Come fare la spigola al sale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare la spigola al sale
17

Introduzione

La cottura al sale è un metodo di cuocere gli alimenti, specialmente pesci ma anche carne; che si tramanda da molti anni, fin da quando il sale si usava per conservare gli alimenti e le famiglie più disagiate non avevano altri condimenti al di fuori di esso. Cuocere la spigola al sale, come qualsiasi altro alimento, significa effettuare una cottura molto leggera, senza nessun'altro grasso o condimento aggiunto in quanto, racchiuso in una crosta di sale, il pesce si cuocerà grazie alla sua stessa umidità e prenderà un sapore pieno ed intenso senza perderne in morbidezza. In questa guida vi daremo tutte le indicazioni possibili di come fare la spigola al sale.

27

Occorrente

  • Spigola
  • 1 kg di sale grosso
  • 2 fette di limone
  • Prezzemolo fresco
  • Teglia da forno
  • Aromi
37

Pulire la spigola

Innanzitutto, rechiamoci in una pescheria di fiducia e acquistiamo una bella spigola che abbia l'occhio vivo e le squame dorate: questo sta a significare che il pesce è fresco. Puliamola molto bene eliminando le interiora ma non le squame, dopodiché poniamola un po' in acqua fredda per eliminare ogni traccia di sangue che possa intaccare il sapore della carne.

47

Adagiare il pesce nella teglia

Prendiamo una teglia che possa contenere il pesce e poniamo sul fondo uno strato di sale, mescolato con la buccia di limone. Adagiamovi sopra la spigola, poniamo al suo interno degli aromi e, successivamente, ricopriamola con altro sale quasi come fosse un cappotto. La cottura al sale può avvenire in tanti modi, aggiungendo un albume oppure della farina in modo da compattare il sale ed ottenere una crosta che si tolga facilmente quando il pesce è cotto.

Continua la lettura
57

Infornare e rompere la crosta di sale

Dopo avere eseguito questa semplice operazione, poniamo la teglia in forno già caldo a 200° C per circa mezz'ora (il tempo di cottura dipende dalla grandezza della spigola). Prima di sfornare, possiamo controllare la sua cottura dando una controllata al suo occhio: quando questo diventa di colore bianco vuol dire che il pesce è pronto per essere sfornato e non occorre protrarre ulteriormente la cottura. Dopo esserci accertati di questa cosa, estraiamo la teglia dal forno e lasciamola da parte aspettando che la spigola si raffreddi. Successivamente, aiutandoci con un martello o un coltello, rompiamo la crosta di sale ed eliminiamo la pelle. Possiamo servire la spigola in questo modo oppure eliminare la lisca e ricavare dei filetti da condire con olio e limone oppure accompagnarli con una salsa di acciughe. La spigola al sale può essere cucinata anche in padella coprendo il pesce con un coperchio e mantenendo la fiamma molto bassa in modo da creare un ambiente come se fosse il forno.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo sostituire a piacere la spigola con un'orata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare la spigola in crosta di sale

Il pesce, si sa, non deve mai mancare nella nostra dieta. È un alimento povero di grassi nocivi, ricco di omega tre e anche molto leggero. Si presta a tanti tipi di ricette, il più delle volte, molto facili da elaborare. Tra tutti i tipi di pesce, sicuramente...
Pesce

Come cucinare la spigola

Cucinare la spigola è un argomento che da sempre affascina cuochi provetti, massaie e amanti della cucina. La spigola è un pesce molto comune nel Mar Mediterraneo, ma anche abbastanza pregiato. La sua morbida e saporita polpa è adatta a diversi piatti...
Pesce

Come fare il filetto di spigola in crema di zucchine

La spigola, conosciuta anche col nome di branzino, è un pesce molto pregiato, dalle notevoli proprietà nutrizionali. La spigola infatti contiene molte proteine, ma tra i suoi pregi ha anche un basso apporto di grassi. Inoltre è molto ricca di fosforo...
Pesce

5 piatti a base di spigola

La spigola è un pesce molto nutriente, leggero ed anche buono. Esistono molte varianti per cucinare delle ricette a base di spigola e vorrei insegnarvi, tramite questa guida, la preparazione di 5 piatti. Nelle ricette che vi darò vi suggerirò anche...
Pesce

Come fare l'insalata di spigola

L'insalata di spigola, conosciuta anche come branzino, è un secondo piatto fresco e leggero che può essere abbinato a gusti e aromi diversi. In questo caso l'insalata di spigola prevede una marinatura all'arancia e un accostamento con i finocchi. Fare...
Pesce

Come fare la spigola al vino bianco

Per una cena leggera e gustosa, perché non concederci il piacere di un'ottima spigola al vino bianco. Una preparazione che richiede davvero pochissimo impegno, ma che regala ottimi risultati in termini di gusto e profumo. La spigola al vino bianco, oltre...
Pesce

Come preparare la spigola con salsa di zafferano

La spigola, o branzino, è un tipo di pesce che si presta a diverse cotture e ricette. Rientra nella qualità di pesce magro e, se privato della pelle, può essere gustato da chi sta seguendo un regime alimentare leggero. Se avete ospiti a cena e volete...
Pesce

Come preparare la spigola al forno con vongole

La spigola al forno con vongole è un goloso secondo piatto a base di pesce fresco e molluschi particolarmente gradito da chi ama servire in tavola i profumi del mare. È una ricetta molto semplice da preparare a anche i meno esperti ai fornelli riusciranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.