Come fare la zuppa di lenticchie alla boscaiola

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La zuppa di lenticchie è un tipico piatto della cucina meridionale, facile nella preparazione e al contempo nutriente, da consumare durante le giornate fredde invernali. L'aggiunta di funghi e verdure conferiscono a questo piatto un sapore e un profumo che soddisferà tutti i palati, anche i più difficili. In questa guida spiegherò come fare la zuppa di lenticchie alla boscaiola, una pietanza energica e ricca di proteine.

29

Occorrente

  • 300 gr di lenticchie secche
  • 150 gr di funghi champignon o misti
  • 1 spicchio di aglio
  • una carota
  • una costa di sedano
  • prezzemolo tritato
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
39

Questo piatto è molto facile da preparare e occorrerà davvero poco per servirlo in tavola, accompagnato da crostini di pane raffermo abbrustoliti. Per prima cosa, prendere le lenticchie secche, lavarle in acqua fredda e lasciare in ammollo per una mezz'oretta. Trascorso questo tempo, mettere i legumi in abbondante acqua salata e lasciar cuocere per il tempo necessario, circa 45 minuti.

49

Nel frattempo prendere una capiente pentola, meglio se con i bordi alti, iniziare a soffriggere uno spicchio d'aglio, una carota tagliata a piccoli pezzi, il sedano, il prezzemolo tritato e dopo unire i funghi champignon tagliati a fettine piuttosto sottili. Aggiustare di sale e di pepe e lasciar insaporire per alcuni minuti; dopo spegnere il fuoco e lasciare al caldo il soffritto.

Continua la lettura
59

Quando le lenticchie saranno cotte, scolarle dall'acqua di cottura mettendo quest'ultima da parte. Riprendere la pentola con il soffritto e i funghi già preparati in precedenza, mettere i legumi e iniziare a fuor cuocere a fiamma vivace tutti gli ingredienti per alcuni minuti. Dopo abbassare il fuoco e aggiungere metà bottiglia di passata di pomodoro, alcune foglie di salvia e un filo d'olio di oliva.

69

Lasciar insaporire per una decina di minuti e aggiungere ogni volta un mestolo di brodo di cottura delle lenticchie quando queste inizieranno ad risultare troppo asciutte. Appena la zuppa sarà pronta, aggiungere un po' di pepe e una manciata di prezzemolo fresco tritato; servire questo gustoso piatto accompagnato da crostini di pane raffermo abbrustolito o fritto.

79

Questa ricetta può essere preparata anche utilizzando le lenticchie in scatola, ma in questo caso prima di usarle, occorrerà eliminare l'acqua di conservazione e sostituire con un brodo vegetale la quantità di liquido richiesta nella preparazione. Per un sapore più deciso, usate funghi misti e un pizzico di peperoncino alla fine. In alternativa questa zuppa può essere servita come vellutata; in questo caso basta frullare in un mixer tutti gli ingredienti aggiungendo un po' di brodo di cottura.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • preferire lenticchie piccole per facilitarne la cottura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: zuppa di cereali alla boscaiola

La zuppa di cereali alla boscaiola è un piatto tradizionale, ottimo per l'inverno quando il clima rigido rende appetitosi i cibi caldi e corposi. Dal punto di vista nutrizionale, questo tipo di zuppa risulta molto equilibrato fornendo un giusto apporto...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, e in cucina è possibile prepararli in molti modi e con l'aggiunta di svariati alimenti, come ad esempio con la pasta, con il riso oppure usandoli per condire delle zuppe. In riferimento...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro e lenticchie

Negli ultimi anni si sta diffondendo la moda di perdere peso attraverso stratagemmi che prima potevano sembrare del tutto assurdi; uno di questi è senza dubbio quello di impostare una dieta che si basi esclusivamente sulle zuppe. Questa usanza deriva...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di lenticchie rosse e verza

Un buon piatto caldo da preparare ad amici e parenti durante il periodo invernale o di feste natalizie può essere la zuppa. Una buona zuppa, se fatta bene, fa un figurone in qualsiasi occasione, basta solo trovare gli ingredienti giusti per poterla realizzare....
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di tonno, lenticchie e curcuma

La zuppa di lenticchie è, di per sé, una ricetta semplice, salutare e gustosa, tipica della cucina mediterranea ed ottima da gustare nelle fredde giornate invernali. L'aggiunta del tonno la rende un piatto unico e le dona un gusto ricco e delizioso,...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa rustica di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di proteine e vitamine, fibre e sali minerali. Sono state molto considerate nei tempi passati, mentre ai giorni nostri sono forse il legume più sottovalutato fra quelli presenti in cucina. Grandi protagoniste verso...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di riso e lenticchie

Nelle fredde giornate invernali, scaldarsi con una buona zuppa può essere un'idea eccellente. Esistono infinite combinazioni di ingredienti capaci di restituire zuppe gustose e nutrienti, in questa guida vi spiegheremo come ottenerne una a base di riso...
Primi Piatti

Ricetta: tortellini alla boscaiola

Alcune ricette sembrano non conoscere il passare del tempo, mantenendo inalterata la loro bontà! Proprio come i tortellini, simbolo culinario di una città suggestiva e ricca di storia come Bologna. Per portare in tavola un primo piatto ricco di sfumature...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.