Come fare la pizza ai 4 formaggi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Per i veri appassionati della pizza, quella ai quattro formaggi rappresenta una tentazione alla quale non si può dire di no! Insieme agli altri tipici gusti tradizionali: quattro stagioni, capricciosa e…l’immancabile margherita…, questa specialità gustosa e filante è tra le pizze preferite dalla maggior parte delle persone!
Fontina, mozzarella, parmigiano e gorgonzola sono i tipici latticini che caratterizzano la classica pizza ai quattro formaggi…si può scegliere di gustarla bianca oppure con una base di pomodoro, ma il risultato è comunque eccellente!
Vediamo, quindi con questa guida come fare la pizza ai 4 formaggi.

25

Occorrente

  • 500 g di farina bianca
  • 25 g di lievito di birra
  • 250 g di acqua
  • 50 g di mozzarella
  • 50 g di formaggio fontina
  • 50 g di formaggio parmigiano grattugiato
  • 30 g di olio extravergine d’oliva + quello necessario per ungere la teglia
  • Sale e pepe q.b.
35

Preparazione dell'impasto

Iniziamo a preparare la pasta per la pizza mettendo in una ciotola, o direttamente su un piano di lavoro, 500 grammi di farina; far intiepidire 250 grammi di acqua e sciogliervi un cubetto di lievito di birra (25 grammi). Unire l'acqua tiepida alla farina ed iniziare a lavorare energeticamente l’impasto. Aggiungere 30 grammi di olio extra vergine d'oliva ed il sale e continuare e a lavorare l'impasto finche risulterà liscio ed omogeneo, elastico e poco appiccicoso.
Mettere a lievitare l'impasto per circa due ore, preferibilmente coperto ed in un luogo caldo, il calore servirà a velocizzare la lievitazione. L'impasto dovrà raddoppiare di volume per essere pronto.

45

Preparazione del condimento

Durante il tempo in cui l’impasto della pizza è a lievitare, è possibile iniziare a preparare l’occorrente per farcirla.
Tagliare a piccoli pezzi le diverse varietà di formaggio scelte per condire la pizza, in questa ricetta ne vengono proposti alcuni tipi ma, in base ai gusti, è possibile fare delle variazioni (ad esempio si può scegliere di non usare il gorgonzola se non è gradito). Nel frattempo oliare due teglie da forno e, non appena l’impasto avrà raggiunto il giusto punto di lievitazione, dividerlo in due parti uguali ed iniziare a stendere la pizza usando direttamente le mani.
Dopo aver steso l’impasto in modo uniforme lasciare riposare ancora per circa 30 minuti.

Continua la lettura
55

Cottura della pizza

Preriscaldare il forno a 180 gradi. Prima di infornare la pizza, condirla con abbondante olio extra vergine di oliva oppure con della salsa di pomodoro già pronta se si preferisce la variante rossa.
Infornare per una prima fase di cottura per circa 10 minuti, trascorso questo tempo, togliere la pizza dal forno e ricoprirla dei formaggi precedentemente tagliati, aggiungere del pepe nero ed infornare per altri 10 minuti circa, il tempo necessario per ultimare la cottura della pizza (dovrà risultare dorata nei bordi) e permettere ai formaggi di sciogliersi completamente.
Servire assolutamente calda! Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: pizza ai quattro formaggi

In questa guida vi illustrerò la ricetta della pizza ai quattro formaggi, è molto semplice da fare, e con il mio aiuto sarà ancora più semplice. Io ho una pizzeria da cinque anni, al centro di Roma. Ho fatto molte volte la pizza ai quattro formaggi,...
Pizze e Focacce

Come preparare una pizza 4 stagioni

Tutti sappiamo che la pizza è nata a Napoli intorno al 1700. È stato nel tardo dopoguerra che ha iniziato a diffondersi in tutta Italia. Con gli emigranti è arrivata anche negli Stati Uniti e in altri paesi dove, grazie a italiani che hanno aperto...
Pizze e Focacce

Come cucinare la pizza bianca con ricotta

La pizza è uno dei piatti caratteristici della cucina italiana insieme agli spaghetti. In qualsiasi modo essa venga preparata, è sempre molto gustosa e prelibata. In genere gli ingredienti maggiormente utilizzati sono: la salsa, gli insaccati, i formaggi,...
Pizze e Focacce

5 modi di condire la pizza

La pizza è una preparazione tipica italiana, della Campania, semplice da realizzare e piuttosto economica. Ne esistono tantissime varianti e l'impasto può essere preparato con farine diverse in modo che anche coloro che sono celiaci o hanno altri tipi...
Pizze e Focacce

5 cose da sapere sulla pizza

La pizza è un prodotto gastronomico salato tipico della cucina culinaria napoletana, e oggi è il prodotto più conosciuto della gastronomia italiana assieme alle paste alimentari. Il nome "pizza", ha ancora un origine sconosciuta, secondo alcuni deriverebbe...
Pizze e Focacce

Condimenti originali per pizza

Se esiste un marchio che può far riconoscere l'Italia in tutto il mondo è sicuramente la pizza. Conosciuta e apprezzata da grandi e piccini, la pizza è uno degli alimenti compresi nella dieta mediterranea, quindi costituisce un pasto salutare e gustoso....
Pizze e Focacce

Come guarnire una pizza

La pizza rappresenta, sicuramente, il piatto più venduto appartenente alla tradizione culinaria italiana a livello mondiale. La pizza ha presentano un enorme successo anche grazie ai tanti migranti italiani sbarcati in America agli inizi del 1900. La...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.