ci riuscirete sicuramente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: confettura di mele cotogne

La confettura di mele cotogne è una ricetta che ci riporta indietro a quando le nostre nonne ci preparavano dolci e crostate. Si tratta di una marmellata a base di un frutto molto particolare, dal sapore leggermente acido. Possiamo usare questa confettura...
Dolci

Come preparare biscotti alle mele cotogne

Ora, che siamo in inverno, è il periodo ideale per andare ad assaporare dei biscotti e dei dolci in piena tranquillità, soprattutto perché il freddo va a costringere il nostro organismo a consumare un numero maggiore di calorie per mantenere una temperatura...
Dolci

Come preparare la gelatina di mele cotogne

La gelatina di mele cotogne consiste in una conserva di frutta, tipica delle regioni dell'Italia meridionale. I frutti del melo cotogno non sono adeguati per la consumazione a crudo, dal momento che sono particolarmente duri ed aspri. Tuttavia le mele...
Dolci

Come preparare la marmellata di mele ed uvetta

Le mele e l'uvetta sono divenute, ormai, due degli alimenti meglio assortiti nella cucina italiana. Infatti, vengono cucinate in tantissimi modi differenti e sono note le loro molteplici proprietà benefiche (basti pensare alla quantità di vitamine ed...
Dolci

Ricetta: fagottini alle mele e marmellata

I fagottini farciti con le mele e la marmellata rappresentano una ricetta semplice e gustosa, oltre che molto veloce da preparare. Si tratta di un dolce adatto per tutte le stagioni e apprezzato sia dai bambini che dagli anziani. Inoltre sono perfetti...
Dolci

Ricetta: sfogliatelle di mele e cannella

Oggi vi propongo una ricetta sfizziosissima, che consiste in una sfoglia di mele. Questo dolce è una delizia nata in Inghilterra, può essere servito per deliziare i propri figli oppure quando si ha bisogno di fare una buona merenda. In questa guida...
Dolci

Ricetta: torta di farro, mele e cannella

Una ricetta che farà sicuramente piacere a chi segue diete particolari potrebbe essere senza dubbio una torta di farro, con mele e cannella. La torta di mele con l'aggiunta del profumo di cannella, è sicuramente un classico fra i dolci per la sua semplicità...
Dolci

Ciambellone di frolla con marmellata di albicocche e mele

All'interno di questa guida andremo a occuparci di cucina e, nello specifico, di dolci. Lo faremo in questo determinato caso, come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo della guida, per spiegarvi come preparare il ciambellone di frolla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.