Come fare la torta salata con cavolfiore e pancetta

Tramite: O2O 15/10/2018
Difficoltà: media
111

Introduzione

Le torte salate sono un'idea perfetta da presentare a un buffet, durante una cena o un pranzo, ma anche come antipasto o finger food durante un aperitivo. Sono semplici, veloci da preparare, ma soprattutto ricche di sapore; piacciono molto anche ai bambini, che spesso non gradiscono particolarmente le verdure. Il ripieno di queste torte può essere vario e spesso vengono realizzate come "svuota frigo", infatti da semplici ingredienti "avanzati", si può realizzare una torta succulenta.
Con questa guida vi vogliamo illustrare, in particolar modo, come fare la torta salata con cavolfiore e pancetta. Cosa aspettate! Procuratevi tutti gli ingredienti e preparatela insieme a noi.

211

Occorrente

  • Pasta sfoglia già pronta 1 rotolo
  • Per la Pasta Brisée: Burro 100 g
  • Farina 00 200 g
  • Acqua 50 g
  • Sale q.b.
  • Per il ripieno della Torta: Cavolfiore 400 g
  • Acqua per lessare q.b.
  • Pancetta affumicata 100 g
  • Cipolla dorata 30 g
  • Olio extra vergine q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Parmigiano 30 g
  • Scamorza 100 g
  • Uovo sbattuto q.b.
311

Scegliere per la base della torta la pasta sfoglia

Naturalmente, per prima cosa, bisogna preparare la base della vostra torta salata. Se non avete molta dimestichezza in cucina o se non avete tempo per prepararla a casa, potete utilizzare le sfoglie di pasta sfoglia già pronte che trovate nel banco frigo del supermercato. Per chi non lo sapesse precisiamo una cosa, la preparazione di quest'ultima è molto lunga e laboriosa, quindi se avete intenzione di prepararla in casa, vi consigliamo di farlo con qualche giorno d'anticipo. La pasta sfoglia può essere conservata in frigo per un massimo di cinque giorni, in alternativa potete congelarla e utilizzarla prima dell'uso, lasciandola scongelare per il tempo dovuto in frigo.

411

Optare per la pasta brisée

In alternativa potete anche preparare, come base, la pasta brisée. Su un piano da lavoro disponete la farina a fontana; nel mezzo aggiungete il sale e i tocchetti di burro freddi. Procedete impastando bene, versando pian piano l'acqua fredda. Appena formato il panetto, copritelo con la pellicola trasparente e fatelo riposare per almeno mezz'ora direttamente in frigo.

Continua la lettura
511

Lessare il cavolfiore

Ora passate alla preparazione del cavolfiore; per questa ricetta dovrete lessarlo. Quindi, per prima cosa, sciacquatelo per bene sotto l'acqua corrente, eliminate le foglie esterne, tagliate il cavolfiore suddividendolo per le sue infiorescenze e fate bollire il tutto in acqua salata per 15 minuti.
La lessatura può essere effettuata anche con il forno a microonde. Riponete il cavolfiore tagliato all'interno di un contenitore idoneo a tale cottura, aggiungete dell'acqua e lasciatelo cuocere per 15 minuti circa.
A fine cottura riponetelo all'interno di un mixer e frullatelo, fino a farlo diventare una crema.

611

Preparare il ripieno

In una padella fate rosolare la cipolla tritata con la pancetta, aggiungete poi il cavolo, un po' di olio extra vergine e aggiustate di sale e pepe. Concludete la cottura aggiungendo (a fuoco spento) del parmigiano grattugiato. Mescolate e lasciate intiepidire il composto prima di assemblare la vostra torta salata.

711

Assemblare la torta

A questo punto iniziate l'assemblaggio della vostra torta. Stendete la sfoglia su una teglia ricoperta di carta forno, assicurandovi di lasciare della pasta libera sui lati per fare i bordi. Una volta stesa la pasta, bucherellate il fondo con una forchetta, in maniera tale che non si gonfi. Versate al suo interno il composto di cavolfiore e pancetta e livellate il tutto con una spatola. In superficie riponete delle fette di scamorza affumicata e spolverate con dell'altro parmigiano grattugiato. Ai lati formate dei bordi e spennellateli con dell'uovo sbattuto, in questo modo, dopo la cottura risulteranno dorati.

811

Cuocere la torta

Infornate la torta in forno preriscaldato a 180 gradi per una trentina di minuti o perlomeno fino a quando non risulterà dorata. Prima di servirla fatela riposare almeno per qualche minuto all'interno del forno spento con lo sportello aperto, in questo modo la torta si solidificherà ancora di più.

911

Scegliere degli ingredienti alternativi

Ovviamente ci sono anche delle alternative per quanto riguarda gli ingredienti, soprattutto se alcuni di quelli che vi abbiamo illustrato non sono di vostro gradimento. Per esempio al posto della pancetta potete utilizzare lo speck o il prosciutto cotto. Per quanto riguarda i formaggi potete sostituire la scamorza con la mozzarella o la provola. A vostro piacimento, potete aggiungere anche altre verdure. Il cavolfiore si accosta in maniera deliziosa alle patate.

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo la cottura, la torta può essere conservata in frigo, all'interno di un contenitore ermetico, per non più di due giorni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la torta salata pasqualina

Come ogni festa che si rispetti anche Pasqua offre un menù ben preciso: la tradizione, infatti, insegna di iniziare il pranzo pasquale con degli ovetti colorati che portino allegria sulla tavola come segno di rinascita della natura dopo il lungo letargo...
Dolci

Crostata salata cipolle e gorgonzola

La crostata è una preparazione dolciaria tipica del territorio italiano. Si compone di ingredienti molto simili a quelli della torta, ma generalmente non prevede l'aggiunta di lievito. È proprio l'assenza di questo elemento che conferisce una consistenza...
Dolci

Come preparare la torta fredda al mascarpone

I dessert risultano particolarmente graditi in qualsiasi momento della giornata. Tanto che, non esiste regola per poterli servire. Ma, il menù delle feste deve necessariamente contenerle. In questo caso vi propongo una buonissima torta fredda al mascarpone....
Dolci

Come fare una torta con il pane raffermo

Capita spesso di avere del pane raffermo in casa e non sapere come adoperarlo. C'è chi non se ne fa un problema e lo getta via, senza alcun problema. Peccato, perché così facendo, oltre a sprecare parecchio denaro, si perde l'occasione di usare un...
Dolci

Come fare una torta a forma di zucca

Per la festa di Halloween, preparate per i vostri bambini o per la vostra famiglia una torta a forma di zucca che porterà allegria in tavola, l'impasto potrà essere fatto di Pan di Spagna, al cioccolato o alla zucca, a voi la scelta, ciò che è importante...
Dolci

Ricetta: torta crepes con cioccolato e mascarpone

Le crepes sono delle cialde morbide ed elastiche che trovano le loro origini nella ricetta francese e che oggi sono molto conosciute come pietanza sia dolce che salata e sono abbinabili con moltissime ricette diverse. Sicuramente le più conosciute sono...
Dolci

Come fare una torta con gli avanzi di pane

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter fare una buonissima torta con gli avanzi di pane. Quello che solitamente non manca mai nelle nostre cucine, sono gli avanzi di pane. Molto spesso siamo soliti acquistare quantità...
Dolci

Come preparare la torta greca

La Grecia è un Paese fantastico, ricchissimo di cultura e tradizione. La cucina greca è davvero ottima e comprende delle ricette particolari e in genere molto speziate. In particolare i dolci greci hanno delle caratteristiche molto diverse da quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.