Come fare la vellutata di zucca

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La zucca è un ingrediente che ha numerose qualità: è infatti ricco di antiossidanti, contiene calcio, fosforo e vitamina A ed è inoltre poverissima di calorie. Con la zucca è possibile preparare tantissime ricette; tra queste ricordiamo la vellutata di zucca. Si tratta di un primo piatto autunnale, leggero e gustoso, perfetto da gustare nelle serate più fredde. La crema di zucca è sicuramente una delle ricette più indicate per cucinare questo ortaggio in modo semplice e veloce: la preparazione richiede infatti pochissimo tempo. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come fare la vellutata zucca.

26

Occorrente

  • Zucca
  • Porri
  • Olio d'oliva
  • Sale e pepe
  • Panna
  • Noce moscata
  • Prezzemolo
  • Zenzero
36

Preparare il soffritto

Per preparare la vellutata di zucca occorre innanzitutto pulire il porro, tagliandolo a rondelle. Fate poi scaldare l'olio in una pentola capiente ed unite il porro. Fatelo soffriggere per alcuni minuti a fiamma non molto bassa, prestando attenzione che non si bruci. Occorre tuttavia che il porro diventi ben rosolato: la preparazione di un ottimo soffritto donerà un retrogusto arrostito alla vostra vellutata. Se lo gradite, potete sfumare il soffritto aggiungendo del brodo vegetale.

46

Cuocere la zucca

A questo punto, occupatevi della preparazione della zucca. Pulite la zucca eliminando la buccia e i semi, dopodiché tagliatela a cubetti. Aggiungetela poi nella pentola in cui avete precedentemente preparato il soffritto e lasciate insaporire il tutto per alcuni minuti. Potete unire, insieme alla zucca, anche le patate tagliate a cubetti. Aggiungete infine il brodo vegetale ben caldo ed aggiustate con il sale. Fate cuocere il tutto per circa mezz'ora; trascorso il tempo indicato la zucca dovrebbe risultare molto morbida. Insaporire unendo la noce moscata. Regolate con sale e pepe ed aggiungete infine la panna. Per un piatto più leggero, potete sostituire la panna con il latte fresco.

Continua la lettura
56

Frullare gli ingredienti

Ora non vi resta che frullare tutti gli ingredienti con un mixer ad immersione. Otterrete in questo modo una crema abbastanza liscia. Per ottimizzare il risultato, si consiglia di setacciare la vellutata passandola attraverso un colino a maglie strette. Distribuite infine la vellutata nei piatti ed occupatevi della guarnizione con la restante panna. Servite la vellutata spolverizzando con del prezzemolo e con lo zenzero e accompagnando il piatto con dei crostini di pane tostato. Servite il piatto ben caldo: delizierete il palato dei vostri ospiti con una ricetta semplice e genuina ma allo stesso tempo decisamente gustosa.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la vellutata di zucca con gamberi

La vellutata di zucca con gamberi è un piatto molto raffinato, che si presta bene ad essere utilizzato sia come antipasto che come primo piatto, oltre ad essere molto veloce da preparar, è molto semplice. In pochi passaggi vi spiegherò come riuscire...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di zucca all'arancia

Con l'arrivo del freddo è bello coccolarsi con dei gustosi piatti caldi. La vellutata di zucca è uno dei piatti perfetti per questo periodo, per il suo gusto dolce e delicato. Se però vogliamo arricchire la nostra ricetta possiamo aggiungere l'arancia,...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di porri e zucca

La vellutata di porri e zucca rappresenta un ottimo compromesso tra gusto e leggerezza. Difatti, sia gli ingredienti che la costituiscono che la base di preparazione, offrono largo margine a modifiche di proprio gusto che ne determinano la sua golosità...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di zucca e patate con salsiccia

Cucinare le verdure per i nostri figli non è semplice, non le gradiscono proprio. Ma le mamme sanno che nasconderle nel piatto è un ottimo metodo. Se siete alla ricerca di nuove idee per cucinare le verdure eccone una davvero gustosa. In questa guida...
Primi Piatti

Come preparare una vellutata di zucche e carote

La vellutata è una ricetta molto semplice e povera. È una sorta di crema densa preparata con le verdure o con degli ortaggi. La vellutata è una ricetta adatta ad essere consumata d'inverno, e accompagnata da crostini o da un paio di pezzi di pane biscottato,...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carote

Con l'arrivo dell'estate ed in conseguente aumento delle temperature, non si ha voglia di mettersi ai fornelli per fare da mangiare. Ecco allora che servire una vellutata di carote tiepida, metterà d'accordo anche gli ospiti più esigenti. Una ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carote al gorgonzola

Cucinare e dare vita a nuove e gustose ricette è una cosa che a noi italiani riesce particolarmente bene. Infatti la nostra cucina è molto apprezzata all'estero e dai turisti che ogni anno affollano le strade della nostra città, godendosi le bellezze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.