Come fare le frittelle ai funghi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le frittelle con i funghi sono una ricetta facile e veloce da preparare e possono essere gustate accompagnate da un buon contorno di patate o carote lesse. La cottura, inoltre, non impiega un tempo elevato e la difficoltà è davvero minima, bastano soltanto delle abilità basilari culinarie. Risulta comunque essere un piatto non troppo pesante ma sicuramente sfizioso. Gli ingredienti impiegati nella creazione di tale pietanza si trovano facilmente nei supermercato. Vediamo insieme come fare le frittelle ai funghi.

26

Occorrente

  • 300g di funghi trifolati o champignon
  • 150ml di acqua
  • 50g di burro
  • 50g di farina
  • 2 uova
  • Salve quanto basta
  • Olio per friggere
36

Come prima cosa prendete una pentola e riempitela d'acqua. Successivamente aggiungete il sale e il burro. Una volta che l'acqua avrà raggiunto l'ebollizione, il burro dovrà risultare completamente fuso. Fate attenzione alla quantità di sale che versate. Tolta la pentola dal fuoco, aggiungete la farina e mescolate per bene per evitare la formazione di grumi all'interno. Quindi rimettete a scaldare il tutto, finché non otterrete un impasto morbido. Lasciate raffreddare per circa dieci o quindici minuti. È il momento di aggiungere le uova, che daranno all'impasto una consistenza un po' più cremosa, simile ad un budino. Durante la procedura, continuate a mescolare per ottenere un effetto migliore.

46

Nel frattempo aggiungete i funghi, precedentemente tagliati in piccoli pezzetti. Meglio utilizzare i funghi champignon, che sono più facili da tagliare ed hanno un gusto molto più deciso. Prendete ora una padella e versate l'olio per friggere, scaldandolo per circa cinque minuti. Dopodiché formate delle piccole porzioni di impasto da versare sulla padella. Queste saranno le vostre frittelle pronte per essere cotte. Una volta inserito tutto il composto, lasciate cuocere a fuoco medio per circa sette o otto minuti, questo dipende dalle dosi utilizzate.

Continua la lettura
56

Quando notate che la frittura è diventata dorata, estraete le frittelle dall'olio e adagiatele su di un piatto. Servitele ancora calde, accompagnandole da un buon bicchiere di vino rosso. Per ottenete un risultato più soddisfacente, lasciate riposare per circa trenta minuti i funghi nell'impasto prima di cuocerli. Potete anche utilizzare dei funghi porcini per la cottura, però devono essere freschi, altrimenti il gusto ne risentirà notevolmente. Se, invece, volete un piatto un po' più leggero, potete sostituire l'olio per friggere con del classico olio extravergine di oliva. Le frittelle con i funghi sono un secondo piatto davvero gustoso, che potete preparare al posto di piatti di carne o di pesce. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la procedura, continuate a mescolare per ottenere un effetto migliore.
  • Se, invece, volete un piatto un po' più leggero, potete sostituire l'olio per friggere con del classico olio extravergine di oliva.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le frittelle di riso e verza

Gustosissime e apprezzate da grandi e piccini le frittelle sono un'ottima ricetta da realizzare per creare un antipasto goloso o un companatico per un secondo da servire in una cena seduti o a buffet. In questa guida vi insegneremo come preparare le frittelle...
Antipasti

Ricetta: frittelle di ricotta e spinaci

Le frittelle di ricotta e spinaci sono un vero toccasana, in quanto sono ricche di proteine, soprattutto di ferro. Possono essere servite sia come antipasto, che come secondo oppure come merenda. Sono molto semplici da preparare e in questa guida sarà...
Antipasti

Ricetta: frittelle di ceci al rosmarino

Mi è capitato diverse volte di mangiare in un ristorantino greco dove fanno delle frittelle di ceci davvero ottime. I greci sono soliti utilizzare la farina di ceci infatti, anche per fare la pita, una piadina molto sottile e soffice allo stesso tempo,...
Antipasti

Come fare le frittelle di pomodoro

Le frittelle al pomodoro rappresentano un piatto davvero irresistibile, ideale per un antipasto, un buffet, un aperitivo o una cena sfiziosa. Una ricetta semplice e veloce che otterrà di certo il consenso di grandi e piccini; perché questo finger food...
Antipasti

Come preparare le frittelle di patate

La patata è un tubero prezioso di largo consumo. Oltre ai riconosciuti pregi alimentari, presenta enormi vantaggi sul mercato, sia per la facilità di coltivazione che per la sua commercializzazione; infatti non subisce deterioramento se non dopo un...
Antipasti

Ricetta: frittelle ai fiori di zucca

Le frittelle ai fiori di zucca sono degli antipasti gustosi e facili da realizzare in alcuni minuti, vi basterà un poco di tempo da dedicare alla preparazione della pastella. Per questo motivo si tratta di un piatto pratico e ideale per accogliere a...
Antipasti

Ricetta: frittelle di cavolfiore alla siciliana

Un piatto originario di Messina, ma diffuso lungo tutto lo stivale. Parliamo delle frittelle di cavolfiore alla siciliana, una ricetta appetitosa e semplice da realizzare.Se siete curiosi di scoprire gli ingredienti necessari ed i passaggi per la preparazione,...
Antipasti

Ricetta: Frittelle di riso ripiene

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter preparare una buonissima ricetta, quella delle frittelle di riso ripiene, che potremo servire durante una cena, ai nostri amici e parenti, che gradiranno veramente di gusto.La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.