Come fare la pasta con polpettine di pesce

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la pasta con polpettine di pesce
15

Introduzione

Se intendete fare della pasta senza usare la carne e renderla ugualmente gustosa, potete creare delle polpettine di pesce scegliendo ad esempio tra il merluzzo o dei filetti di platessa. In entrambi i casi, si tratta di pesce azzurro ricco di Omega 3, quindi ideale per la salute. In riferimento a ciò, ecco le istruzioni su come elaborare la ricetta.

25

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone: pasta (ziti) 200 g. Per le polpette: pangrattato; sale, timo, maggiorana, 300 g di filetti di merluzzo e platessa misti, 1 o 2 uova, parmigiano 150 g; olio extra vergine di oliva q.b. Per il sugo: sugo di pomodoro pronto: 1 lt; mezza cipolla, 1 spicchio di aglio; qualche foglia di basilico, olio extra vergine di oliva.
35

Tagliare il pesce a tocchetti

Se avete acquistato i filetti di pesce surgelato, inseriteli, senza scongelarli, per qualche minuto nel forno a 200° e lasciateli raffreddare. Se invece vengono direttamente dalla pescheria, li potrete già tagliare a tocchetti. In tutti e due i casi verranno inseriti nel frullatore, per poi aggiungere sale, olio, prezzemolo, pangrattato, uova, parmigiano e qualche aroma come un po' di timo e di maggiorana, mixando il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza compatto. Una volta ottenuto, versatelo in una ciotola e con le mani formate tante piccole polpettine.

45

Rosolare le polpettine

Rosolate una cipolla ed uno spicchio d'aglio con dell'olio extra vergine di oliva in un tegame capiente ed antiaderente, avendo avuto cura di averli preventivamente sfumati, nel tegame stesso, con un po' di acqua fino a quando questa non si è asciugata, al fine di smorzare l'odore ed il sapore pungenti caratteristici di questi due ortaggi. A questo punto versate le polpettine e fatele rosolare bene, ricordandovi poi di togliere l'aglio. Adesso aggiungete della salsa di pomodoro già pronta, (ma se volete potete anche usare quella fatta in casa da voi), aggiustate il tutto di sale, ed unite un filo di olio extra vergine di oliva crudo e delle foglie di basilico fresco. Una volta che il sugo è giunto a bollore, abbassate un poco la fiamma e mentre continua a cuocere dedicatevi alla scelta e alla preparazione della pasta.

Continua la lettura
55

Scegliete il tipo di pasta

Per prima cosa mettete sul fuoco una bella pentola capiente colma d'acqua. Appena quest'ultima bollirà, potrete gettarvi dentro il tipo di pasta che preferite. In riferimento a ciò, il consiglio è di usare gli ziti, ma se ci sono bambini, allora sicuramente gradiranno gli spaghetti. Anche i rigatoni, le conchiglie o, ancora, le pennette non sono tuttavia da disdegnare. Premesso ciò, cuocete la pasta che avete scelto, controllate che una volta cotta sia ben al dente, e poi scolatela. Quando sarà pronta, conditela con abbondante sugo delle polpettine, aggiungendo anche un paio di queste ultime in ogni singola portata, dopodichè non vi resta che servire in tavola con la certezza che il risultato sarà a dir poco eccellente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Pasta con pesce spada, lime e coriandolo

Preparare un buon primo a base di pesce non è spesso facile. Il pesce deve sempre essere accompagnato da una serie di ingredienti in grado di esaltarne il sapore. Un piatto di spaghetti con un freschissimo pesce spada, deve necessariamente essere ben...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di pasta con pesce spada

In questa guida verrà presentata ricetta che risulta essere un'ottima alternativa alle classiche insalate di riso. Questo piatto infatti è un'insalata di pasta con pesce e spada, che sostituisce in maniera brillante i classici piatti freddi che vengono...
Primi Piatti

Ricetta: pasta fredda col pesce

La ricetta delle paste fredde è diventata, negli ultimi anni, una delle più ricercate per pasti nelle pause pranzo, soprattutto nella stagione estiva. Facile da preparare e ancora di più da consumare. La pasta fredda viene principalmente preparata...
Primi Piatti

Pennette con polpettine di tonno: ricetta

Le pennette con polpettine di tonno sono un piatto decisamente gustoso, che si rivela un ottimo sostituto ad un pranzo completo. La pasta sarà gustosissima grazie al mix calibrato di diversi sapori. È possibile anche gustare le pennette con polpettine...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne con zucca e polpettine

Una ricetta diversa dalle solite è quella delle lasagne con zucca e polpettine. Si tratta di un primo insolito, ma dal risultato garantito, ideale per chi ha voglia di sperimentare nuove combinazioni e sapori diversi dalle classiche routine. Si tratta...
Primi Piatti

Ricette: zuppa di verdure con polpettine

Tra le ricette più originali per le minestre di verdure, spicca la zuppa di verdure con polpettine. Questa è una delle ricette gustose, che potete utilizzare come portata unica. Poiché, contiene ortaggi, carne e uova. È facile da realizzare e potete...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con polpettine

Le polpette sono composte da carne macinata che presentano una forma rotonda e poi vengono fritte. Si tratta di una delizia italiana che ha successo in tutto il mondo, in quanto uno dei metodi di preparazione della carne più apprezzato, soprattutto dai...
Primi Piatti

Come preparare le penne con polpettine e mozzarella filante

Le penne con polpettine e mozzarella sono un primo piatto molto ricco da far seguire da un secondo molto semplice preferibilmente a base di verdure. È semplice da preparare e il risultato finale è sempre garantito. L'abbinamento della mozzarella filante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.