Come fare la pasta sfoglia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pasta sfoglia è uno degli impasti base della pasticceria dolce e salata e non solo. Infatti è un impasto neutro che ben si presta a diversi usi: aperitivi, dolci, e piatti a base di carne e pesce. Si trova già pronta in commercio, ma realizzarla in casa è tutta un'altra cosa. Continuate, quindi, a leggere questa interessante guida. Vi spiegheremo in modo semplice e veloce come fare la pasta sfoglia.

26

Occorrente

  • Farina
  • acqua
  • burro
  • sale
36

Innanzitutto, dovrete procurarvi tutti gli ingredienti necessari per fare la pasta sfoglia. Sono facilmente reperibili in qualsiasi supermercato. Per la prima massa vi serviranno 530 g di farina, 15 g di sale e 330 ml di acqua. Questi ingredienti servono per fare il "pastello" ovvero la parte magra della ricetta. Mettete la farina e il sale nella vostra planetaria, e aggiungete l'acqua esattamente poco alla volta. Questa azione è molto importante, altrimenti l'acqua non riesce ad assorbire la farina e si forma di conseguenza un grumo molliccio al centro dell'impasto. A questo punto togliete la pasta ottenuta e lavoratela per qualche minuto con le mani, fino a dargli una forma rettangolare. Avvolgetela quindi in un foglio di carta da forno e lasciateloa riposare qualche minuto in frigorifero.

46

Nel frattempo realizzate il panetto grasso, con 750 g di burro insieme a 220 g di farina. Prendete il burro e mettetelo tra due fogli di carta forno. Con il mattarello colpitelo più volte. Una volta ammorbidito posizionatelo nell'impastatrice insieme alla farina e create un piccolo impasto. Disponetelo quindi su un foglio di carta da forno. Fatelo riposare in frigo per qualche minuto. Prendete quindi il panetto e rimettetelo precisamente nella planetaria fino a ottenere una massa morbida. Ora prendete la parte magra e stendetela su una spianatoia aiutandovi con un po' di farina. Posizionate la parte grassa al centro del pastello e copritela con l'altra massa. Stendete la pasta sfoglia fino ad arrivare ad un'altezza di 1 cm e piegate in tre. Stendete nuovamente con il mattarello. Ripetete la piegatura a tre.

Continua la lettura
56

Stendete ancora una volta la pasta sfoglia per formare un rettangolo, poi ripiegate i due lembi esterni fino a farli incontrare all'interno. A questo punto ripiegateli e sovrapponeteli. Ripetete la stessa azione ancora una volta sul lato lungo. Finalmente la vostra pasta sfoglia è pronta. Tutti i piegamenti servono a ottenere sfoglie separate e croccanti. Sembra complicato relizzare la pasta sfoglia, ma basta solo prendere un po' la mano!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate riposare in frigo prima dell'utilizzo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come riempire la pasta sfoglia

La pasta sfoglia è un impasto molto utilizzato in cucina, in quanto semplice da preparare. Inoltre, si può farcire con prosciutto, salame e formaggi vari per le ricette salate, mentre cioccolata o creme per quelle dolci. A tal proposito, nei passi a...
Dolci

Come preparare lo strudel di pasta sfoglia

Lo strudel è un dolce che si prepara con pasta sfoglia arrotolata, una farcitura di frutta e cottura nel forno. Ne esiste anche una versione con pasta salata ma di minore successo. Pensate che questo manicaretto ha origine antichissime. Le prime notizie...
Dolci

Come fare la pasta sfoglia

La pasta sfoglia è uno degli impasti base della pasticceria dolce e salata e non solo. Infatti è un impasto neutro che ben si presta a diversi usi: aperitivi, dolci, e piatti a base di carne e pesce. Si trova già pronta in commercio, ma realizzarla...
Dolci

Fagottini in pasta sfoglia ripieni con ricotta e cioccolato

I dolci più graditi sono quelli fatti in casa. Questi di solito vengono preparati con ingredienti semplici e nutrienti. Per poi, portare a tavola una sana colazione o merenda. I fagottini in pasta sfoglia sono senza alcun dubbio dei pasticcini che riescono...
Dolci

3 dessert veloci con la pasta sfoglia

La pasta sfoglia già confezionata risolve spesso pranzi e cene dell’ultimo minuto. La sfoglia pronta è però una base piuttosto versatile, ottima anche per preparare dolci veloci. Di seguito troverete 3 ricette per dessert semplici e veloci, da servire...
Dolci

Ricetta: girelle di pasta sfoglia con nutella

Avete bisogno di una ricetta per preparare una merenda sfiziosa che non sia il solito pane e Nutella o i soliti biscotti col tè? Ho io una soluzione per voi. Ecco, infatti, la guida ufficiale per preparare le girelle di pasta sfoglia con Nutella. Una...
Dolci

Come preparere i fiori di pesche con pasta sfoglia e mandorle

Abbiamo ospiti a cena, oppure alcuni amici verranno a farci visita nel tardo pomeriggio, nell'ora in cui, in Inghilterra, va di moda prendere il thè con i biscottini. La soluzione più semplice sarebbe quella di recarsi al supermercato ed acquistare...
Dolci

Ricetta: dolcetti pasta sfoglia e crema pasticcera

In questa guida di oggi vi proponiamo una ricetta relativa ai dolcetti pasta sfoglia e crema pasticcera. L'arte culinaria è un'attività in grado di soddisfare la creatività propria ed anche il gusto coltivando anche gli affetti e le amicizie, sotto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.