Come fare le cialde per il gelato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'estate si avvicina e la voglia di gelato è sempre più impellente. Fresco e nutriente, è il dessert ideale a fine pasto e durante le distensive passeggiate. Il suo gusto è reso ancora più gradevole dalle cialde di accompagnamento. Oltre ad essere l'elemento decorativo delle coppe di gelato, conferiscono un tocco croccante che ne esalta il sapore. Se siete fan dell'home made, e vi piace sperimentare ricette di cucina, annotatevi questa. Vediamo insieme come fare le squisite e fragranti cialde per il gelato, con pochi ingredienti di qualità, e in meno di un'ora.

26

Occorrente

  • 1 uovo - 50 grammi di zucchero - 2 cucchiai di latte fresco - mezza bustina di vanillina - 65 grammi di farina - 20 grammi di burro fuso, più quello per la padella
  • Ingredienti per decorare: cioccolato fuso - granella di nocciole
36

Preparazione della pastella

Per realizzare le cialde fatte in casa è opportuno utilizzare la classica piastra o un padellino antiaderente. Per intenderci, quello che si usa per le crepes. Per la preparazione dell'impasto base, versate in una ciotola abbastanza capiente l'uovo intero, un pizzico di sale, la vanillina in dotazione ed il latte fresco. Iniziate a mescolare manualmente con la frusta da cucina, quindi versate la farina setacciata ed il burro sciolto a bagnomaria. La pastella semplice deve risultare fluida e densa al punto giusto. Senza farla riposare in frigorifero, procedete alla cottura.

46

Cottura in padella antiaderente

Fate riscaldare la padella antiaderente, dopo aver spennellato un leggero strato di burro fuso. Versate senza timore una cucchiaiata della pastella per cialde, e fate in modo che si distribuisca uniformemente con l'aiuto di una spatola o del dorso del cucchiaio. Attendete un paio di minuti, fino a doratura parziale. A questo punto, girate la cialda dal lato opposto, e terminate di cuocere. Una volta pronta, toglietela dalla padella e disponetela su un piano da lavoro asciutto e pulito. Realizzate le forme che preferite, aiutandovi con un coltello affilato, e stando attenti a non scottarvi le dita.

Continua la lettura
56

Decorazione e conservazione

Se volete realizzare delle cialde a forma di cono, fatelo quando sono ancora calde. Arrotolate la cialda partendo dalla base, mantenendo la forma per un paio di utili minuti, finché si sarà indurita. Una volta fredde, dedicatevi alla decorazione. Sciogliete del cioccolato a bagnomaria, bianco, fondente o al latte. Disponetelo in una ciotolina ed intingetevi le cialde, totalmente o parzialmente. Subito dopo, passatele nella granella di nocciole. Se preferite, utilizzate la granella di pistacchio o di mandorle, le scaglie di cocco o le codette di zucchero colorate. Consumate in giornata le vostre cialde fatte in casa, per un gusto eccellente. Altrimenti, conservatele in un contenitore ermetico per un paio di giorni.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: cialde al cioccolato e mandorle

Unire il cioccolato insieme alle mandorle è una ricetta davvero deliziosa: si può utilizzare in diversi modi, quindi perché non applicarle alle cialde? Le cialde croccanti sono un ottimo modo per accompagnare i dolci con cucchiaio o anche con la panna:...
Carne

Come preparare le cialde di pollo al forno

Preparare un secondo a base di carne è un compito che richiede quasi sempre massima dedizione. Non tutti i tagli di carne sono difficili da cucinare, ma alcuni richiedono l'applicazione di tempi e metodi certosini. Le carni rosse sono sicuramente quelle...
Antipasti

Come preparare le cialde al parmigiano

Se desideriamo preparare qualcosa di stuzzicante come antipasto, potremmo realizzare una ricetta semplice e deliziosa. Parliamo di alcune deliziose cialde al parmigiano da preparare in pochissimi minuti. Sarà un modo alternativo di servire i nostri piatti,...
Dolci

Come fare le cialdine al cioccolato

In cucina vengono preparate moltissime pietanze, questo durante nell'arco della giornata. Infatti tra primi e secondi piatti, ci si può sbizzarrire preparando pietanze gustose. Il piatto preferito da tutti i bambini, e non solo, è il dolce. Il cioccolato...
Dolci

Come preparare il gelato all'albicocca

Ecco bella e pronta una nuova ricetta, da poter eseguire nella propria cucina, per imparare da soli e con le proprie mani come e cosa serve per preparare con gusto e stile, il famoso ed anche del tutto originale, gelato all'albicocca. L'albicocca è il...
Antipasti

Ricetta: cialda croccante di parmigiano ripiena

Chi ama le ricette innovative, che creano un effetto speciale oltre ad essere gustose non può non conoscere la cialda croccante di parmigiano ripiena. Non occorre né tanto tempo, né molti ingredienti per realizzare questa ricetta. Il risultato sarà...
Dolci

Come guarnire i gelati

Un buon gelato è davvero l’ideale durante l’estate. E’ gustoso e rinfrescante e se ne trova davvero per tutti i gusti!Tuttavia anche l’occhio vuole la sua parte, e nel caso abbiamo degli ospiti sarebbe bene sia servire che guarnire il gelato...
Cucina Etnica

Come realizzare i dorayaki

I dorayaki sono dolci giapponesi che vantano una lunghissima tradizione. Si prestano a tantissime farciture, che regalano ogni volta sapori diversi. Miele, cioccolato e marmellata sono solo alcuni esempi. Qui vedremo come realizzare i dorayaki alla crema...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.