Come fare la torta di carciofi e biete

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questa guida vediamo insieme come fare una deliziosa torta di carciofi e biete, una ricetta facile da realizzare, ottima per un antipasto diverso oppure come presente per un invito a cena onde evitare i soliti rustici ben più grassi e calorici. Per chi adora le verdure e gli ortaggi questo piatto è l'ideale, ricco di ferro e fibre oltre che gustoso e con pochissimi grassi.

26

Occorrente

  • 1 confezione di pasta brisé
  • 6 carciofi piccoli o 3 grandi
  • 80 gr di formaggio grattugiato (parmigiano consigliato)
  • 1 noce di burro
  • 1 cipolla
  • 500 gr di biete
  • olio extravergine d'oliva qb
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale pepe qb
  • pane grattato o mollica di pane imbevuta nel latte
36

Pulizia biete e carciofi

Per prima cosa procediamo col pulire le biete, eliminiamo le foglie più vecchie, laviamole sotto acqua corrente così da eliminare ogni residuo di terra (tipico di questi legumi) e poniamole in uno scolapasta a sgocciolare. Prendiamo i carciofi ed eliminiamo le foglie esterne quelle più coriacee, le spine ed il fieno interno, laviamoli e tagliamo ognuno di essi riducendoli in sei oppure otto pezzi e lasciamoli in ammollo per qualche minuto in una soluzione di acqua e succo di limone, in questo modo non diventeranno scuri.

46

Cottura biete e carciofi

In un pentolino mettiamo dell'acqua ed un po' di sale grosso, aggiungiamo le nostre biete precedentemente pulite e lasciamo cuocere a fuoco lento, leviamole dai fornelli qualche minuti prima dell'ultimazione della cottura. Nel frattempo prendiamo una padella antiaderente, mettiamoci il burro, un filo di olio extravergine d'oliva e mezza cipolla tagliata a rondelle, lasciamola rosolare ed aggiungiamo i carciofi. Aggiungiamo un pizzico di sale e lasciamoli cuocere a fuoco basso finché non saranno leggermente appassiti, dopodiché aggiungiamo le biete e lasciamo cuocere tutto insieme.

Continua la lettura
56

Preparazione base

Quando la cottura sarà ultimata del tutto, aggiungiamo direttamente in padella il formaggio grattugiato (possibilmente grana), la mollica di pane duro inzuppata nel latte e strizzata a dovere oppure il pangrattato se preferite, il prezzemolo tritato, un pizzico di sale e pepe. Amalgamiamo per bene il composto e lasciamolo intiepidire del tutto togliendolo dal fuoco.

66

Realizzazione torta

Prendiamo la pasta brisé che abbiamo già lasciato ammorbidire a temperatura ambiente. Stendiamola su di una spianatoia infarinata e ricaviamone due dischi, uno che fungerà da base dovrà ovviamente essere grande quanto la tortiera che andremo ad utilizzare, l'altro disco, invece, leggermente più grande. Mettiamo la base sulla tortiera già imburrata o foderata con della carta forno, versiamoci il composto di carciofi e biete ormai freddo, ricopriamo con l'altro disco di pasta ripiegando il bordo lungo tutto il perimetro così da richiuderlo perfettamente. Inforniamo a 200° C per 40 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare lo spezzatino di seitan ai carciofi

Il seitan è la proteina che viene molto utilizzata nella cucina etnica ma che oggi è quella che sostituisce le proteine nei piatti vegetariani. Ma questo alimento può essere utilizzato anche nella normale cucina di ogni giorno, abbinando in un qualunque...
Cucina Etnica

Ricetta: Torta cubana

Quando si tratta di dolci, la fantasia sconfina nelle più diverse e particolari ricette. A volte però si hanno a disposizione una così grande varietà di dolci, che quando ci si trova davanti a un ricettario con l'intenzione di prepararne una, non...
Cucina Etnica

Come preparare la torta Kasekuchen

Le torte sono il modo più dolce e gustoso per concludere una lauta cena. Se i vostri ospiti sono particolarmente golosi, sicuramente non resisteranno davanti a una bella cheesecake morbida e avvolgente, con un sontuoso ripieno. Quella che voglio presentarvi...
Cucina Etnica

Come preparare la torta indiana alle verdure

L'India è un Paese affascinante e magico. È un territorio ricco di mescolanze di religioni e tradizioni diverse, mescolanza che si trova anche nella cucina, con piatti particolari e unici nel loro genere. Generalmente, durante i pasti, le tavole indiane...
Cucina Etnica

Come fare la torta di cipolle alla bavarese

In questa guida vediamo insieme come fare la torta di cipolle alla bavarese, una ricetta molto semplice da realizzare ed altresì economica. Ottima per chi adora le cipolle, consigliate in questo caso quelle rosse o le ben rinomate “cipolle di tropea”,...
Cucina Etnica

Ricetta brasiliana: bolo de fubà

Il "bolo de fubà" rappresenta una ricetta brasiliana che in Italia è conosciuta come torta di mais. È costituita da ingredienti molto semplici, anche se esistono diverse varianti di questa gustosa ricetta. In Brasile il bolo de fubà viene realizzato,...
Cucina Etnica

Ricetta ebraica: kosher cakes

Se siete alla ricerca di ricette straniere o appartenti a tradizioni diverse dalla nostra, ma non sapete scegliere tra le tantissime opzioni, in questa guida vogliamo proporvi la ricetta di una pietanza tipica ebraica: il Kosher Cakes. Si tratta di un...
Cucina Etnica

Come preparare una kasekuche

La kasekuche è la tipica torta al formaggio della tradizione tedesca. Apparentemente potrebbe trattarsi del dolce tipico americano, la chesecake, ma in realtà questa si differenzia per la preparazione prima in forno e poi in frigo. Questo dolce, fresco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.