Come fare le barrette alle bacche di Goji

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le bacche di Goji sono dei frutti prodotti da una pianta, la Lycium barbarum, che affonda le sue radici (è proprio il caso di dirlo!) in diversi paesi dell'Asia, quali il Tibet, la Cina e la Thailandia nelle loro zone più miti. Si tratta di piccoli frutti rossi dei quali sono ampiamente noti le qualità ed i benefici, tanto da essere qualificati come energizzanti naturali. In particolare le popolazioni tibetane, che sono tra le più longeve al mondo, ne fanno largo uso da secoli. Nei paesi occidentali il loro consumo si è diffuso nella storia più recente, ma ha trovato subito tanti simpatizzanti per l'alto contenuto di sali minerali, vitamine, proteine ed aminoacidi. In più posseggono un'alta percentuale di antiossidanti, che favoriscono la stimolazione del sistema immunitario, prevenendo patologie come quelle cardiache, vascolari e frenando l'insorgenza di tumori. Il loro uso in cucina è diventato piuttosto comune relativamente alla preparazione di diverse pietanze, anche per la loro facile reperibilità. A tal fine la guida ci proporrà, passo dopo passo, come fare le barrette alle bacche di Goji.

27

Occorrente

  • 200 g di muesli; 50 g di nocciole; 50 g di mandorle; 10 g di sesamo; 30 g di bacche di Goji; 50 g di miele.
37

Per prima cosa sarà necessario mettere in ammollo le bacche di Goji per almeno mezz'ora in acqua fredda. Nel frattempo si potrà procedere triturando il più possibile gli altri ingredienti che servono, ovvero le mandorle, le nocciole ed anche i cereali o il muesli, dipende da quello che ci ritroviamo a casa o che apprezziamo di più. Quindi possiamo aggiungere anche il sesamo, le bacche e il miele.

47

Una nota speciale viene fatta proprio per il miele: esso infatti è indispensabile e ci serve per legare bene insieme gli ingredienti, che essendo secchi e asciutti, risulterebbero non uniformi. Per ottenere un risultato strepitoso, potremo utilizzare il classico miele di acacia che è naturalmente fluido ed è perfetto per legare gli alimenti. Ma se ne possediamo un altro tipo, ad esempio quello di arancio o millefiori, ed è un po' più cristallizzato, basterà metterlo in un pentolino e farlo ammorbidire sul fuoco, a bagnomaria. Passiamo quindi ad amalgamare tutti i componenti per creare le barrette, anche utilizzando le mani.

Continua la lettura
57

Non resta che pareggiare il composto sulla carta da forno per evitare che si attacchi, tagliare le barrette e infornarle, su una apposita placca, per circa dieci minuti, in forno già caldo a 180°. Volendo il passaggio del forno si potrebbe evitare, lasciandole indurire in frigo, ma in quest'ultimo caso rimarrebbero un po' più morbide, mentre al forno risultano senz'altro più croccanti. Ricordare che si possono aggiungere anche altri ingredienti a quelli elencati, come cioccolato, anacardi, uvetta passa, insomma tutto quello che ci consiglia la nostra fantasia ed il nostro gusto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le barrette possono essere conservate a temperatura ambiente, purchè ben sigillate una per una.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come prepapare i muffin con le bacche di goji

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter preparare, nel migliore dei modi, i muffin con le bacche di goji, in modo tale da poter usufruire al meglio delle sue proprietà, senza perderne i benefici.Le bacche di goji rappresentano i frutti...
Dolci

Come fare i biscotti alle bacche di goji

Senza dubbio, all'interno di questa semplice ma utile guida, troverete utili suggerimenti e consigli su come fare i biscotti alle bacche di Goji. Per chi non lo sapesse, il Goji è una pianta originaria dell'Asia, caratterizzata da piccoli frutti rossi...
Dolci

Come preparare i biscotti vegani alle bacche di goji

In questa guida vedremo come preparare i gustosissimi biscotti vegani alle bacche di goji, salutari e molto invitanti, un'ottima idea per chi non vuole rinunciare ad uno spuntino delizioso o per una colazione sana ed equilibrata. Inoltre, ricordiamo fra...
Dolci

Come fare le barrette ai cereali

Tutte le persone un po' golose ed amanti dei dolciumi sicuramente gradiscono anche le barrette ai cereali, con la loro deliziosa croccantezza e quel sapore unico di frutta secca e cioccolato. Oltre ad essere ottime come fuori pasto, magari guardando la...
Dolci

Barrette al riso soffiato e cioccolato

Le barrette al riso soffiato e cioccolato sono una valida alternativa alla solita merenda. Il loro gusto conquista i bambini, ma sorprende anche gli adulti. È una merenda perfetta all'insegna della leggerezza. Il volume del riso soffiato e la sua soffice...
Dolci

Come preparare barrette energetiche naturali

Le barrette energetiche sono un alimento oggi molto desiderato e consumato. Quando il nostro corpo ha bisogno di una veloce ricarica, quando siamo stanchi dopo una giornata di lavoro molto intensa, quando finiamo un'attività fisica e sportiva, possiamo...
Dolci

Ricetta: barrette di cocco e cioccolato

Le barrette di cocco e cioccolato possono essere realizzate in più versioni. In questa ricetta ve ne presenteremo una che ricorda le famose barrette vendute in ogni supermercato. Sono ideali per i bambini, ma anche per il peccato di gola degli adulti....
Dolci

Come preparare le barrette ai fiocchi d'avena

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei tre passi che seguiranno, ci occuperemo di alimentazione, e lo faremo attraverso la preparazione di un'ottima ricetta. Come da indicazione del titolo, andremo a preparare Come preparare le barrette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.