Come fare le lasagne di polenta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La lasagna di polenta è un piatto molto ricco e saporito, unico nel suo genere. Una ricetta buonissima e molto semplice, che racchiude in sé la tradizione di due culture italiane differenti, quella veneta e quella emiliano-romagnola. Ideale per chi ha poco tempo per preparare la pasta fresca. Perfetta per tutti i palati e adatta per qualsiasi occasione! Esistono molteplici versioni, sta a voi scegliere il ripieno più adatto al vostro palato e a quello dei vostri commensali! La lasagna di polenta potrebbe essere una buona idea per riciclare quella avanzata. Per sveltire la preparazione si può acquistare la polenta già pronta, si affetta molto meglio e si sbriciola sicuramente molto meno. Per fare il ragù potete utilizzare la pentola a pressione risparmiando molto più tempo! Ecco come fare per poter preparare delle gustosissime e buonissime lasagne di polenta!

26

Occorrente

  • 1/2 Confezione di polenta
  • 750 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • olio
  • 25 gr di farina
  • 30 gr di burro
  • 80 gr di parmiggiano
  • 200 gr di carne macinata
  • salsa di pomodoro
  • basilico
  • 2 mozzarelle
36

Polenta

Per fare le lasagne di polenta dovrete per prima cosa preparare la polenta. Prendete quindi una casseruola e riempitela di acqua. Quest'ultima bisogna condirla con sale e olio e poi attendete che raggiunga lo stato di ebollizione. Dopodiché aggiungete nella pentola anche la farina. Versatela poco per volta e se è possibile passandola prima attraverso un setaccio. Ciò vi aiuterà ad evitare la formazione di grumi nell'impasto. Proseguite dunque mescolando con molta energia e costanza per una decina di minuti. Intanto non spegnete il fuoco e fate continuare la cottura per almeno una mezz'oretta. Quando la polenta sarà pronta stendetela sopra un vassoio fino a raggiungere uno spessore di circa un paio di centimetri e lasciate che si raffreddi.

46

Ragù

Procedete con la preparazione del ragù.
Accendete il fuoco ed in una padella versate dell'olio, carota e cipolla tritata finemente, soffriggendo le verdure tritate per qualche secondo. Aggiungete la carne macinata facendola rosolare ed insaporire per circa trenta minuti a fuoco basso. Quando il composto avrà raggiunto la giusta cottura, aggiungere mezza bottiglia di salsa di pomodoro e qualche foglia di basilico.
Quest'ultimo darà aroma e sapore in più al vostro piatto.

Continua la lettura
56

Cottura

Quando la polenta sarà fredda, tagliatela orizzontalmente con un filo d'acciaio in tre fogli. Ponetela all'interno di una pirofila precedentemente imburrata (o foderata con carta forno oppure alluminio.) Alla fine componete il piatto mettendo a ripetizione uno strato di ragù e una generosa dose di formaggio grattugiato e la mozzarella tagliata a tocchetti, ponete al di sopra il successivo strato di polenta, agendo in tal modo anche con lo strato rimasto. Infornate a 200° per 15 minuti fino a quando non si sarà formata una crosticina dorata in superficie. Lasciatatele raffreddare ed il vostro piatto sarà pronto!

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la polenta taragna

Con l'arrivo del freddo un buon piatto di polenta è un toccasana da non sottovalutare. In particolare la polenta taragna è una specialità valtellinese e non solo. Il perfetto connubio tra la farina di mais e il grano saraceno. Il condimento più conosciuto...
Primi Piatti

5 ricette con la polenta

La polenta è un classico della tradizione del Nord Italia. Ogni regione ha la sua ricetta, ma ciò che le accomuna tutte è la farina di mais. La polenta può essere mangiata da sola oppure utilizzata come contorno, resta comunque un piatto completo...
Primi Piatti

Ricetta: polenta con gorgonzola

Oggi vi spiegherò passo dopo passo l'esecuzione di una ricetta davvero deliziosa. Sto parlando della polenta con gorgonzola. Si tratta di una ricetta della polenta rivisitata che prevede l'utilizzo del gorgonzola al posto di un qualunque altro tipo di...
Primi Piatti

Ricetta: polenta al radicchio

La polenta è un alimento molto usato al Nord Italia. È un piatto basato principalmente su un composto di farina di mais, acqua e sale. Accompagnato con le salse a base di pomodoro, verdure o con i funghi è davvero un ottima pietanza che soddisferà...
Primi Piatti

Ricetta: polenta alla fontina

La polenta è un piatto tipico del Nord e del Centro Italia a base di farina di cereali. In passato la polenta veniva definito un piatto povero. Oggi invece, viene utilizzata per realizzare piatti ricchi. La polenta non manca sulle tavole degli Italiani...
Primi Piatti

Come accompagnare la polenta taragna

La polenta è un piatto che accompagna le tavole nei periodi più freddi e che le sue origini provengono dalla cucina del nord Italia. Ma nella guida vedremo una polenta tipica delle zone della Valtellina, del bresciano e del bergamasco: la polenta taragna,...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai broccoli e ricotta

Le lasagne sono un primo piatto gustosissimo, adatto ad ogni genere di occasione. Possiamo preparare questo piatto nella sua versione classica, ma possiamo anche sperimentare degli abbinamenti nuovi e ugualmente deliziosi. Se siamo degli amanti di questo...
Primi Piatti

Ricetta: polenta con gorgonzola

La polenta è una ricetta tipica della tradizione italiana. La polenta è un composto a base di farina di cereali. Sin dall'antichità veniva utilizzata la farina di mais per riprodurre questo piatto povero e gustoso. Oggi, ci sono molte rivisitazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.