Come fare le linguine alle acciughe e pinoli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Siete alla ricerca di un piatto veloce e semplicissimo da preparare? La ricetta delle linguine alle acciughe e pinoli è davvero alla portata di tutti, esperti di cucina e non, ed il risultato è un saporito primo piatto. Ottime per chi ha poco tempo a disposizione o per una cena improvvisa, le linguine alle acciughe e pinoli stupiranno per il sapore deciso e particolare.
Vediamo come fare nei passi seguenti.

26

Occorrente

  • Per 4 persone: 360 g linguine
  • 14 acciughe sott'olio/sotto sale o 10 filetti di alici fresche
  • 80 g pinoli
  • Olio EVO
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • Sale
36

Scelta delle acciughe

Il principale vantaggio di questa ricetta sta nella facile reperibilità dei suoi ingredienti, che probabilmente sono già nella vostra dispensa o nel frigorifero.
Le acciughe sott'olio sono perfette, o in alternativa andranno benissimo anche quelle sotto sale.
Se utilizzate quelle sotto sale, abbiate la premura di pulirle, lavarle ed asciugarle per evitare che diano un sapore troppo intenso (e salato) al piatto.
Ovviamente potete scegliere anche le acciughe, o alici, fresche. In questo caso dovrete privarle della testa, pulirle accuratamente e ricavarne dei filetti.

46

Preparazione della salsa acciughe e pinoli

In una padella piuttosto capiente (abbastanza da aggiungervi le linguine appena scolate) versate abbondante olio extravergine di oliva e aggiungete due agli privati della buccia. Potete utilizzarli interi o farli a pezzettini, se preferite.
Se avete optato per le acciughe fresche, fate saltare i filetti fino a doratura. Se invece avete scelto quelle sott'olio o sotto sale, buttatene la metà nell'olio per un paio di minuti e con l'aiuto di un cucchiaio di legno pestatele fino ad ottenere una poltiglia.
Nel frattempo prendete un mazzetto di prezzemolo, lavatelo accuratamente e lasciatelo asciugare su un foglio di carta assorbente.
Prendete i pinoli e tostateli per qualche minuto in forno o in padella (a fiamma bassissima, altrimenti bruceranno).
Tritateli e versateli nella padella con l'aglio e le acciughe senza riaccendere la fiamma.
Aggiungete, sempre a fuoco spento, anche le restante acciughe.
Tritate il prezzemolo ma non lo versate in padella.

Continua la lettura
56

Cottura e impiattamento delle linguine

In abbondante acqua salata fate cuocere le vostre linguine. Scolatele ancora al dente e conservate un po' d'acqua di cottura, che potrà essere utile qualora il piatto risulti troppo asciutto.
Riaccendete la fiamma sotto la padella, aggiungete le linguine e cospargete con il prezzemolo tritato.
Mescolate per qualche minuto e se vi sembrano asciutte aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura. Impiattate subito e servite le linguine acciughe e pinoli ancora fumanti in tavola.
Buon appetito!

66

Gustose varianti

Per rendere la ricetta più croccante potete aggiungere del pan grattato tostato.
Per rendere le linguine più saporite aggiungete una manciata di capperi.
Per un gusto più delicato e sorprendente, sostituite il prezzemolo con la buccia d'arancia grattugiata ed una spolverata di pecorino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: acciughe all'arancia

Direttamente dai sapori della tradizione siciliana, ecco le acciughe all'arancia, un piatto semplice e veloce che può essere utilizzato sia come secondo di pesce che come antipasto, magari prima di un piatto di linguine alle vongole. Nonostante la ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: linguine ricotta limone e pinoli

Una ricetta fresca da degustare anche durante la stagione estiva è quella delle linguine ricotta limone e pinoli. In questo piatto, il profumo agrumato del limone incontra la morbidezza del formaggio fresco e cremoso, mentre i pinoli donano quella croccantezza...
Primi Piatti

Ricetta: linguine con salsa alla menta

La menta è una pianta aromatica e perenne che si può coltivare anche in balcone. In cucina avere sottomano delle foglie fresche di menta è una gran comodità. La menta è infatti ottima per profumare numerosi manicaretti. Soltanto con l'impiego della...
Primi Piatti

Ricetta: linguine al tartufo e pinoli

Inventarsi qualcosa ogni giorno per poter portare in tavola un piatto gradevole e soprattutto qualcosa di nuovo non è un'impresa facile. Ogni tanto ci vorrebbe una ricetta diversa in grado di suggerire un gusto particolare che possa entusiasmare i commensali....
Pesce

Coregone: 5 ricette

Il coregone è un pesce d'acqua dolce che in Italia non è autoctono, ma è stato introdotto sul finire dell'Ottocento. Ha però proliferato in poco tempo e ora si può trovare comunemente soprattutto nei laghi del settentrione d'Italia. Il suo nome scientifico...
Primi Piatti

Linguine con pesto di piselli e guanciale

Siete alla ricerca di un gustoso primo piatto? Bene, siete nel posto giusto! Oggi vogliamo presentarvi una ricetta davvero interessante, saporita e, soprattutto, molto semplice da fare! In questo modo, non solo la ricetta sarà realizzabile anche dai...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con acciughe, mozzarella e pinoli tostati

Cercate un primo piatto veloce, sano e ricco di proteine? Un'idea molto gustosa e facile da preparare è sicuramente quella di realizzare un buonissimo piatto di pasta con acciughe, mozzarella e pinoli tostati. Questo genere di piatto, è l'ideale da...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con capperi e acciughe

Un primo permette di fare sempre una gran bella figura insieme ai propri commensali: in questa guida vedremo un piatto tipico del mediterraneo, i bucatini con capperi ed acciughe. Si tratta di un piatto veloce e facile da preparare, ideale da presentare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.