Come fare le cozze fritte

Tramite: O2O 29/01/2016
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come fare le cozze fritte

Quella delle cozze fritte, è una ricetta di origine Pugliese, proveniente probabilmente dalla provincia di Taranto, città famosa per la pesca e l'allevamento di cozze, considerate patrimonio gastronomico locale. È una ricetta gustosa e sfiziosa, che può costituire sia un antipasto, sia un secondo piatto, nelle cene a base di pesce. La preparazione della ricetta, presenta diverse varianti, comunque molto semplici e veloci nell'esecuzione. Specifico che esistono due modalità per fare delle cozze fritte, distinguibili per la loro leggerezza o pesantezza. All'interno di questa guida, andremo a vedere come preparare le cozze fritte. Buona lettura!

28

Occorrente

  • cozze
  • uova
  • parmigiano reggiano
  • sale
  • pepe nero
  • farina
38

Per quanto riguarda la prima ricetta, assicuriamoci di avere a disposizione: delle cozze grandi, farina, uova, pangrattato, sale e olio. Procediamo aprendo i gusci con un coltellino e prelevandone le cozze interne, che poseremo momentaneamente in una ciotola. Quando avrete terminato, andate a pulire le cozze sgusciate utilizzando un canovaccio pulito. Nel mentre, andate a prendere una pentola che abbia i bordi rialzati, per poi riempirla d'olio e metterla sul fuoco. All'interno d'un piatto, mettete della farina mentre, in un altro piatto, inserite del pan grattato. In ultimo, prendete una terrina e sbattete le uova, con l'aggiunta di un pizzico di sale.

48

A questo punto, prendiamo la prima manciata di cozze, passiamola prima nella farina, poi nell'uovo, quindi nel pangrattato e infine inseriamola nell'olio ben caldo. Ora, lasciate cuocere il tutto per circa 3 minuti, per poi toglierle utilizzando un mestolo forato ed andarle a posarle sulla classica carta da cucina. Arrivati a questo punto, le cozze saranno pronte per essere servite in tavola.

Continua la lettura
58

Per quanto riguarda l'altra ricetta di cui avevamo parlato nell'introduzione, essa prevedere la preparazione della pastella, nella quale bisognerà inserire le cozze precedentemente rispetto alla loro frittura. Procediamo allora inserendo in una terrina le uova, la farina, il pepe nero macinato, un pizzico di sale, una manciata di pecorino (o Parmigiano) e il prezzemolo fresco tritato. Liberiamo le cozze dal guscio come visto nel passo precedente e, dopo averle fatte asciugare, uniamole all'impasto appena ottenuto. Infine, aiutandoci con un cucchiaio, prendiamo una cozza per volta e immergiamola nell'olio ben caldo. Proseguite facendo gli stessi passaggi della ricetta precedente, per poi lasciarle cuocere all'incirca per 2 minuti. Una volta che saranno passati, ritiratele con un mestolo forato e posatele sulla carta da cucina.

68

Per servirle possiamo utilizzare un piatto da portata, al centro del quale inserire le cozze fritte e sui bordi, delle fette di limone e del prezzemolo fresco. In questo modo, saremo sicuri di far bella figura con i nostri commensali.
Vi consiglio di visitare anche questo link, che tratta il medesimo argomento discusso all'interno di questo articolo: http://www.benedettaparodi.it/ricette/le-cozze-fritte/.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate le cozze in questa variante
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come riconoscere le cozze fresche

La cozza è un mollusco che nella sua parte strutturale è costituito da due valve uguali tra loro, a forma di goccia, ed unite da una specie di cerniera, costituita da dentelli. È presente in abbondanza, nel Mar Mediterraneo e, vive aggrappata agli...
Pesce

Come fare le cozze al vapore

Ci sarà sicuramente capitato di organizzare con i nostri amici e parenti, un pranzo o una cena presso la nostra abitazione. Il problema principale, che ogni volta si pone, è cosa preparare per riuscire a soddisfare tutti i nostri invitati. Su internet...
Pesce

Ricetta: paccheri con cozze e vongole

Cucinare e mangiare sono due delle cose che a noi italiani riescono particolarmente bene. Preparo ricette gustose ogni giorno è ciò che ci riesce meglio, tanto che molti sono i turisti che ogni anno si riversano nel nostro paese alla scoperta dei nostri...
Pesce

Come pulire e conservare le cozze

La cozza è un mollusco bivalve. La sua conchiglia è composta da due parti uguali, di colore nero-violacea, mentre la parte interna è arancione madreperlacea. Possono essere selvatiche o di allevamento. Fissandosi alle rocce, si nutrono di plancton....
Pesce

Cartoccio di orata ai frutti di mare

Il cartoccio di orata ai frutti di mare è un'idea originale e sfiziosa. Un trionfo di profumi. Un connubio di sapori. La delicatezza dell'orata si sposa perfettamente con il delizioso gusto dei gamberetti, vongole e cozze. La ricetta è molto semplice...
Pesce

Come preparare una zuppa di pesce light

La zuppa di pesce, gustoso mix di crostacei, molluschi e tranci di pesce di mare, è un piatto unico che possiamo portare in tavola anche durante periodi di dieta. Il sapore, infatti, non è dato dall’abbondanza del condimento ma dalla freschezza degli...
Pesce

Ricetta: la zuppa di astice

La zuppa di astice rappresenta un primo piatto saporito e prelibato, in grado di accontentare sia grandi che piccini. Per questa ricetta occorrono pochi ingredienti, ma un requisito fondamentale è che siano freschi. Seguendo questi semplici passi si...
Pesce

Ricette Bimby: zuppa di pesce

La zuppa di pesce è un piatto veramente gustoso a base di pesce e può essere preparato con differenti qualità di quest'ultimo. Essa viene solitamente chiamato "piatto povero", poiché per la propria preparazione si tende ad impiegare quello rimasto...