Come fare la scarola con acciughe e pinoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La scarola è una verdura a foglia larga molto usata in Campania. La ricetta seguente si prepara a Napoli durante le feste natalizie e il suo sapore è particolare poiché c'è il contrasto tra il dolce e il salato. La preparazione è molto facile, basta porre attenzione ad acquistare la scarola che deve avere le foglie sode e di un colore chiaro, non acquistate verdure che abbiano le foglie appassite e rovinate dal gelo altrimenti la ricetta non darà il risultato sperato. Gli altri ingredienti sono le olive di Gaeta piccole e nere, un elemento gustoso e indispensabile della cucina napoletana, i pinoli, qualche acciuga e l'uva passa. Ecco i passi che dovrete eseguire per preparare questo saporitissimo piatto: Come fare la scarola con acciughe e pinoli.

26

Occorrente

  • un cespo di scarola, olio evo, 1 spicchio d'aglio
  • 5 acciughe sott'olio
  • 20 gr. uvetta
  • 40 gr. pinoli
  • 40 gr. di olive nere di Gaeta
36

Acquistate dal vostro fruttivendolo di fiducia una bella scarola dalle foglie sode e chiare. Fate attenzione, dal momento che sul mercato si trovano due tipi di scarola, quella riccia e quella liscia. La qualità di scarola che ci occorre per eseguire questa ricetta è quella liscia dalle foglie larghe. Lavate bene la scarola, previa aver eliminato le foglie esterne più dure e scure. Mettete sul fuoco una capace pentola di acciaio e metteteci dentro un litro di acqua, portate a bollore e a questo punto immergetevi la scarola che avrete tagliato grossolanamente con un coltello affilato, aggiungete un pugno di sale grosso e mettete il coperchio. Regolate la fiamma al minimo. Dopo quindici minuti di cottura potete scolare la scarola.
Nel frattempo avrete provveduto a far rinvenire l'uvetta passita, basta metterla in un contenitore con un po' d'acqua calda per un'ora.

46

In una padella dai bordi alti mettete tre cucchiai d'olio extravergine d'oliva con uno spicchio d'aglio, fate insaporire fino a fare imbiondire l'aglio. Dopo questo passo allontanate lo spicchio d'aglio e aggiungete le acciughe facendole scolare dall'olio in eccesso, schiacciatele con la forchetta affinché ne risulti una crema omogenea, aggiungete la scarola, rimestate un poco con un utensile in legno o di alluminio e poi aggiungete i pinoli, le olive nere snocciolate e l'uva passa che avrete provveduto a scolare dall'acqua. Aggiungete tutti gli ingredienti nella padella rimestando con delicatezza per fare in modo che gli ingredienti si amalgamino e che il piatto sprigioni i suoi odori deliziosi.

Continua la lettura
56

Dopo dieci minuti il piatto è pronto, aggiungete poco sale e un pizzico di peperoncino. Consumate il piatto caldo accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso.
Con questa gustosa pietanza si può anche fare la pizza di scarola, basta preparare la pasta per la pizza, farla lievitare e farcirla con questa verdura così preparata, vi leccherete i baffi!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • lavate bene la scarola e cucinate il tutto a fuoco medio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

5 antipasti con la scarola

La scarola è una varietà dell'insalata indivia, generalmente di colore verde chiaro con foglie ondulate. Questa presenta varie proprietà nutrizionali utili al nostro organismo, ma possiede anche un sapore leggermente amaro. Se ciò non crea problemi...
Antipasti

Ricetta: involtini di verza ripieni di riso e scarola

La verza è una verdura molto gustosa e allo stesso tempo molto salutare. Mangiarla bollita però, non è il massimo della bontà, per cui si cercano delle ricette in grado di renderla più appetitosa. Tra le tante ricette, qui di seguito ne presentiamo...
Antipasti

Ricetta: involtini di scarola ripieni

Durante le festività natalizie, trovare la ricetta giusta che soddisfi i palati di ogni commensale non è sempre un'operazione semplice. La tradizione culinaria italiana è ricca di proposte ottime per ogni occasione: una serie di pietanze facilmente...
Antipasti

Come preparare le frittelle di scarola

Cucinare è una delle passioni che noi italiani abbiamo e gustare piatti sempre nuovi e sfiziosi ci riesce particolarmente bene. La nostra cucina è così rinomata e apprezzata che molti turisti vengono nel nostro paese per assaporarla. Le frittelle di...
Antipasti

Frittelle di scarola

Capita a tutti di avere un blocco di ispirazione e di non avere la più pallida idea di cosa preparare per cena o come antipasto durante un pranzo in famiglia. Questa guida vi aiuterà ad uscire da questo dilemma, proponendovi un semplice e sfizioso piatto....
Antipasti

Ricetta: involtini di verza con riso e scarola

Un modo originale per far mangiare le verdure ai più piccoli è quello di abbinarle con deliziose ricette che ne rafforzano i sapori. In questa guida vedremo un piatto che può essere considerato un ottimo primo, ma anche un delizioso antipasto, a seconda...
Antipasti

Polpette allo stracchino e scarola

Se vogliamo organizzare un bellissimo pranzo o una cena presso la nostra abitazione invitando tutti i nostri amici e parenti, sicuramente uno dei primi problemi da affrontare è la scelta delle pietanze che andremo ad offrire. Infatti per riuscire a fare...
Antipasti

Ricetta: insalata con pinoli tostati e pomodorini

In questa guida imparerete come preparare una ricetta davvero gustosa. Parlo dell'insalata con pinoli tostati e pomodorini. Questa insalata è adatta per tutte le stagioni. Potrete gustarla d'estate per tenervi freschi e dissetati. Potrete assaporarla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.