Come fare la vellutata di verdure light

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Un buon condimento per primi e contorni può essere la vellutata: si tratta di una sorta di pesto cremoso e vellutato che contiene un ottimo sapore, ideale da abbinare ai piatti di pasta, ma anche da spalmare su crostini di pane per fare degli ottimi antipasti o anche degli aperitivi. La vellutata è resa così cremosa grazie alla presenza dell'uovo, che insieme al latte, dona quel sapore e quella consistenza come quella eseguita nei ristoranti più rinomati. È possibile fare la vellutata con le verdure ed in questa guida si potrà vedere come eseguire una ricetta light.

27

Occorrente

  • 5 carote
  • 2 patate
  • 1 finocchio
  • 1 cipolla bianca
  • 1 dado vegetale
  • acqua q.b.
  • sale e spezie
37

Come prima cosa si inizia dal cuocere le patate: l'amido che esse rilasciano durante la cottura consente di dare la giusta consistenza alla vellutata. Questo ingrediente è ideale per sostituire due ingredienti che abbinati sono piuttosto calorici, quali il latte e l'uovo. Altro ingredienti che verrà sostituito è l'olio: l'olio come si sa è un ottimo antiossidante ed è molto consigliato nella dieta mediterranea, ma ha purtroppo ha un valore calorico non indifferente. Tale ingrediente viene sostituito dal finocchio, che durante la cottura rilascia gli oli che occorrono per svolgere la vellutata. Per preparare le verdure, bisogna pelare soltanto le patate e le carote: tagliare dunque le carote a pezzettoni e le patate in pezzi più piccoli.

47

Lessiamo successivamente le verdure. Lessare le verdure non sarà la tecnica di cottura più sfiziosa ma è senz'altro la più salutare e non prevede l'aggiunta di olio, burro o grassi di varia natura. Successivamente è necessario prendere una pentola ampiadove vengono messe le verdure pulite e tagliate, mezzo dado e acqua sufficiente per ricoprire. Lasciare cuocere a fuoco medio e coprire la pentola con l'apposito coperchio. Lasciare successivamente cuocere per almeno mezz'ora: per verificare la cottura, provare con una forchetta ad infilzare le carote. Se la forchetta passa bene, le verdure sono pronte e si possono toglierle dal fuoco, senza però scolarle dall'acqua rimasta.

Continua la lettura
57

Oramai la vellutata light è quasi pronta. Non resta altro da fare se non impiattarla e aggiungere successivamente tutti gli aromi e le spezie che si preferiscono. Prima però si deve frullare tutta fino ad ottenere un composto dalla consistenza che si predilige; inoltre per insaporire senza rendere calorica questa ricetta, è in ogni caso possibile aggiungere della spezie. Perfetti da abbinare sono senza alcun dubbio il curry, la paprika o altre spezie: ognuna di queste ha infatti una sua proprietà benefica specifica e non può che giovare alla salute.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete arricchire il vostro piatto, potete aggiungere dei cubetti di pane tostato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carote light

La vellutata di carote light è un ottimo piatto da preparare per coloro che vogliono tenersi il linea, poiché l'ingrediente principale è la carota, un ortaggio molto comune e con nota natura benefica per la vista, la pelle e il nostro organismo. Inoltre...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di verdure miste

La vellutata di verdure miste può essere definita sia una zuppa che un primo piatto, ed in entrambi i casi come del resto si evince dal nome stesso, è una pietanza molto delicata e nel contempo raffinata. La ricetta tra l'altro è cremosa e colorata,...
Primi Piatti

Ricette light: farro con fantasia di verdure

Ricco di vitamina B, facile da digerire e dal sapore squisito. Il farro viene consumato spesso nelle tavole degli italiani, soprattutto se associato alle verdure. Data l'importanza dei due alimenti in questione per il nostro organismo, tra le nostre guide...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di zucchine e piselli

L'inverno è la stagione perfetta per gustare deliziose vellutate, creme o zuppe da servire caldissime. In particolare, la vellutata di zucchine e piselli è un goloso primo a base verdure, arricchito con un pugno di riso, che dona cremosità e consistenza...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di cipolle e patate

Cremosa e delicata, la vellutata è una ricetta semplice da preparare. Perfetta come piatto unico, soprattutto nei periodi più freddi dell'anno, accompagnata da croccanti crostini di pane. Una vera delizia adatta anche ai più piccoli. Le vellutate possono...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carciofi

La vellutata di carciofi è un piatto semplice ma ricco, ideale da proporre per una serata tra amici o anche in occasione di una cenetta romantica. Si tratta essenzialmente di una ricetta veloce da preparare con un prodotto di stagione dal sapore deciso,...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di cavolfiore e carote

La vellutata è una crema di verdure ricca di vitamine e sali minerali, nutriente e dal sapore delicato. È una pietanza da gustare calda, nei freddi giorni invernali. Si può servire come primo piatto ed è indicata anche per realizzare un menù vegano....
Primi Piatti

Come preparare una vellutata di zucche e carote

La vellutata è una ricetta molto semplice e povera. È una sorta di crema densa preparata con le verdure o con degli ortaggi. La vellutata è una ricetta adatta ad essere consumata d'inverno, e accompagnata da crostini o da un paio di pezzi di pane biscottato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.