Come fare le lasagne radicchio e provola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La lasagna è composta da vari strati di pasta fresca, condita con ragù, besciamella e formaggio grana, proprio come vuole la tradizione. Le lasagne, quindi, sono un piatto molto calorico, che non si presta affatto alla dieta vegetariana o vegana: però, per accontentare tutti, non mancano le varianti che interessano gli ingredienti principali. In riferimento a quanto sin qui descritto, ecco una guida con alcuni consigli utili su come fare le lasagne con radicchio e provola.

26

Occorrente

  • 1 confezione di pasta per lasagne pronta
  • 500 gr di radicchio
  • 100 gr di provola
  • 1 scalogno
  • 100 gr di burro
  • 2 cucchiai di parmigiano grattiggiato
  • 4 cucchiai di farina
  • 1 l di latte
  • sale
  • olio extravergine di oliva
36

Lavare il radicchio

Lavare accuratamente il radicchio eliminando il gambo e le foglie esterne rovinate ed asciugarlo. Quindi tagliarlo finemente e passarlo in padella con lo scalogno tritato sottile e due cucchiai di olio extravergine di oliva. Coprire con un coperchio e brasarlo per cinque minuti dolcemente. Fino a quando tutta l'acqua si è asciugata e la verdura non è appassita bene: vi renderete conto che il radicchio è pronto quando assumerà un colore più scuro che può sembrare poco invitante. Salare e lasciare intiepidire. Intanto tagliare la provola a cubetti e mescolarla al radicchio, una volta freddo.

46

Preparare la besciamella

Preparare la besciamella classica, con una base di burro e farina, da miscelare in una pentola a fuoco basso, ed a cui unire poi il latte poco alla volta. Continuando a mescolare, si alza un po’ il fuoco, si aggiungono noce moscata e sale, e si attende che si addensa. Se volete, per rendere la ricetta più leggera, potete usare il latte di soia oppure provare una variante dai sapori più distinti, non utilizzando la besciamella e sostituendola con una crema di radicchio, ottenuta frullando l’ortaggio con dello stracchino o della ricotta. La provola qui va distribuita a cubetti su ogni strato. Adesso potete iniziare la preparazione vera e propria della lasagna: imburrare una teglia da forno e cospargere un po' di besciamella sul fondo. Fare un primo strato di besciamella, adagiarvi sopra la sfoglia di pasta e aggiungere una parte del composto di radicchio con provola e coprire con altra besciamella.

Continua la lettura
56

Infornare la lasagna

Dopo aver completato i vari strati di pasta e di ripieno, spolverare il tutto con del parmigiano grattugiato ed infornare la lasagna a 180° per circa 25 minuti, coprendola con della carta stagnola per evitare la superficie possa scurirsi troppo. Trascorso tale tempo la potete estrarre dal forno, farla raffreddare leggermente e poi servire tagliata a pezzi quadrati e sollevandola dalla teglia con una paletta. Una spruzzata di parmigiano fresco grattugiato serve a masimizzarne il gusto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando mettete la teglia in forno copritela con della carta di alluminio per evitare che la superficie delle lasagne annerisca

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne con provola, zucca e speck

Quando si ha in programma di avere degli ospiti a pranzo, le lasagne sono spesso il primo piatto che accontenta tutti, grandi e bambini. Sono un vero e proprio classico. Se si ama questa pietanza, invito a proseguire la lettura della presente guida, poiché...
Primi Piatti

Come preparare lasagne al radicchio e taleggio

Se intendiamo preparare delle lasagne vegane al radicchio e taleggio, quindi decisamente diverse da quelle tradizionali, possiamo farlo consapevoli di creare una ricetta in grado di stuzzicare anche i palati più raffinati e che viene gradita da tutti,...
Primi Piatti

Ravioli di provola e radicchio

Quando siete a casa e non avete la più pallida idea di cosa preparete ai vostri cari a cena o a pranzo, oppure volete cucinare qualcosa di completamente nuovo che mai avete provato, probabilmente siete nel posto giusto. Nell'arco di una vita vi sarà...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne con fonduta e radicchio

Le lasagne con fonduta e radicchio sono un primo piatto sostanzioso e gustoso da servire durante il periodo invernale. Queste lasagne solitamente piacciono sia agli adulti che ai bambini e sono molto semplici da preparare. Basta procurarsi tutti gli ingredienti...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne con radicchio e scamorza

Come la pizza, le lasagne sono un vero e proprio pilastro della cucina tradizionale, un primo piatto (anche se potrebbe essere benissimo considerato piatto unico) goloso che piace tantissimo sia a bambini sia ad adulti. Esistono numerose varianti delle...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al radicchio e gorgonzola

Le lasagne sono sicuramente uno tra i tipici piatti della cucina italiana. La ricetta classica per questo tipo di pasta prevede, senza alcun dubbio, l'utilizzo del ragù alla bolognese, oppure della besciamella. Tuttavia esistono numerose altre ricette,...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al radicchio rosso e pancetta

Le lasagne al radicchio rosso e pancetta sono un primo piatto ricco ed invitante. Potete servirle ad una cena informale. Sono perfette da portare in tavola per il pranzo della domenica da trascorrere in compagnia della vostra famiglia. Il retrogusto amarognolo...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne al radicchio rosso e taleggio

La ricetta delle lasagne al radicchio rosso e taleggio è uno dei primi piatti vegetariani più gustosi e anche più semplici da preparare in assoluto. Combinando in maniera perfetta e armoniosa i due ingredienti principali, questa particolare ricetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.