Come fare le ciambelline all'anice

Tramite: O2O 29/04/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Variare la merenda dei vostri bambini è molto semplice. Basta cambiare la ricetta e aggiungere una spezia particolare. Sto parlando dell'anice, che una volta mescolato a delle ciambelline, renderà il dolce speciale. Fare queste ciambelline è un lavoro abbastanza semplice e veloce. Inoltre, gli ingredienti sono pochi e sostanziosi. La cottura delle ciambelline va fatta in forno. Evitando così, di friggerle, come si fa di solito. In questo modo renderete le ciambelline all'anice più leggere e più salutari. Nella seguente guida vi spiego come fare le ciambelline all'anice.

27

Occorrente

  • 500 g di farina
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di semi di anice
  • 1 bicchiere di zucchero
  • Per il decoro: zucchero semolato e acqua
37

Preparare l'impasto delle ciambelline

La prima cosa che dovete fare è quella dimettere in una ciotola le uova. Aggiungete un bicchiere di zucchero e mescolatele. Quindi, giratele bene fino ad ottenere una crema spumosa. Successivamente unite un bicchiere di olio di semi e un cucchiaio di semi di anice. Impastate e aggiungete gli ingredienti secchi: una bustina di lievito per dolci e la farina. Cominciate a impastare la pasta, finché risulta consistente e malleabile. Volendo per velocizzare il tutto, potete utilizzare l'impastatrice. Dopodiché, fate amalgamare bene il composto e in seguito date la forma alle ciambelline all'anice. Nel prossimo passo vi spiego come fare.

47

Dare la forma alle ciambelline

Prendete l'impasto delle ciambelline e dategli la forma di un panetto. Sistematelo su una spianatoia infarinata e continuate ad impastare. Dividete l'impasto in tanti piccoli panetti e stendeteli fino a formare dei piccoli anelli. Questi devono avere uno spessore di almeno mezzo centimetro e trenta centimetri di lunghezza. Piegate ogni anellino a metà e attorcigliatelo su se stesso. Infine, unite le due estremità fino a formare una ciambellina. Saldatele bene in modo che non si stacchino durante la cottura.

Continua la lettura
57

Cuocere le ciambelline

A questo punto, preriscaldate il forno a 180°. Prendete una teglia e ricopritela con la carta da forno. Dopodiché, sistemate sopra le ciambelline all'anice. Mettete in forno e fatele cuocere per trenta minuti, finché assumono in superficie un colore dorato. Una volta cotte, uscitele dal forno e fatele raffreddare. Nel frattempo prendete una ciotola e mettete un po' d'acqua, un cucchiaio di zucchero e mescolate. Prendete le ciambelle e passatele una alla volta nel liquido. Dopodiché, sistematele su una gratella e fatele asciugare. Quando risultano asciutte, mettetele su un piatto per dolci e servite ai vostri bambini. Volendo per dare un tocco simpatico potete decorare con dei confettini colorati. Ecco come fare le ciambelline all'anice.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete congelare le ciambelline, prima di cuocerle in forno dovrete metterle su un vassoio, riporle in freezer e, quando saranno congelate, porle in un sacchettino per alimenti
  • L'impasto non deve risultare troppo morbido o troppo duro.
  • Queste ciambelline sono anche perfette da servire dopo una cena in famiglia a con gli amici.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare gli anasini

Gli anasini sono biscotti di pasta di mandorle aromatizzati all'anice e rivestiti da confetti di anice. Questi deliziosi dolcetti di pasta reale, hanno origine siciliana, e vengono consumati durante le occasioni di convivialità e preparati per le feste...
Dolci

Ricetta: tarallucci al rum

I tarallucci al rum sono un'alternativa alle classiche ciambelline al vino, ma seguono la stessa ricetta. L'unica differenza è che è previsto l'utilizzo del rum piuttosto che del vino bianco o rosso. Sono un dolce secco che accompagna qualunque tipo...
Dolci

3 dolci con il pan brioche

Il pan brioche è un' impasto con cui è possibile realizzare svariati dolci da colazione o da merenda. In questa breve guida voglio proporvi tre ricette di dessert in cui il protagonista assoluto è il pan brioche. La prima ricetta sono delle deliziose...
Dolci

Come preparare le scalille calabresi

Le scalille sono i classici dolci natalizi della tradizione calabrese. Ogni famiglia ha una sua variante e un modo diverso di chiamarli, ad esempio Scaliddre, Scaliddri, Scalilli, Scaliddi. L'unica cosa che non cambia mai è la forma: una piccola scaletta...
Dolci

Le principali spezie per dolci

La peculiarità delle spezie è senz'altro quella di esaltare i sapori di ogni cibo, trovano perciò un largo impiego in cucina sia nel dolce che nel salato. Numerose sono le ricette che puntano proprio sulle spezie per una riuscita ottimale, ma altrettanti...
Dolci

Come preparare il latte di gallina

Se intendi preparare una ricetta molto semplice come ad esempio il latte di gallina, potrai farlo nel modo più semplice che possa esistere ed ottenere questa bevanda che risulta poi alla fine salutare specie per combattere molti malanni fisici. In riferimento...
Dolci

5 dolci tipici marchigiani

Le Marche sono una bellissima regione situata al centro dell'Italia.Nelle Marche si uniscono tradizioni gastronomiche dal nord al sud Italia, i sapori dell'Umbria, Romagna, Lazio e Abruzzo si ritrovano nella cucina marchigiana.I dolci tipici marchigiani...
Dolci

Cucina romana: come preparare la pajata al forno

Cucina romana: come preparare la pajata al fornoLa pajata (in romanesco) o pagliata (in italiano) è un ingrediente utilizzato tipicamente nella tradizione culinaria popolare romana. Si tratta della prima parte dell’intestino tenue del vitellino da...