Come fare la polenta verde con le salamelle

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante il periodo invernale sarebbe opportuno preparare in cucina qualcosa che possa scaldarci dalle fredde giornate. Un piatto adatto a questo genere di situazione è senza ombra di dubbio la polenta. Con essa, infatti, è possibile preparare moltissime ricette. Queste ultime variano al variare degli ingredienti utilizzati. La polenta verde con le salamelle è un connubio di ingredienti rustici che crea un sapore intenso e deciso. Vediamo, quindi, in maniera chiara e piuttosto semplice, come fare la polenta verde con le salamelle.

26

Occorrente

  • 200 gr di farina
  • 300 gr di broccoletti
  • 8 salamelle
  • Aglio
  • Scalogno
  • Sale q.b.
  • Olio
  • Pepe q.b.
  • Vino rosso
36

Il colore verde viene conferito dai broccoletti. Questo alimento si trova in commercio in autunno e in inverno. Scegliere gli esemplari che non mostrano parti scure né marciumi. Il colore deve essere verde brillante e i ciuffi ben compatti. Viene consigliato dai dietologi per il ridotto contenuto di grassi e per la massiccia presenza di sali minerali, fibre e vitamine. Ha un potere antianemico, antiossidante e depurativo. Per pulirli occorre togliere le foglie e staccare le cime con un coltello. Infine lavare sotto l'acqua corrente. Riempire una pentola di acqua e tuffarvi i ciuffi. Accendere il fuoco e scottarli per qualche minuto. Scolare, lasciare freddare e tritare finemente.

46

Mettere il risultato in una padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio, un pizzico di sale e di pepe. Ripassare per qualche istante per far insaporire. Avendo cura di girare spesso per non far attaccare le verdure sul fondo. Togliere dal fuoco e mettere da parte. Prendere le salamelle dal frigo. Queste sono degli insaccati che hanno infinite varietà in Italia. Infatti, può variare sia la carne inserita nel budello che le spezie con cui viene insaporita. Solitamente sono prodotte con puro suino tritato. Il grasso contenuto si scioglie durante la cottura e aiuta a mantenere morbida la salamella. Si consiglia quindi di acquistare pezzi non eccessivamente magri e che provengano da produzioni controllate.

Continua la lettura
56

Praticare un taglio deciso in maniera da aprire le salamelle a metà nel senso della lunghezza. Mettere sul fuoco una teglia con un filo di olio e uno scalogno tritato. Adagiarvi la carne mantenendo la pelle verso l'alto. Sfumare con un goccio di vino rosso, smuoverle spesso e togliere dopo circa cinque minuti. In una pentola per la pasta scaldare un litro di acqua con una manciata di sale. Quando bolle versare la farina della polenta e cuocere mescolando in continuazione. Qualche istante prima della fine della cottura, versare i broccoletti e amalgamare bene. Sistemare le porzioni nei piatti e aggiungere le salamelle sopra. Ecco che finalmente potrete gustare questa squisita e genuina ricetta con i vostri cari o i vostri amici.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ridurre i tempi di cotture è possibile utilizzare le polente precotte che si trovano in commercio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la polenta taragna

Con l'arrivo del freddo un buon piatto di polenta è un toccasana da non sottovalutare. In particolare la polenta taragna è una specialità valtellinese e non solo. Il perfetto connubio tra la farina di mais e il grano saraceno. Il condimento più conosciuto...
Primi Piatti

5 ricette con la polenta

La polenta è un classico della tradizione del Nord Italia. Ogni regione ha la sua ricetta, ma ciò che le accomuna tutte è la farina di mais. La polenta può essere mangiata da sola oppure utilizzata come contorno, resta comunque un piatto completo...
Primi Piatti

Ricetta: polenta con gorgonzola

Oggi vi spiegherò passo dopo passo l'esecuzione di una ricetta davvero deliziosa. Sto parlando della polenta con gorgonzola. Si tratta di una ricetta della polenta rivisitata che prevede l'utilizzo del gorgonzola al posto di un qualunque altro tipo di...
Primi Piatti

Ricetta: polenta al radicchio

La polenta è un alimento molto usato al Nord Italia. È un piatto basato principalmente su un composto di farina di mais, acqua e sale. Accompagnato con le salse a base di pomodoro, verdure o con i funghi è davvero un ottima pietanza che soddisferà...
Primi Piatti

Ricetta: polenta alla fontina

La polenta è un piatto tipico del Nord e del Centro Italia a base di farina di cereali. In passato la polenta veniva definito un piatto povero. Oggi invece, viene utilizzata per realizzare piatti ricchi. La polenta non manca sulle tavole degli Italiani...
Primi Piatti

Come accompagnare la polenta taragna

La polenta è un piatto che accompagna le tavole nei periodi più freddi e che le sue origini provengono dalla cucina del nord Italia. Ma nella guida vedremo una polenta tipica delle zone della Valtellina, del bresciano e del bergamasco: la polenta taragna,...
Primi Piatti

Ricetta: polenta con gorgonzola

La polenta è una ricetta tipica della tradizione italiana. La polenta è un composto a base di farina di cereali. Sin dall'antichità veniva utilizzata la farina di mais per riprodurre questo piatto povero e gustoso. Oggi, ci sono molte rivisitazioni...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di polenta

Se vi è avanzata della polenta e non sapete cosa farci, vi propongo una ricetta semplice per gustare la polenta in modo diverso. Gli gnocchi di polenta sono una variante che non ha nulla da invidiare a quelli classici. In poco tempo e pochissima fatica,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.