Come fare la panna cotta al cocco e zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La panna cotta è uno dei dolci al cucchiaio più amati. Dal gusto fresco e delicato, riesce a conquistare tutti i palati, anche grazie alla quantità di varianti praticamente infinite che esistono. Al cioccolato, al caramello, con i frutti di bosco, è sempre un fine pasto perfetto oppure un dolcissimo spuntino! Oggi vedremo come fare la panna cotta al cocco e zenzero.

26

Occorrente

  • 500ml di panna fresca; 500ml di latte di cocco; Cocco a scaglie o grattugiato; Due fogli di gelatina (colla di pesce); Zenzero pelato e tagliato a pezzetti; 7 cucchiai di zucchero; Frutta esotica per decorare; Alcool da cucina (opzionale); stampini monodose.
36

La panna cotta

Versate in un tegame o in una pentola abbastanza capiente la panna, il latte di cocco, lo zenzero tagliato a pezzettini e due cucchiai da cucina zucchero. Se la preferite un po' più dolce abbondate pure! Mescolate e mettete sul fuoco a fiamma molto bassa. Continuate a mescolare finché lo zucchero non si sarà sciolto e la panna si sarà scaldata. Poco prima di arrivare a bollore togliete dal fuoco. Fate ammorbidire in una ciotolina con dell'acqua fredda, per qualche minuto, i fogli di gelatina e quando si saranno ammorbiditi versateli al composto ancora caldo. Date un'ultima mescolata per far sciogliere la gelatina. A questo punto togliete i pezzetti di zenzero, mettete il composto in stampini monodose (vanno benissimo quelli di alluminio che si trovano al supermercato) e conservate in frigorifero.

46

Lo sciroppo allo zenzero

Considerato che la panna cotta dovrà stare in frigorifero per qualche ora, avete tutto il tempo per preparare un delizioso sciroppo allo zenzero che farà da contrasto alla dolcezza della panna cotta e renderà il vostro dolce fresco e appetitoso. In un pentolino versate due tazze di acqua, i pezzetti di zenzero che avevate usato per il passaggio precedente e cinque cucchiai da cucina di zucchero. Mettete il pentolino a fuoco basso e mescolate finché lo zucchero non si sarà sciolto. Tenetelo sul fuoco, senza farlo bollire, facendolo ridurre finché non prenderà l'aroma dello zenzero. A questo punto il sapore sarà pungente e un pochino piccante, ma ricordatevi che dovrà accompagnare il gusto della panna cotta e non coprirlo! Quindi, se il sapore vi sembra troppo forte, aggiungete due cucchiai di acqua e mescolate finché la consistenza non sarà densa al punto giusto.

Continua la lettura
56

Servite!

Una volta che la panna cotta si sarà solidificata in frigorifero, capovolgete gli stampini in un piatto e lasciatela scivolare fuori con delicatezza. Se usate gli stampini di alluminio potrete aiutarvi tagliandone un bordo con delle forbici e aprendoli piano. A questo punto sbizzarrite la fantasia! Decorate la panna cotta con scaglie di cocco, cocco grattugiato oppure altra frutta esotica che preferite e scegliete se versare sopra lo sciroppo oppure se servirlo in piccole ciotole che servirete nel piatto. Il tocco da chef? Mischiate un cucchiaino di zucchero ad uno di alcol da cucina e spargete lo zucchero bagnato nel piatto. Prima di servire accendetelo... Rimarranno tutti a bocca aperta!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi di contare 5-6 ore di permanenza in frigo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come guarnire la panna cotta

La panna cotta è un dolce tipico di origine piemontese. La panna cotta è una sorta di budino bianco a base di panna, preparato tradizionalmente con la gelatina, anche se questo, a mio parere, non è di certo il modo migliore di prepararlo. La panna...
Dolci

Come preparare la panna cotta con il latte di mandorla

Il noto caffè è ghiaccio con latte di mandorla oggi diventa un dolce, un invenzione dello chef Bruno che ha creato questa fantastica ricetta, tipico aperitivo Leccese estivo. Lo chef ha voluto proporre un dolce alla panna cotta, con gli stessi sapori...
Dolci

Come preparare la panna cotta a strati

La panna cotta è un dolce che si mangia con il cucchiaio e che spesso è utilizzato a fine pasto. La preparazione della panna cotta è abbastanza semplice; bisogna riscaldare il latte con la panna, poi si deve aggiungere lo zucchero e la colla di pesce...
Dolci

Come fare la panna cotta senza colla di pesce

La panna cotta è un dolce definito al cucchiaio. Molti apprezzano questo dolce di origine piemontese per la sua delicatezza. Per fare questo dessert si usano pochi ingredienti e molto comuni. Il dolce viene servito fresco e accompagnato a svariati altri...
Dolci

Ricetta: Panna cotta con coulis di pesche

La panna cotta è un dolce al cucchiaio della pasticceria tradizionale italiana; per la sua preparazione occorrono pochi ingredienti che possiamo trovare facilmente già a portata di mano nella nostra dispensa. Per dare un tocco di colore e di freschezza...
Dolci

Ricetta: panna cotta alla lavanda

La panna cotta è uno dei dessert al cucchiaio più amato da tutti. Questo morbidissimo dolce risulta delizioso al palato grazie alla sua consistenza vellutata. In un paesino lombardo è nata una leggenda secondo la quale la panna cotta è stata inventata...
Dolci

Come preparare la panna cotta con salsa di pere

La seguente guida mostra come preparare la panna cotta con salsa di pere.La ricetta prevede l'utilizzo di pochi ingredienti: panna, zucchero, vanillina, pere e limone. È un dolce molto leggero con un basso apporto di calorie. Anche chi è a dieta può...
Dolci

Panna cotta liquirizia e limone al cioccolato

La panna cotta è riuscita a conquistarsi un posto importante tra i dessert in questi ultimi anni; ormai quasi tutti i ristoranti la propongono all'interno della carta dei dolci. Si tratta di una preparazione morbida, gustosa che può essere proposta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.