Come fare le frappe alle arance

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le frappe sono dei dolcetti di pastafrolla che vengono fritti, comunemente conosciute come chiacchiere. Si tratta del dolce tipico della festività di carnevale, tradizione che si tramanda da secoli in tutta Italia da nord a sud. È un simpatico dolcetto lungo e friabile, piuttosto semplice da preparare ed apprezzato da grandi e piccini. La ricetta classica richiede che la normale pastafrolla venga fritta, ma gli ingredienti che ad essa è possibile abbinare sono davvero tanti. Solitamente si vedono infatti con il cioccolato, con le mandorle, con le nocciole e tanto altro ancora, ma in questa guida vedremo una versione più aromatizzata da un buon sapore di agrumi, le arance. Si tratta di un frutto tipico di questa stagione e si abbina bene al tipo di dolce, quindi vediamo in questa guida come fare le frappe alle arance.

27

Occorrente

  • 400 gr di farina
  • 4 uova
  • 3 arance
  • 75 gr di zucchero
  • Zucchero a velo
  • Olio di arachidi
37

Iniziare come prima cosa con il disporre la farina a fontana e nel solco centrale grattugiare una buona quantità di scorza di arancia. Una volta finito procedere alla preparazione del succo di arancia, quindi aiutandosi con uno sprema agrumi, raccogliere tutta la polpa del succo. Quindi aggiungere le uova all'interno della farina ed iniziare ad impastare. Man mano aggiungere lo zucchero ed il succo di arancia e continuare ad amalgamare. Bisogna impastare fino a quando la pasta non diventa ben liscia e compatta, quindi avvolgerla nella pellicola da cucina e disporla in frigo per lasciarla riposare almeno un'ora.

47

Trascorso il tempo di riposo, iniziare a disporre parte dell'impasto sulla spianatoia e con il mattarello stendere la pasta fino a quando non diventa spessa almeno mezzo centimetro, quindi con la rondella ondulata, tagliare delle fette di pasta lunghe di circa otto - dieci centimetri e larghe due e disporle su un altro piano spolverato da farina per evitare che si attacchino. Proseguire fino a quando non si ultima tutto l'impasto.

Continua la lettura
57

Una volta finito, in una padella, versare abbondante olio, attendere che si riscaldi e quindi mettere le frappe per farle cucinare. Non appena superano il colore dorato ed iniziano appena a più scure, uscirle e disporle su un piatto rivestito di carta assorbente, così da lasciare assorbire l'olio in eccesso. Non appena ultimate tutte le frappe, lasciare che si raffreddino e disporle su un vassoio, ponendole ben sparse così da aggiungere lo zucchero a velo. Per quest'ultimo passaggio è necessario che la pasta sia ben fredda in modo tale che lo zucchero rimane ben in vista come decorazione e non venga assorbito. A questo punto questo ottimo dolce di carnevale è pronto da servire.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • All'impasto si può aggiungere anche del liquore come rum per dolci, grappa o vermouth
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 ricette di frappe di Carnevale

Come ogni anno si aspettano con ansia tra le varie festività, anche quelle dedicate al Carnevale. Il Carnevale è una festa in cui ci si traveste, ci si diverte e in in cui è importante anche gustare i tipici dolci che caratterizzano questo particolare...
Dolci

Ricette Bimby: come fare il frappé

Il frappè è una bevanda gustosa e fresca, ideale da assaporare durante le calde giornate estive, ma altresì gradita in ogni periodo dell'anno. A base di frutta fresca, latte, zucchero a velo e ghiaccio, è adatta a grandi e piccini, perché risulta...
Dolci

Come preparare un frappè al caffè

Nelle calde giornate estive, si sente con maggiore frequenza la necessità di rinfrescarsi e dissetarsi con delle bevande ghiacciate: i frappè a base di latte e gelato, i frullati di frutta e le centrifugate di verdure potrebbero essere consumati per...
Dolci

Come fare le frappe al limone

Il periodo di carnevale porta con se colori ed allegria in ogni regione d'italia. In questo periodo dell'anno possiamo ammirare costumi di ogni genere, ispirati alle classiche maschere come quella di Arlecchino e Pulcinella o vestiti moderni ispirati...
Dolci

3 ricette facili di frappè

Il periodo estivo è la stagione preferita da molti. Il caldo ci costringe spesso a consumare qualcosa di fresco. Esistono tantissimi dolci che fanno al caso nostro. Uno dei dessert preferite durante la stagione estiva è senza ombra di dubbio il frappè....
Dolci

Come preparare le Frappe di Carnevale

Le Frappe di Carnevale, nome più semplicemente come chiacchiere, sono dei rettangoli di pasta all'uovo ma in versione dolce, che successivamente vengono fritte in padella. Presentano la forma rettangolare, come se fossero delle tagliatelle, ma più larghe...
Dolci

Come fare i dolci di Carnevale: frappe, castagnole e krapfen

I dolci tipici di Carnevale sono le frappe, le castagnole e i krapfen; infatti, sono molto gettonati in questo periodo e ne possiamo trovare moltissimi nei bar, nelle pasticcerie, nei panifici e nei supermercati. Tuttavia è importante sapere che con...
Dolci

Come caramellare arance

Le arance caramellate sono un cibo di bell'aspetto, dal profumo inebriante e dal gusto goloso, ideali anche e soprattutto come decoro a gelati e sorbetti. La ricetta per caramellare le arance in casa è molto semplice e, dal momento che prevede l’utilizzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.