Come fare la salsa di fichi e aceto balsamico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

In questa guida vedremo come fare la salsa di fichi e aceto balsamico, per guarnire i nostri secondi piatti e dare un tocco in più alla nostra tavola. Ottima per l'accostamento con i formaggi di stagione, verdure, carni come il maiale ed insalate di stagione. Facile e veloce da preparare anche in virtù dell'estate per allietare i palati dei vostri commensali, certamente farete una bellissima figura. Inoltre, può essere imbottigliata e conservata da consumare all'occorrenza.

28

Occorrente

  • 500 gr di fichi freschi
  • 3/4 cucchiai di aceto balsamico
  • 120 gr di zucchero
  • 1 barattolo di vetro
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 spruzzo di marsala (in alternativa un altro liquore a vostro piacimento)
38

Preparazione

Per prima cosa dobbiamo preparare i fichi da utilizzare per la realizzazione della nostra salsa. Procuriamoci 500 kg di fichi freschi di stagione, preferibilmente ben maturi così che il risultato sia abbastanza cremoso oltre che deliziosissimo. Laviamoli accuratamente sotto acqua corrente e lasciamoli gocciolare per bene onde evitare che la salsa si rovini.

48

Cottura

Una volta pronti tagliamoli a pezzetti e poniamoli in una pentola antiaderente, aggiungiamo 120 gr di zucchero semolato, un pizzico di pepe nero e 4 o 5 cucchiaini di aceto balsamico. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco lento mescolando con un cucchiaio di legno di tanto in tanto onde evitare che si attacchi sul fondo e si bruci. A metà cottura aggiungete uno spruzzo di marsala secco, oppure, se preferite un altro liquore a vostra scelta.

Continua la lettura
58

Raffreddamento

Una volta che la salsa si sia cotta, dopo circa 1 ora di cottura, lasciamola raffreddare a temperatura ambiente ma non direttamente in pentola. Versate la salsa in una terrina capiente e lasciatela raffreddare del tutto, fuori dal frigorifero poiché il freddo improvviso potrebbe danneggiare le proprietà qualitative dei fichi e, quindi, compromettere il risultato stesso della nostra salsa.

68

Imbottigliamento

La fase dell'imbottigliamento è molto importante e deve essere eseguita correttamente onde evitare che si possa formare la muffa e quindi la salsa si potrebbe danneggiare e, quindi, buttarla. Prendiamo un barattolo assolutamente pulito e privo di residui di acqua e riempiamolo con la salsa di fichi. Chiudiamolo ermeticamente con il tappo stringendolo per bene onde evitare che si formi l'aria. Ora dobbiamo lasciarla bollire a bagnomaria (così anche da sterilizzare il tutto) riponendo il barattolo in una pentola colma di acqua fredda, lasciamolo bollire per 20 - 40 minuti.

78

Conservazione

Una volta che l'acqua si sarà raffreddata estraiamo il barattolo della salsa e lasciamola riposare in un luogo buio ed asciutto per almeno 2 o 3 giorni. In questo modo la salsa potrà essere conservata per mesi ed anni, se invece, vogliamo evitare la cottura a bagnomaria, si potrà consumare direttamente una volta raffreddata servita a tavola in piccole ciotoline per ogni commensale o sulla pietanza da consumare.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La salsa di fichi può essere preparata in estate con i fichi freschi e cotta a bagnomaria così da poterne assaporare anche l'inverno. Quindi abbondate pure per i periodi più freddi.
  • Consigliato l'aceto balsamico di Modena, con la sua denominazione DOP è il massimo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

3 antipasti con aceto balsamico

L'aceto balsamico è un prodotto tipicamente italiano, dal sapore agrodolce. Arricchisce di gusto qualsiasi piatto, deliziando il palato. Condisce senza appesantire insalate e verdure crude. È ideale per intingoli, salsine e marinate ma accompagna perfettamente...
Antipasti

Come preparare la frittata di cipolle con aceto balsamico

La frittata di cipolle con aceto balsamico è un gustoso antipasto che può essere preparato anche il largo anticipo. Questa frittata è ottima infatti da gustare sia appena tolta dalla padella che fredda. Può divenire anche un secondo piatto leggero...
Antipasti

Come fare l'aceto balsamico di melograno

Il melograno, di origini asiatiche, è un albero abbastanza diffuso nelle zone climatiche più miti. I suoi frutti scarlatti e robusti, sono considerati sin dall'antichità simbolo di prosperità; mentre i suoi chicchi lucidi, aciduli e dolci allo stesso...
Antipasti

Tempura di zucca all'aceto balsamico

La tempura è una tecnica di cucina giapponese, che i nipponici utilizzano soprattutto per la frittura di ortaggi e verdure di stagione. Mediante il metodo della tempura infatti, si potrà godere di una frittura leggera e croccante che non alteri il gusto...
Antipasti

Come preparare i fichi ripieni al formaggio

In estate si iniziano a trovare diverse verdure che sono coltivate localmente, specialmente le drupacee come le zucchine, le melanzane ed i pomodori. Inoltre, in questa stagione è possibile trovare anche le moracee, che sono i fichi. Essi si possono...
Antipasti

Ricetta: bucce di fichi d'india in agrodolce

Sto per darvi una ricetta che mi ha incuriosita molto per l'ingrediente principale: le bucce dei fichi d'India. Non avrei mai immaginato di realizzare un saporito ed invitante antipasto con questo frutto spinoso. Invece ecco un modo originale e sfizioso...
Antipasti

Come preparare il chutnay di fichi e pomodori

Riuscire a cucinare qualcosa di prelibato ed anche particolare non è sempre una missione facile: talvolta dovrete aguzzare il vostro ingegno, rischiare e mettere in pratica tutte le vostre capacità per cucinare un piatto degno di nota. Per ampliare...
Antipasti

Come preparare gli spiedini con salsicce, fichi e alloro

Se volete preparare un'insolita specialità da servire all'ora dell'aperitivo o da mettere in tavola come antipasto decisamente originale, questi spiedini con salsicce, fichi e alloro fanno proprio al caso vostro. Sono semplici da realizzare e particolarmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.