Come fare la parmigiana vegan

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La parmigiana di melanzane è una delle ricette più tradizionali della cucina italiana. Per la preparazione di questa gustosa pietanza, oltre all'ingrediente principale (ovvero le melanzane), vengono impiegati anche altri ingredienti di origine animale, come ad esempio la mozzarella (o il fior di latte), il parmigiano e la besciamella. Tuttavia, non significa che coloro che hanno scelto di evitare la consumazione di questi prodotti alimentari sono costretti a rinunciare anche alla parmigiana, in quanto quest'ultima può essere preparata anche facendo a meno di questi ingredienti. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare la parmigiana vegan.

25

Occorrente

  • Salsa di pomodoro
  • Besciamella vegana
  • Melanzane
  • basilico
  • Sale
  • Pepe
35

Preparazione delle melanzane

Per preparare questa versione vegan della parmigiana di melanzane, bisogna prima di tutto occuparsi dell'ingrediente principale. Le melanzane vanno accuratamente lavate e tagliate a fette in senso orizzontale, la cui altezza media dovrà essere di circa 5 mm. Le melanzane così preparate vanno poi predisposte su una griglia rovente, lasciandole cuocere su entrambi i lati per almeno 5 minuti. L'operazione deve essere ripetuta fino a grigliare tutte le fette delle melanzane.

45

Preparazione del condimento

Versare ora la salsa di pomodoro all'interno di una ciotola, aggiungere l'olio extravergine di oliva, un pizzico di sale, l'origano e mescolare il tutto lasciando che i vari odori si insaporiscano tra di loro. Realizzare quindi una base con la salsa condita all'interno di una pirofila in ceramica e adagiare delicatamente le fette di melanzane grigliate fino a quando non sarà stata ricoperta del tutto la teglia. A questo punto, si potrà versare dell'altra salsa di pomodoro insieme ad un po' di besciamella vegana, a qualche foglia di basilico fresco, pepe, sale ed un filo d'olio extravergine di oliva.

Continua la lettura
55

Preparazione dell'ultimo strato

L'ultimo strato dovrà essere riservato a pomodoro e besciamella vegan. Ottenuto questo risultato, non resta che procedere con la cottura, dopo aver riscaldato il forno a 180 °C. Quando il forno risulta ben caldo, si può inserire la teglia con la parmigiana da cuocere per circa 20 o 30 minuti. Una volta trascorso il tempo di cottura previsto, verificare che la parmigiana sia effettiva cotta al punto giusto. Infine, togliere la parmigiana dal forno e gustarla da sola o accompagnata con qualche fetta di pane fragrante. Dato il tipo di ingredienti utilizzati ed il tipo di cottura, si tratta di una ricetta 'light', ottima da gustare senza dover troppo temere per la propria linea.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare la parmigiana di finocchi

La parmigiana è un piatto che fa parte della nostra tradizione gastronomica da tempo immemore. Solitamente la parmigiana si prepara con le melanzane e le zucchine, però le varianti soo a discrezione dello chef. Attualmente infatti la ricetta originale...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana di melanzane light

La ricetta protagonista di questo tutorial di cucina è la parmigiana di melanzane. Come sapremo già, il fritto e la presenza di qualche elemento (ad esempio la mozzarella) rendono questa pietanza abbastanza calorica. I passaggi successivi nascono per...
Primi Piatti

Come preparare una parmigiana di carciofi e speck

Anche se la parmigiana siamo abituata a pensarla come una pietanza a base di melanzana, si può provare a proporre una ricetta alternativa usando ingredienti stagionali durante il periodo invernale. Una diversa parmigiana invernale, a base di carciofi...
Primi Piatti

Come fare la parmigiana di carote

Se la parmigiana di melanzane è una delle vostre ricette preferite, allora non potete certo non provare il piatto che vi stiamo per proporre in questa guida. Esiste infatti un altro tipo di parmigiana, molto simile nel procedimento a quello utilizzato...
Primi Piatti

Parmigiana di melanzane alla napoletana

Uno straordinario piatto tipico dell'arte culinaria di Napoli è la parmigiana di melanzane. Si tratta di una ricetta davvero unica, piena di sapori mediterranei e preparata principalmente nei giorni di festa proprio per la sua grande golosità. Nella...
Primi Piatti

Parmigiana bianca di zucchine: ricetta

La ricetta della parmigiana bianca di zucchine è perfetta come primo piatto o come unica portata. A differenza della versione classica, questa ricetta punta sul mix perfetto della verdura e della besciamella. Un connubio delizioso che piacerà a grandi...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana light

La parmigiana è un piatto molto semplice da preparare e che difficilmente non soddisfa il palato di qualcuno. Tuttavia è un piatto molto pesante e difficile da digerire, perché viene preparato con le melanzane fritte. Io ho cercato di inventarmi una...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana bianca di verdure

La parmigiana bianca di verdure è un piatto molto gustoso, leggero ed altamente digeribile. Semplice e veloce da preparare, non implica la frittura degli ortaggi, insaporiti con il formaggio filante. La ricetta nella variante proposta, non è ipocalorica....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.