Come fare le cipolle sott'olio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le cipolle sott'olio rappresentano una ricetta davvero semplice, gustosa e veloce da realizzare. Il loro gusto stuzzicante ed appetitoso le rende ottime come aperitivo, antipasto oppure contorno. Inoltre, possono anche essere abbinate ad altri piatti, per renderli maggiormente ghiotti, tra cui le classiche insalate. Si tratta di una ricetta tipica della tradizione culinaria italiana che può essere conservata nella dispensa e consumata quando si ha voglia, per conferire quel tocco in più alla propria tavola, stupendo gli ospiti. Per preparare le cipolle sott'olio occorrono pochi e semplici ingredienti, facilissimi da reperire in casa. In questa semplice ed esauriente guida vedremo, pertanto, come fare le cipolle sott'olio.

27

Occorrente

  • Un kg di cipolle oppure cipolline
  • Un litro di aceto di vino bianco
  • Olio extravergine d'oliva 2 litri
  • Sale
  • 4 chiodi di garofano
  • 4 grani di pepe
  • 2 foglie d'alloro
  • Un bicchiere di vino bianco secco
  • 15 g di zucchero
  • Vasetti di vetro da conserva
37

Per prima cosa, occorre versare l'aceto in una pentola, aggiungendo il vino bianco, lo zucchero, i chiodi di garofano, l'alloro ed il sale. Quindi, è necessario portare il composto alla fase di ebollizione. Nel frattempo, si possono sbucciare le cipolle, per poi lavarle e rimuovere la parte esterna se dovesse risultare necessario. Successivamente, devono essere asciugate accuratamente con l'utilizzo di un canovaccio, per poi metterle all'interno di una pentola, facendo attenzione a non bruciarsi. Lasciare cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti.

47

Una volta che sono trascorsi i 10 minuti, è necessario scolarle e lasciarle asciugare, disponendole sopra un telo pulito, ed attendendo per almeno 3 o 4 ore. Questo passaggio è di fondamentale importanza, dal momento che le cipolle devono essere completamente asciutte prima di essere riposte all'interno dei vasetti, in maniera tale che si conservino nel modo corretto e non si formi della muffa.

Continua la lettura
57

Dopo aver accertato che le cipolle sono completamente asciutte, si possono collocare all'interno dei contenitori opportunamente puliti e sterilizzati, per poi aggiungere anche alcuni grani di pepe e ricoprire il tutto con dell'olio extravergine d'oliva. Utilizzare, preferibilmente, la ghiera di plastica che terrà ben compatto il suo contenuto. A questo punto, sarà possibile richiudere i vasetti in maniera ermetica, per poi sistemarli in un luogo buio ed asciutto, lontano da fonti di luce e di calore, per almeno 30 giorni.

67

È necessario tenere presente che, per ottenere un risultato ottimale, servirà aspettare per circa un mese, per poi controllare il livello dell'olio con una buona frequenza. Nel caso in cui l'olio dovesse essere assorbito dalle cipolline, è necessario aggiungerlo. Si tratta di un procedimento abbastanza normale da mettere in pratica, che non va ad intaccare la qualità del prodotto. Ovviamente, i contenitori devono essere richiusi con estrema attenzione, per fare in modo che questa operazione non rovini la qualità del prodotto. Dopo un po' di attesa, sarà finalmente possibile portare in tavola una ricetta assolutamente sfiziosa e di qualità, fatta con le proprie mani. Realizzare una ricetta in completa autonomia è sicuramente un motivo di grossa soddisfazione. È possibile servire le cipolline da sole, oppure accompagnandole a salumi, formaggi, tartine ed insalate, senza porre limiti alla propria fantasia. Non ci resta che augurarvi buon appetito.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate sempre che l'olio copra completamente le cipolline.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come conservare i cibi sott'olio

I prodotti sott'olio sono alimenti freschi che attraverso un particolare processo vengono accuratamente conservati per poi utilizzarli in quei periodi in cui non è facile trovarli. Le conserve più comuni sono quelle di verdure e di pesce. Per conservare...
Antipasti

Come conservare le zucchine grigliate sott'olio

Il metodo della conservazione degli alimenti sott'olio è molto utilizzato perché consente di mantenere questi ultimi a lungo, senza alterare le loro proprietà e mantenendo vivo il loro sapore. È possibile conservare sott'olio diverse varietà di alimenti,...
Antipasti

Come conservare le zucchine sott'olio

La zucchina è una verdura prettamente estiva, molto ricca d'acqua, leggera, dal sapore delicato ma gradevole. Ci offre, seppur in quantità modeste, vitamine e sali minerali e aiuta ad idratare il corpo soprattutto durante la calda stagione. Possiede...
Antipasti

Come si preparano le olive secche sott'olio

Le olive sono un alimento ricco di proprietà nutrizionali e trovano un largo impiego in cucina. Anche se la maggior parte di noi è abituato a consumare le olive in salamoia, esistono altri modi di conservazione che ne esaltano il sapore rendendole particolarmente...
Antipasti

Come conservare i peperoncini verdi sott'olio

Il peperoncino verde risulta essere un elemento piuttosto comune nella tradizione culinaria italiana. Quest'ultimi, infatti, sono ideali sia per essere consumati come contorno, sia per essere gustati da soli, questo perché sono costituiti da un sapore...
Antipasti

Come preparare i pomodorini sott'olio

I pomodorini sott'olio sono una conserva tipica del sud Italia davvero simpatico e gustoso. Potrete usarlo come contorno, come antipasto, come condimento per pasta, su una bella bruschetta o una fresella o in un panino. Li troverete in supermercato già...
Antipasti

Come preparare i peperoncini sott'olio

I peperoncini, meravigliosi frutti della terra, giunsero in Europa dalle Americhe con Cristoforo Colombo e divennero velocemente "la spezia dei poveri", proprio grazie alla loro capacità di crescere facilmente in qualsiasi clima e senza la necessità...
Antipasti

Come preparare la zucca sott'olio

Durante il periodo autunnale e invernale, uno degli ortaggi che più facilmente si possono trovare sui banchi del mercato è la zucca. Ricca di sali minerali e di vitamine, la zucca è uno degli alimenti più versatili che esista. Se per molti la zucca...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.