Come fare la pasta sfoglia vegana

Tramite: O2O 15/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il mondo della cucina vegana è più variegato e ricco di quanto si possa pensare. Anche senza utilizzare ingredienti di origine animale è possibile preparare tantissime ricette e pietanze davvero sorprendenti.
In questa guida vedremo come fare la versione vegana della pasta sfoglia. Questa ricetta è adatta non solo per i vegani, ma anche per tutti coloro che sono intolleranti o allergici al latte e ai suoi derivati.

27

Occorrente

  • 500 gr. di farina
  • 500 gr. di margarina
  • 250 ml di acqua fredda
  • 1 cucchiaino di sale
37

Disporre la farina a fontana sul piano di lavoro

Per prima cosa disponiamo la farina a fontana sul nostro piano di lavoro, sciogliamo il sale nell?acqua e lo versiamo al centro della fontana. A questo punto inglobiamo l?acqua alla farina mescolando lentamente con le mani. Una volta che l'impasto è asciutto possiamo iniziare a impastare.
Raggiunta la giusta consistenza (come quella di un panetto di pane) avvolgiamo il nostro impasto con la pellicola e lo riponiamo in frigorifero per un?ora.
Nel frattempo prendiamo la margarina e la lasciamo ammorbidire a temperatura ambiente avvolta in un panno bagnato.

47

Recuperare il panetto dal frigo

Dopo un?ora recuperiamo il nostro panetto dal frigo. Lo posiamo su piano di lavoro e iniziamo a stenderlo con il mattarello dando all?impasto una forma rettangolare. Prendiamo la margarina e la mettiamo, ben appiattita, al centro del nostro rettangolo di pasta. A questo punto pieghiamo a busta il nostro impasto: prendiamo gli angoli dell?impasto e li uniamo al centro, dandogli la forma di una busta.
Stendiamo nuovamente la nostra pasta col mattarello e ripetiamo l?operazione un paio di volte in modo da assicurarci che la margarina venga assorbita. Una volta fatto riavvolgiamo l?impasto con la pellicola e lo riponiamo in frigorifero per un?altra ora.
Ripetiamo questa procedura per tre volte, in modo da creare più strati possibili per la nostra sfoglia.
Una volta terminato lasciamo riposare l'impasto in frigo per una buona mezz'ora.

Continua la lettura
57

Farcire la pasta sfoglia

A questo punto la nostra pasta sfoglia è pronta per essere farcita con gli ingredienti che più ci aggradano.
Oltre a quella appena illustrata, esiste un?altra versione della pasta sfoglia vegana: la pasta matta. Quest?ultima è molto più rapida e semplice da preparare, in quanto non è necessario creare gli strati come nella precedente. Dopo aver creato il nostro panetto di farina e acqua andremo ad aggiungerci l?olio evo (extravergine d?oliva), al posto della margarina, e una volta ottenuta la giusta consistenza lo riponiamo in frigorifero per 20 minuti. A questo punto basta stendere l?impasto e farcirlo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La pasta sfoglia vegana può essere conservata in frigo per 2-3 giorni. Oppure surgelata per un mese.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia di pasta sfoglia con le verdure

All'interno della presente dettagliata e rapida guida che verrà esposta nei passaggi susseguenti, mi soffermerò sulla spiegazione di una facilissima ricetta da preparare (anche per cena) all'ultimo minuto e senza spendere eccessivamente.Precisamente,...
Pizze e Focacce

Come fare una piadina vegana

Chi decide di intraprendere un regime alimentare vegano sa che esso è completamente vegetale. Non potendo mangiare carne, pesce, formaggi, miele e latticini, sono molte le ricette tradizionali proibite. Per fortuna esistono alimenti e metodi alternativi...
Pizze e Focacce

Ricetta: sfoglia con zucchine, patate e tonno

Quante volte avete preparato una torta rustica con degli avanzi che avevate in frigorifero? Le torte rustiche sono davvero gustose e permettono anche di non buttare numerosi alimenti che ci sono avanzati o che sono in scadenza, come salumi, mozzarella...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza vegana senza glutine

La pizza è un piatto tradizionale della cucina italiana, amato e gustato da tutti. Si tratta di una pietanza semplice ma gustosa, che può essere preparata in casa e mangiata in famiglia o con gli amici. Esistono numerose varianti della pizza, sia nell'impasto...
Pizze e Focacce

Come preparare la pasta di kamut

Il kamut è un particolare cereale coltivato nelle grandi pianure semi aride del Montana, dell'Alberta e del Saskatchewan. Ha diverse proprietà benefiche per l'organismo umano e per questo la sua farina viene utilizzata per fare pasta, pane, ma anche...
Pizze e Focacce

Come preparare la pasta brisè senza burro

Volete realizzare una gustosa torta rustica con pasta brisè ma avete paura del burro? I vostri ospiti sono vegani? Non disperate è possibile realizzare un'ottima pasta brisè senza burro. È una variante ormai nota e ben consolidata. Un impasto base...
Pizze e Focacce

Come impastare la pasta per pane e pizza

Esistono due alimenti che non possono mai mancare a tavola. Questi sono il pane e la pizza! Il primo è sempre presente e accompagna qualsiasi menù. Mentre, il secondo durante la settimana può sostituisce un pasto. Quindi, ogni giorni si sceglie di...
Pizze e Focacce

Come surgelare la pasta per la pizza

Avete deciso di organizzare una serata con gli amici, e per stupirli tutti vi siete messi di buona lena e avete fatto in casa la pasta per la pizza. Ma proprio all'ultimo momento, quando una quantità enorme di pasta è pronta per essere stesa, qualcuno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.