Come fare la marmellata di melone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare la marmellata di melone
16

Introduzione

Il melone bianco è meno famoso del cugino estivo e il nome con cui è solitamente conosciuto è quello di "melone d'inverno". Il melone d'inverno è chiamato così per la sua caratteristica di poter essere conservato molto a lungo dall'estate sino ai primi freddi. Esso solitamente viene consumato come frutta, ma è un ortaggio a tutti gli effetti, infatti appartiene alla famiglia delle Curcubitacee, quella per intenderci a cui appartengono le zucchine e i cetrioli. Questo gustoso ortaggio, è ricco di potassio, di vitamine A e C e inoltre contiene ferro, calcio e fosforo. Il melone, solitamente viene consumato tagliato in fette ma può anche essere utilizzato per realizzare della deliziosa marmellata. Ora vi spiegherò come fare una buonissima marmellata di melone bianco. La confettura di questo tipo di frutta è molto apprezzata soprattutto durante la stagione invernale, spalmata su un paio di fette biscottate da accompagnare ad una tazza di latte, sarà la colazione ideale per tutta la famiglia.

26

Procuratevi gli ingredienti necesari

Per preparare questa gustosa e profumata marmellata di meloni bianchi, gli ingredienti che ci occorrono sono i seguenti: un chilo di meloni bianchi maturi di Paceco (Sicilia) sbucciati e tagliati a cubetti, cinquecento grammi di zucchero semolato, un paio di limoni spremuti, due grammi di vaniglia, tre chiodi di garofano, un pizzico di cannella in polvere un bicchierino di liquore tipo brandy o cognac o altro liquore.

36

Pulite i limoni

Tagliamo a metà i meloni, sbucciamoli ed eliminiamo tutta la parte verde, priviamoli dei semini interni, tagliamo la polpa a cubetti poniamola in una coppa piuttosto capiente in plastica o di vetro, copriamo con il succo dei due limoni ben lavati e spremuti, uniamo il bicchierino di liquore, aggiungiamo il pizzico di cannella, la bacca di vaniglia i tre chiodi di garofano e lo zucchero. Dopo aver amalgamato il tutto, poniamo il nostro recipiente nel frigorifero e lasciamo riposare per dodici ore, ricordandoci di mescolare ogni tanto.

Continua la lettura
46

Cuocete il tutto

Trascorse le dodici ore previste, prendiamo una casseruola e versiamoci dentro la frutta, leviamo i chiodi di garofano e altri eventuali semini rimasti, poniamo sul fuoco a fiamma media e lasciamo bollire. Con l'aiuto di una schiumarola (mestolo forato) eliminiamo la schiuma che si sarà formata in superficie e dal momento in cui inizia a bollire, calcoliamo circa quaranta minuti. Giriamo spesso per evitare che la frutta si attacchi e quando si sarà addensata, spegniamo la fiamma e leviamo il tegame dal fuoco. Versiamo la composta di frutta in barattoli precedentemente sterilizzati e ben asciutti, quindi chiudiamo ermeticamente. Riponiamo i barattoli a raffreddare capovolti, in modo da far formare il sottovuoto. Quando i vasetti di marmellata si saranno raffreddati, conserviamoli in luogo fresco e asciutto.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricorda di mettere la frutta a macerare in una coppa non metallica
  • Dopo aver messo la marmellata nei vasetti e dopo averli chiusi ermeticamente, ricorda di farli raffreddare capovolti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta alla crema di melone

Per concederci un piccolo peccato di gola dal sapore fresco ed estivo, perché non lasciarci ispirare dalla dolcezza di una torta alla crema di melone? Una ricetta originale, delicata e profumata. La torta alla crema di melone è il dessert perfetto per...
Dolci

Ricetta: mousse al melone e salsa alla pesca

Per chiudere in tutta dolcezza una cena tra amici, la mousse al melone con salsa alla pesca è l'idea perfetta! Un dolce al cucchiaio soffice e delicato, dai marcati sentori fruttati. La preparazione di questa ricetta è davvero molto semplice, eppure...
Dolci

Come preparare la mousse di melone

La mousse di melone, con il suo sapore fresco e delicato, è un ottimo dessert al cucchiaio da gustare durante l'estate. Sapere come preparare la mousse di melone significa conoscere una ricetta gustosa, facile e veloce da realizzare, con cui stupire...
Dolci

Come realizzare il semifreddo al melone

Se alla fine del pasto desiderate posizionare nella vostra tavola di casa un gustoso dessert rinfrescante composto da frutta, vi consiglio vivamente di provare a realizzare un delizioso semifreddo al melone. Questa pietanza contiene solamente degli ingredienti...
Dolci

3 dolci freschi con il melone

Il melone è un frutto dolce e fresco che riporta all'estate ed a dessert sfiziosi, colorati e freschi al palato. Ha molteplici proprietà: è dissetante, diuretico e lassativo. Inoltre è ricco di vitamina A, B, C, ferro, fosforo, calcio, magnesio e...
Dolci

Come fare la granita al melone

All'interno di questa guida, andremo a parlare di granite. Nello specifico, andremo a vedere i passaggi fondamentali della preparazione di un'ottima granita al melone. Buona lettura!L'Estate è alle porte con il suo immancabile bagaglio di arsura, afa...
Dolci

Ricetta: torta fredda al melone

Se intendete preparare un dolce fresco e delicato da gustare nelle calde giornate estive, potete cimentarvi nell'elaborazione di una ricetta che prevede la creazione di una torta fredda al melone. Il lavoro non è affatto difficile, e richiede soltanto...
Dolci

Come preparare il gelato al melone

Se decidiamo di fare una festa per i bambini possiamo preparare in casa un gelato artigianale con ingredienti naturali, e soprattutto senza l'aggiunta di conservanti o additivi. Il gelato è amato da grandi e piccini, e può anche essere un'ottima merenda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.