Come fare la zucca all'aceto balsamico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La zucca è un vegetale tipicamente autunnale e ricorda la festività di Halloween, in quanto debitamente scavata e intagliata si trasforma in una spaventosa lanterna con cui decorare l'ingresso delle abitazioni o i davanzali delle finestre come simbolo di questa festa. Ma la zucca è soprattutto usata in cucina. Infatti, sotto la spessa buccia protettiva la zucca contiene una polpa che va dal colore giallo pallido all'arancione intenso e si presta a tante preparazioni diverse, come contorno, in insalata, in agrodolce, nelle zuppe di verdura, nelle minestre di riso e nei dolci. In questa guida, vedremo insieme come fare la zucca all'aceto balsamico.

25

Occorrente

  • Zucca
  • aceto balsamico
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale, pepe
  • peperoncino
  • rosmarino
  • miele
  • aglio
  • cipolla
  • aromi
  • acqua
35

Come iniziare la preparazione

Per fare la zucca all'aceto balsamico bisogna sapere che l'aceto in generale è un ingrediente importante e si sposa benissimo con la zucca, anche se esistono alcune varianti di questa ricetta. Quest'ultima è semplice da preparare e molto gustosa, oltre ad essere un bel piatto da vedere, quindi adatta come contorno, antipasto o per una cena con gli amici. Per iniziare è bene scegliere l'aceto balsamico più giusto. Ne occorre infatti uno di buona qualità, che sia denso e corposo. Per quel che riguarda la zucca invece, quella più adatta a questo tipo di preparazione è la classica zucca gialla che va lavata, tagliata a fette, privata dei semi e dei filamenti interni e poi sbucciata.

45

Come cuocere la zucca

La zucca può essere cotta in tre modi diversi: in forno, sulla piastra o in padella. Per quel che riguarda la cottura in forno, le fette di zucca devono essere disposte su di una teglia coperta con la carta apposita, leggermente distanziate tra di loro e senza aggiungere nessun altro ingrediente. Bisogna lasciarle cuocere per venti minuti circa a 180° C finché i bordi non iniziano a prendere colore. Per la cottura sulla piastra, invece, le fette di zucca vanno prima condite con olio, sale, pepe o peperoncino, ed infine rosmarino in polvere. Basta farle scottare per pochi minuti sui due lati. Anche in padella la zucca si ammorbidisce e acquista una bella crosticina, grazie ad un filo d'olio e qualche aroma.

Continua la lettura
55

Come condire la zucca con l'aceto balsamico

Ora, le fette di zucca cotte vanno disposte su di un piatto da portata e condite semplicemente spruzzando l'aceto balsamico puro sulle stesse ancora tiepide. Oppure si può preparare un'emulsione di aceto balsamico, miele e aglio da far addensare sul fuoco in un pentolino. Nella padella invece bisogna fare un soffritto con olio e cipolla, facendo imbiondire dolcemente quest'ultima, e poi unire le fette di zucca crude con sale, rosmarino e un po' d'acqua. Quando saranno cotte e quindi morbide aggiungere l'aceto balsamico e lasciarlo addensare per cinque minuti. A questo punto la pietanza sarà pronta da portare in tavola e gustare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto all'aceto balsamico

Il risotto all'aceto balsamico è un piatto tipico dell'Emilia Romagna, ed è particolarmente adatto a chi ha poco tempo a disposizione per preparare la cena o il pranzo. Inoltre i prodotti da usare sono di facile reperibilità, ed il costo totale della...
Primi Piatti

Come fare il risotto al taleggio rucola e aceto balsamico

Quando si hanno ospiti per cena, la scelta della pietanza da servire è sempre molto delicata: questo piatto sarà sufficientemente buono? Riuscirò a finirlo per tempo? Queste sono solo alcune delle domande che assalgono chef e cuochi di tutti i giorni...
Primi Piatti

Spaghetti di soia con bacon e aceto balsamico: la ricetta

La soia è un ottimo alimento. Basti pensare che è composta da una minima percentuale di grassi. Ecco perché si rivela perfetta per chi vuole mantenere la linea. La soia contiene inoltre molte vitamine, magnesio, potassio e fosforo. Oltre ad essere...
Primi Piatti

Come fare i paccheri con crema di zucca

I paccheri sono un formato di pasta simili a grandi maccheroni che possono essere riempiti con sughi a base di carne o di verdura. La loro origine è napoletana, ma è possibile gustarli ovunque, viste le innumerevoli varianti proposte. Vanno cotti in...
Primi Piatti

Come preparare il risotto veggy con funghi e zucca

In questa guida spiegherò brevemente come preparare il risotto veggy con funghi e zucca. Per chi non fosse pratico con questi termini moderni, dei giorni d'oggi, ecco un appunto. Con veggy si vuole abbreviare il termine vegan o vegano. Questo termine...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al ragù e zucca

Questa che andrò a mostrarvi oggi in questo articolo si tratta sicuramente di una ricetta meravigliosa e squisita. Parlo della ricetta della pasta al ragù e zucca. Si tratta della classica pasta al ragù, ma con l'aggiunta della zucca. Il suo sapore...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e pistacchi

E con l'arrivo dell'Autunno, in cucina inizia a spopolare la zucca. La zucca con il suo dolce sapore, rende i piatti saporiti e nello stesso tempo leggeri. Infatti è uno dei pochi ortaggi che contengono pochissime calorie. Quindi, un piatto a base di...
Primi Piatti

Come preparare le crema di fiori di zucca

I fiori di zucca sono un alimento buonissimo. Ripieni, fritti, in insalata o cucinati al forno i fiori di zucca sono bellissimi da vedere e golosissimi da mangiare. Inoltre i fiori di zucca sono anche ricchi di vitamine e sostanze nutritive sane ed utili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.