Come fare la torta di cipolle alla bavarese

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questa guida vediamo insieme come fare la torta di cipolle alla bavarese, una ricetta molto semplice da realizzare ed altresì economica. Ottima per chi adora le cipolle, consigliate in questo caso quelle rosse o le ben rinomate “cipolle di tropea”, molto gustose ed invitanti. Può anche essere preparata con largo anticipo e cotta al momento per servirla a tavola calda accompagnata da un ottimo bicchiere di vino rosso, oppure riscaldata nel forno a microonde all’occorrenza. Andiamo subito ai fornelli!

26

Occorrente

  • PER LA PASTA Mezzo chilo di farina bianca 3 tuorli d’uovo 100 gr di strutto 30 gr di lievito di birra Sale
  • PER IL RIPIENO • 1 kg di cipolle • 100 gr di pancetta • 3 uova intere • 20 gr di strutto • 1 bicchiere di panna • Sale e pepe qb • Zucchero di canna qb
36

Preparazione pasta

Iniziamo con il far sciogliere in poca acqua tiepida il lievito di birra, lavoriamolo aggiungendo poca farina setacciata fino ad ottenere un impasto omogeneo e perfettamente liscio ed elastico. Realizziamo una piccola pallina di massa e lasciamola riposare per almeno un ora coperta da un canovaccio, in questo modo l’impasto lieviterà almeno il doppio del suo volume. Dopodiché con la farina restante, lo strutto, i tuorli d’uovo, un pizzico di sale e la pallina di massa lievitata andiamo a formare un altro composto lavorandolo energeticamente, anche in questo caso formiamo una palla di massa, copriamolo con un canovaccio e lasciamolo riposare al caldo per un oretta.

46

Preparazione cipolla

Nel frattempo puliamo tutte le nostre cipolle e riduciamole in fettine abbastanza sottili, lasciamole rosolare dolcemente con lo strutto, dopodiché aggiungiamo metà della pancetta tagliata a dadini e lasciamo dorare anche quest’ultima aggiungiamo un pizzico di sale fino, una spolverata di pepe nero e zucchero di canna. Leviamo il tutto dal fuoco e lasciamo raffreddare completamente il nostro composto. Nel caso in cui preferiate, potete sostituire lo strutto semplicemente con del burro o con la margarina per una ricetta molto più light e alla portata di tutti.

Continua la lettura
56

Preparazione torta

Quando la massa sarà pronta, stendiamola su di una spianatoia infarinata e con l’aiuto di un mattarello da cucina ricaviamo una sfoglia dello spessore ci circa 1 centimetro e mezzo, poniamola in una tortiera dai bordi alti già imburrata ed infarinata. Versiamo il composto di cipolla e pancetta e con l’aiuto di un cucchiaio di legno stendiamolo uniformemente su tutta la base. Prendiamo gli albumi di uovo avanzati e sbattiamoli con il sale e la panna (possibilmente acida), aggiungiamo 1 pizzico di sale e versiamo questa cremina ottenuta direttamente sulle cipolle, infine guarniamo la superficie con la pancetta a dadini avanzata ed inforniamo per 40 minuti a 180°C.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta tedesca: le Kartoffelsalat

Per chi è alla ricerca di un piatto gustoso, intrigante, profumato e invitante, la Kartoffelsalat è la preparazione ideale. Di origine tedesca, in particolar modo bavarese, l'insalata di patate è ormai una ricetta classica, da accompagnare con dell'ottima...
Cucina Etnica

10 piatti da assaggiare a Malta

Malta è un arcipelago a pochi chilometri dall'Italia, meta ideale per un weekend romatico o una vacanza estiva. Situata nel Mediterraneo, tra la Sicilia e la Tunisia, Malta è in grado di offrire un divertimento per tutta la famiglia ma anche una ricca...
Cucina Etnica

10 consigli per una buona tortilla spagnola

Il piatto simbolo della Spagna non è uno, la paella, ma sono tanti. A partire dalla "tortilla de patatas", conosciuta semplicemente come "tortilla": si tratta di una frittata con un buon spessore, arricchita con gustose patate e cipolle rigorosamente...
Cucina Etnica

Ricetta portoghese: bacalhau à Braz

Il bacalhau à Braz è uno dei piatti tipici della cucina portoghese, particolarmente apprezzato per il suo gusto unico ed inconfondibile. La ricetta è stata inventata dal portoghese Braz (da cui deriva il nome) e prevede l’unione di diversi ingredienti,...
Cucina Etnica

Come preparare i Katban marocchini

Per chi ha voglia di sperimentare nuove ricette a tavola, soprattutto chi ama i sapori e le spezie della cucina berbera, può considerare di preparare dei deliziosi bocconcini di carne, ben speziati con degli ottimi condimenti tipici di questa tradizione....
Cucina Etnica

Cena multietnica: un piatto da ogni continente

Se avete voglia di sperimentare, potete dedicare un po' di tempo alla cucina e realizzare una fantastica cena multietnica, servendo un piatto da ogni continente. Di seguito troverete un elenco delle ricette più famose di tutti i cinque continenti. Se...
Cucina Etnica

Ricetta brasiliana: bolo de fubà

Il "bolo de fubà" rappresenta una ricetta brasiliana che in Italia è conosciuta come torta di mais. È costituita da ingredienti molto semplici, anche se esistono diverse varianti di questa gustosa ricetta. In Brasile il bolo de fubà viene realizzato,...
Cucina Etnica

Bolo de bolacha

Se amate preparare dei dolci in casa potete optare per la Bolo de bolacha, ovvero un tipico dessert brasiliano che si può realizzare sia con il mais che con i biscotti. In riferimento a questi ultimi, vi proponiamo la ricetta di una torta fatta con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.