Come fare la vasocottura

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In cucina non dovrebbe mai mancare un ingrediente fondamentale, ovvero la fantasia! È proprio dall'ispirazione di un momento che possono nascere dei capolavori gastronomici, o metodi di cottura originali e particolari. Un semplice barattolo di vetro può quindi trasformarsi nel nostro nuovo alleato in cucina! Come? Utilizzando il metodo della vasocottura. Con questa tecnica possiamo preparare sfiziosi antipasti, golosi primi a base di pasta e dolci degni di una pasticceria. Muniamoci allora di barattoli di vetro e scopriamo insieme come fare la vasocottura.

27

Occorrente

  • Barattoli di vetro con chiusura ermetica
37

Conosciamo più a fondo la vasocottura

Prima di scoprire come utilizzare il metodo della vasocottura, proviamo a capire cos'è! Questa nuova tecnica trae ispirazione dal classico metodo per preparare le marmellate e le conserve. Per cucinare con la vasocottura, si inseriscono infatti tutti gli ingredienti all'interno del vasetto. Quindi si chiude il barattolo ermeticamente e si procede con la cottura. I metodi per cuocere le nostre ricette con la vasocottura sono essenzialmente tre. Ovvero a bagnomaria, al microonde o al forno. Utilizzando il metodo della vasocottura, otterremo pietanze gustose e soprattutto salutari. Questo perché le sostanze nutritive non andranno disperse come nei normali metodi di cottura, ma verranno preservate all'interno del barattolo. Inoltre, al momento dell'apertura, gli aromi si sprigioneranno avvolgendoci con il loro intenso profumo.

47

Scegliamo i barattoli giusti

I barattoli sono i veri protagonisti della vasocottura. Per questo motivo è indispensabile sceglierli correttamente. Per ottenere una cottura perfetta, optiamo per barattoli in vetro che abbiamo una chiusura ermetica dotata di una guarnizione in gomma. In alternativa possiamo anche scegliere i classici vasetti in vetro che utilizziamo per la conservazione delle marmellate. È molto importante però che i vasetti riescano a mantenere il sottovuoto.

Continua la lettura
57

Decidiamo il metodo di cottura che preferiamo

A questo punto non ci resta che provare a cucinare le nostre ricette con la vasocottura. Vediamo insieme come! Per utilizzare la vasocottura con il metodo a bagnomaria, andiamo per prima cosa a distribuire gli ingredienti all'interno del barattolo. Chiudiamo quindi ermeticamente il contenitore. Trasferiamolo in una pentola riempita per i 2/3 di acqua e lasciamo cuocere per circa 15 minuti. Per una cottura ancora più veloce, possiamo optare per il microonde. Poniamo il barattolo in cottura ad una potenza di circa 700 W. In appena 6 minuti sforneremo dei piccoli capolavori! Per chi invece non vuole rinunciare alla classica cottura in forno, sarà sufficiente disporre i barattoli in una teglia. Aggiungiamo 2 centimetri di acqua e inforniamo. Lasciamo cuocere ad una temperatura di circa 80°C per venti minuti. Quale che sia il metodo di cottura scelto, ricordiamoci sempre di lasciare intiepidire i barattoli prima di servirli in tavola.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per permettere la corretta espansione dell'umidità all'interno del barattolo, non riempiamo mai completamente il contenitore.
  • Cerchiamo di rispettare sempre i tempi di cottura, evitando di prolungarli eccessivamente. Il calore eccessivo infatti, potrebbe compromettere l'integrità del barattolo di vetro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come fare la conserva di melanzane sott'olio

Qualora vi piacciono le melanzane, vi consiglio assolutamente di procedere nell'attenta lettura dei passaggi successivi della seguente pratica e deliziosa guida, nella quale vi spiegherò bene come bisogna fare correttamente la conserva di melanzane sott'olio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.