Come fare la parmigiana di sarde

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È sicuramente piacevole preparare un buon piatto che possa piacere a tutti gli ospiti che saranno seduti alla vostra tavola. Per preparare una cena o un pranzo gradevole da passare in compagnia di amici, è possibile realizzare una squisita parmigiana leggermente differente dal solito, creata attraverso l'utilizzo delle sarde. La parmigiana di sarde è un piatto davvero facile da preparare, che richiedere però una precisione davvero incredibile, soprattutto nella pulizia del pesce. Se siete curiosi di scoprire come fare questa squisita ricetta, non vi resta che continuare a leggere.

27

Occorrente

  • 1 melanzana, 10 sarde, 1 scatola di polpa di pomodoro, 1 spicchio d'aglio, parmigiano grattugiato q.b., sale q.b., pepe q.b., olio q.b.
37

La classica parmigiana viene sempre ricordata per i vari strati che compongono questo particolare piatto, creati attraverso l'utilizzo delle melanzane fritte, del pomodoro fresco passato, del basilico fresco e profumato e naturalmente del parmigiano grattugiato. Esistono però moltissime varianti che possono comporre una magnifica parmigiana ed è per questo, che vi proporremo una fantastica variante a base di pesce. Le sarde unite al sapore delle melanzane, creeranno una parmigiana diversa dal solito, saporita ed equilibrata, che stuzzicherà sicuramente il palato di grandi e piccini. Ovviamente per preparare questo piatto, sarà indispensabile procurarsi delle sarde molto fresche e delle melanzane ben mature.

47

Iniziate a preparare la ricetta tagliando a rondelle le melanzane dopo averle lavate sotto l'acqua corrente. Potete scegliere se friggere o arrostire le melanzane, in modo tale, da creare un piatto più o meno calorico. Una volta che avrete fritto o arrostito le melanzane, procedete preparando la vostra polpa di pomodoro fresca che andrà a farcire la vostra parmigiana. Lasciate rosolare l'aglio all'interno di una padella e inserite anche un po' d'olio e naturalmente la polpa di pomodoro in scatola. Aggiungete a vostro piacimento un pizzico di sale, un po' di zucchero e un po' di pepe. Lasciate cuocere per circa 15 minuti la vostra salsa e passatela con un frullatore a immersione.

Continua la lettura
57

Adesso procedete alla pulizia delle sarde. Rimuovete la testa delle sarde e apritele in due. Togliete la lisca centrare e tutte le piccole lische che rimangono attaccate al pesce. Lavate le sarde sotto l'acqua corrente e asciugatele per bene prima di comporre la vostra parmigiana. Cuocete per circa 5/6 minuti le sarde in forno su una teglia ricoperta di carta forno. Una volta che saranno leggermente cotte, prendete una pirofila e formate la vostra parmigiana cominciando a creare uno strato di melanzane, uno strato di sugo, uno strato di sarde e naturalmente del parmigiano grattugiato. Infornate la vostra parmigiana a 200° per circa mezz'ora e gustatevi il piatto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione alle lische del pesce.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare le sarde ripiene e fritte

Le sarde sono pesci pelagici che tuttavia si possono pescare anche vicino alle coste. La facilità e l'abbondanza della loro pesca ha reso le sarde un tipo di pesce economico, contrariamente ad altri prodotti del mare. Nutrienti e saporite, si prestano...
Pesce

Ricetta: sarde in saor

Le sarde in saor sono una ricetta tipica del nostro paese, in particolar modo della Regione del Veneto. Si tratta di un piatto abbastanza semplice e veloce da preparare, anche perché ingredienti che compongono la ricetta sono semplici e facilmente reperibili...
Pesce

Come preparare le sarde alla beccafico

Le sarde alla beccafico sono un tipico piatto siciliano che è conosciuto in tutta l'Italia. Questa ricetta è una vera prelibatezza è generalmente viene consumata nelle serate estive con un buon vino bianco. Questo piatto si può servire come antipasto...
Pesce

Come preparare le sarde lardellate

Se amate il profumo del pesce fresco e desiderate presentare in tavola qualcosa di inusuale e gustoso, ecco a voi la ricetta che vi spiega come preparare le sarde lardellate. Sono un piatto sostanzioso che si prepara in meno di mezzora. Basta avere a...
Pesce

Ricetta: sarde a beccafico

Le sarde a beccafico rappresentano una delle ricette decisamente tra le più note e apprezzate della tradizione gastronomica siciliana, in particolare palermitana con alcune varianti catanesi e messinesi. La portata, perfetta da servire come prelibato...
Pesce

Ricetta: sarde a beccafico alla siciliana

Nella guida che seguirà, ci occuperemo della cucina italiana, consigliandovi e spiegandovi la preparazione di un piatto tipicamente siciliano. Infatti, ora vi spiegheremo la preparazione delle sarde a beccafico alla siciliana. Cominciamo subito.Le sarde...
Pesce

Come preparare le sarde sott'olio

Se hai intenzione di deliziare il palato dei tuoi commensali con una prelibatezza realizzata con le tue mani prosegui la lettura in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un piatto dal sapore di mare che farà la gioia degli amanti del pesce che...
Pesce

Come fare le sarde allo zafferano

Le sarde o sardine appartengono a quella specifica categoria commerciale denominata "pesce azzurro", una varietà di pesci che si caratterizza per il colore blu delle squame dorsali.Altre caratteristiche interessanti, che accomunano le varie tipologie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.