Come fare la mostarda di fichi d'india

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la mostarda di fichi d'india
15

Introduzione

I fichi d’india sono dei frutti autunnali colorati e molto golosi che crescono in Sicilia, dove sono adoperati in svariate ricette. Il frutto è avvolto da una buccia spinosa, mentre al suo interno presenta una polpa succosa ed è ricco di piccoli semi. In questa breve guida cercherò di spiegarvi come fare la mostarda di fichi d’india, serviranno una grande quantità di questi ottimi frutti. Di solito la mostarda viene mangiata al posto della frutta secca durante le festività natalizie, è si presenta con una consistenza caramellosa. Buona preparazione!

25

Occorrente

  • 10 kg di fichi d'india maturi, farina 00 q.b, 50 g di cannella in polvere, una buccia di arancia essiccata, qualche carruba
35

La prima cosa da fare è quella di comprare 10 kg di fichi d’india di vari colori, rossi, gialli e bianchi, oppure se abitate in Sicilia potrete raccoglierli personalmente. La cosa importante è che per evitare che le spine vi volino addosso, dovrete andare la mattina presto quando c’è molta umidità. Per prima cosa, bisogna che vi muniate di guanti di lattice. Prendete i fichi d’india e lavateli sotto l’acqua corrente per eliminare tutte le spine. Dopodiché sbucciatele, aiutandovi con una forchetta e un coltello tagliate le due estremità, poi incidete in senso verticale la buccia ed estraete il frutto. Occorrerà molto tempo e pazienza.

45

Una volta sbucciati metteteli dentro un gran pentolone e accendete il fuoco per una ventina di minuti. Bisognerà che i frutti si rompano per bene. Spegnete e mettete i fichi d’india disfatti dentro un sacco di tela e fate gocciolare il succo per qualche ora in un altro recipiente. Quando non uscirà più succo aggiungete al liquido ottenuto della cannella, della buccia di arancia essiccata e delle carrube. Rimettete il tutto in una pentola e fate restringere per metà il liquido ottenuto, mescolando di tanto in tanto. Sarà pronto quando mettendone qualche goccia su un piatto si staccherà una volta fredda. Spegnete e lasciate raffreddare.

Continua la lettura
55

Pesatelo e per ogni litro di succo di fichi d’india ottenuto aggiungete 100 g di farina 00. Riportate la pentola sul fuoco e portate a ebollizione per qualche minuto, rimestando continuamente con una frusta. Spegnete e versate la mostarda su un piatto grande o in delle formine di terracotta. Livellate la mostarda con un coltello, dovrà avere uno spessore di 3 cm circa. Lasciatela asciugare al sole per qualche giorno coprendola con un velo oppure nel forno caldo spento. La mostarda sarà pronta quando sulla sua superficie si formerà una patina bianca. Tagliatela a pezzetti e gustatela con i vostri amici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come cucinare i fichi d'india

Molto spesso capita di vedere spalliere di fichi d'India incastonate nel paesaggio dell'Italia del sud come la Sardegna e la Sicilia. Infatti, questo frutto trova il clima ideale per crescere e diffondersi in zone aride e calde. Il suo uso è ormai largamente...
Dolci

Come preparare la marmellata di fichi d'india

I Fichi d'India sono frutti molto particolari ricoperti da bacche che variano dal giallo-arancio a sfumature di rosso. Appartengono alla famiglia delle Cactaceae e il loro nome scientifico è L'Opuntia Ficus. I frutti sono originari del Messico, ma con...
Dolci

Come pulire i fichi d'india

Il fico d'India è un frutto caratteristico dei microclimi torridi e afosi. La pianta infatti non necessita di molta acqua per produrre i suoi frutti. Quest'ultimi sono decisamente gustosi e ricchi di proprietà nutritive benefiche. Per gustare questo...
Dolci

Come fare la mostarda di uva

La mostarda di uva è una conserva dolce la cui ricetta appartiene all'antica tradizione culinaria siciliana e pugliese: ha un sapore particolare, lievemente asprigno, insieme speziato e fruttato, che può essere a seconda del gusto declinato in mille...
Dolci

Come preparare i fichi secchi

I fichi freschi comprati al mercato del contadino e dal fruttivendolo hanno sempre un aspetto invitante e succulento. I fichi non solo sono deliziosi da freschi, ma sono ottimi anche secchi. Tuttavia, spesso il risultato non è quello desiderato, ma essi...
Dolci

Come fare i fichi caramellati al forno

Grazie allo zucchero e alla cottura in forno, è possibile certamente consumare i fichi anche durante l'inverno. Il procedimento è piuttosto semplice e i tempi di preparazione non sono eccessivamente lunghi. Per fare delle conserve di fichi caramellati...
Dolci

Come preparare la mousse ai fichi

Il periodo estivo ci offre una grande varietà di frutti. Il fico rappresenta forse, il frutto più dolce e più versatile che questa caldissima stagione ci offre. Usarlo in cucina è molto semplice; si possono preparare manicaretti salati o dolci con...
Dolci

Come preparare il budino ai fichi

Il budino di fichi è un dessert abbastanza gradevole e raffinato. Il sapore zuccherino dei fichi si lega bene alla ricotta; inoltre, la cannella e la noce moscata impartiscono al dolce un tocco intenso e vellutato. Il budino di fichi riesce a conquistare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.