Come fare la torta paesana brianzola

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete un po' di tempo libero ed intendete occuparlo in cucina, potete cimentarvi nell'elaborazione di un dolce a base di pane raffermo. Nello specifico si tratta di fare la cosiddetta torta paesana brianzola che peraltro è anche veloce da preparare, e richiede l'uso di pochi ingredienti di facile reperibilità in casa. In riferimento a ciò, ecco una guida su come procedere per l'elaborazione di questo gustoso e tradizionale dolce lombardo.

26

Occorrente

  • Pane raffermo 300 gr.
  • Uova 2
  • Farina 200 gr.
  • Lievito per dolci 1
  • Vanillina 20 gr.
  • Uva sultanina 30 gr.
  • Cacao 50 gr.
  • Zucchero 150 gr.
  • Latte 200 ml.
  • Amaretti 40 gr.
36

Tagliare a cubetti il pane raffermo

La torta paesana brianzola come accennato nell'introduzione si compone di una base di pane raffermo. Quest'ultimo in quasi tutte le abitazioni è sempre disponibile, trattandosi di pezzi vari avanzati che si possono sfruttare anzichè buttarli. Per iniziare prendete dunque questo pane, e con un coltello da cucina con la lama a sega riducetelo in piccoli cubetti, dopodichè adagiateli in una terrina con l'aggiunta di latte caldo e vanillina.

46

Amalgamare gli ingredienti

Dopo aver provveduto ad ammorbidire il pane raffermo nel latte (in ammollo per circa mezz'ora), prelevatelo ed adagiatelo in una zuppiera premendo leggermente con le mani per far uscire quello in eccesso. A questo punto nel contenitore versate degli amaretti, aggiungete dello zucchero (anche di canna va bene) e delle uova. Fatto ciò provvedete ad una prima amalgama con un frullino manuale o elettrico, ed una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungete anche dell'uva sultanina, del cacao in polvere preventivamente zuccherato e del lievito per dolci. A questo punto prelevate il tutto dalla zuppiera con un cucchiaio, e riponetelo in un frullatore fin quando non ottenete un composto semiliquido. Nel caso dovesse risultare troppo denso, potete anche aggiungere lo stesso latte che avete in precedenza eliminato dal pane raffermo. A questo punto, procedete come descritto nel passo successivo.

Continua la lettura
56

Cuocere la torta

Una volta terminata la preparazione del composto nel frullatore, prendete una teglia da forno imburratela e cospargetela per intero con un sottile strato di farina. Fatto ciò, versate il prodotto semiliquido compattandolo con un cucchiaio di legno, dopodichè versate a pioggia un buon quantitativo di pinoli. A questo punto non vi resta che infornarlo a 180 gradi per circa un'ora. A cottura ultimata estraete la torta paesana brianzola dal forno, fatela raffreddare per una buon mezz'ora dopodichè cospargete la base con dello zucchero a velo o del cacao in polvere amaro, prima di servirla in tavola per la colazione o come dessert dopo pranzo.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: torta di mele con limoncello

Tra i dolci autunnali più gustosi per un'ottima merenda con tutta la famiglia, un posto speciale spetta, senza alcun dubbio, alla torta di mele. La torta di mele rappresenta un dolce classico, sempre apprezzato e che non passa mai di moda. Il vantaggio...
Dolci

Come guarnire una torta alla ricotta

Preparare una torta è sempre un qualcosa di molto bello e divertente. Specialmente, se si realizzano torte utilizzando ingredienti sani e genuini. Ad esempio, possiamo creare delle favolose crostate di frutta, la torta di pere, la torta di ciliegia,...
Dolci

Come fare la torta Ferrero Rocher

La torta Ferrero Rocher è un dolce molto amato soprattutto dai bambini. La preparazione di questa torta è abbastanza semplice, ma richiede vario tempo. Potrete anche utilizzare questo tipo di dolce come torta di compleanno, poiché la base assomiglia...
Dolci

Ricetta: torta soffice con gocce di cioccolato

La torta soffice con gocce di cioccolato è un dolce perfetto per soddisfare sia i bambini che i grandi. Gustosa da inzuppare nel latte o nel caffè ma anche buonissima come merenda questa torta è davvero semplice da cucinare. Scoprite quindi la ricetta...
Dolci

Ricetta: torta gelato con pavesini e mascarpone

Esistono ricette di torte che si possono realizzare senza alcuna cottura. Una delle tante è la torta gelato con pavesini e mascarpone. La torta gelato si prepara in poco tempo ed è facile da fare. Infatti, basta fare il gelato di mascarpone e decidere...
Dolci

Come preparare la torta alla nutella e pistacchio

Preparare una torta con le proprie mani è un momento di grande ed intima soddisfazione. Poi, durante la degustazione della torta, il compiacimento aumenterà di certo. Per preparare una torta esistono alcuni ingredienti graditi solitamente a tutti. La...
Dolci

Come fare la torta rovesciata alle mele

Ecco una buona ed anche molto interessante ricetta di un dolce, che siamo soliti eseguire, come vecchia tradizione assunta dalla nostra nonna. Nello specifico cercheremo di realizzare insieme la torta di mele, ma questa volta sarà diversa dalla classica...
Dolci

Ricetta: torta al cocco senza farina

Un dolce davvero molto buono, facile da preparare e perfetto per l'estate è la torta al cocco. In particolare una versione molto leggera di questa ricetta è quella senza farina. Adatta a tutti, anche per celiaci, questa torta riesce a conquistare al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.