Come fare le caramelle balsamiche in casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Quando abbiamo mal di gola o un po' di tosse corriamo in farmacia, erboristeria, bar .... Per acquistare una confezione di caramelle balsamiche per trovare sollievo.
Molto spesso queste pastiglie contengono coloranti e additivi vari che ci fanno riflettere sulle loro controindicazioni...
Se imparassimo ad usare i consigli della nonna?
Questa guida vi insegnerà come fare le caramelle balsamiche in casa.

28

Occorrente

  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di limone o lime
  • 1/2 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 2 cucchiai di sciroppo menta o eucalipto
  • 1/2 cucchiaino zenzero in polvere
  • zucchero a velo
38

Per prima cosa prendere una pirofila da forno (meglio se antiaderente) e ricoprirla di uno strato abbondante di zucchero a velo alto circa 4 centimetri.
Con il dito formate tanti buchini allineati che fungeranno da stampini per le caramelle che andrete a preparare.

48

Per la preparazione dello sciroppo prendete un pentolino antiaderente e versate 4 cucchiai di zucchero semolato aggiungendo 2 cucchiai di sciroppo di menta o di eucalipto; 2 cucchiai di succo di limone o lime passato; 1/2 cucchiaino di miele;1 cucchiaio d'acqua e 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere.
Portiamo il composto ad ebollizione.
Una volta raggiunta mantenere lo sciroppo a fiamma bassa per circa 4 minuti mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Continua la lettura
58

Una volta tolto il pentolino dal fuoco dovete constatarne la consistenza.
Prendete un bicchiere d' acqua e versate una goccia di sciroppo.
Se si solidifica subito, il preparato avrà la giusta densità per proseguire la preparazione delle caramelle balsamiche della nonna.

68

Prendete un cucchiaio, meglio se una siringa e versatevi il preparato ancora ben caldo.
Distribuitelo in piccole quantità nei buchini che avete preventivamente preparato nello zucchero a velo della vostra pirofila.
Lasciate raffreddare le vostre caramelle per almeno dieci minuti finché non riuscite a maneggiarle senza scottarvi.
Quindi ricopritele di zucchero a velo mescolandole nella stessa pirofila.

78

Prendete un colino e poneteci le pastiglie cercando di scuoterle vigorosamente per eliminare lo zucchero a velo in eccesso.
Versatele in un contenitore aperto per finire la fase di raffreddamento.
Quando saranno ben fredde potete porle in uno scatolino foderato da carta da forno o similari.
Si possono anche confezionare singolarmente con la pellicola trasparente da cucina.

88

Se si esagera con l'uso di caramelle balsamiche nell'arco della giornata, potreste incorrere in uno sgradevole effetto lassativo.
Vi consiglio di tenere in bocca e lasciar sciogliere lentamente ogni caramella e non assumerne più di tre al giorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come realizzare una torta di caramelle gommose

Se siete golosi di caramelle gommose o in generale di dolciumi, sappiate che esiste una torta interamente realizzata utilizzando caramelle gommose. Questa torta, al contrario di quanto si possa pensare, è molto facile da realizzare. Adatta alle feste...
Dolci

Come fare una torta con le caramelle

I bambini amano i dolci e le caramelle. Coloratissime, gommose e dalle forme più stravaganti, sono un richiamo per i più piccini. Non sempre però vengono consumate entro i tempi previsti. Pertanto, per smaltire intere confezioni oppure creare un'idea...
Dolci

Come fare le caramelle in casa

Pur essendo generalmente associate ai bambini, le caramelle sono in grado di attirare adulti di ogni età, grazie al loro profumo, alla consistenza e al loro gusto dolce. Esistono moltissime tipologie di caramelle, che variano in base alla durezza, al...
Dolci

Come preparare le caramelle al limone

Le caramelle al limone sono un gustoso dolcetto ideale per rinfrescare la bocca e assaporare qualcosa di agrodolce per i nostri momenti di break. In commercio ne esistono davvero di numerosi tipi, solide, gommose, zuccherate e non. Oggi, però, vi mostreremo...
Dolci

Come fare le caramelle mou

Se avete dei bimbi che amano le caramello mou, le potrete anche fare in casa voi stessi con pochi e semplici ingredienti, ed anche ad un costo davvero irrisorio. Facendo riferimento a questo, continuate la lettura di tale articolo per capire come fare...
Dolci

Caramelle gommose alla fragola

Tutti sappiamo quanto sia difficile resistere alle caramelle gommose. Queste delizie ci hanno accompagnati sin da bambini ma solo buonissime anche da adulti. Ma perché non realizzare delle caramelle gommose alla fragola direttamente a casa? In questo...
Dolci

Come fare le caramelle gommose frizzanti alla Coca Cola

Chi non adora le caramelle frizzanti alla Coca-Cola? Sono un classico che non tramonta mai, amate da grandi e piccini per il loro gusto inimitabile, la gommosità e l’effervescenza. Sicuramente non esiste età per gustare queste deliziose caramelle....
Dolci

Ricetta: caramelle gelée alla frutta

Quante volte ci sarà capitato di mangiare le caramelle gelée alla frutta, ovvero quelle gelatinose morbide ricoperte di zucchero. Ebbene, per quanto possano sembrare molto elaborate, in realtà possono essere tranquillamente e facilmente preparate a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.