Come fare le linguine con fiori di zucca e bottarga

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Siete alla ricerca di un primo piatto semplice, gustoso e originale da portare in tavola per un'occasione particolare o per una cenetta romantica con il vostro partner, una cena di famiglia o un pranzo tra amici, ma non volete perdere tempo dietro ricette particolarmente complicate e elaborate e preferireste servire qualcosa di semplice ma allo stesso tempo sfizioso, che metta d'accordo il palato di tutti i vostri ospiti? Niente paura, non è necessario essere dei cuochi provetti né degli esperti di cucina per trovare la soluzione che fa per voi! Esistono tantissime preparazioni che ci possono venire incontro in casi come questo: nella guida qui di seguito vedremo insieme, passo dopo passo, come preparare delle semplicissime linguine con fiori di zucca, insaporite con della gustosa bottarga.

27

Occorrente

  • 400 gr di linguine
  • 300 gr di pomodori ciliegini
  • 80 gr di bottarga di muggine o di tonno
  • 7 zucchine piccole con il fiore
  • Aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q. b.
  • Pepe q. b.
37

Il primo passo da compiere per la preparazione del piatto consiste nel pulire con cura i fiori di zucca, svolgendo il lavoro in questo modo: eliminiamo le protuberanze spinose attaccate al calice e, aiutandoci con un coltello o con delle forbici, apriamo il fiore nel senso della lunghezza, quindi estraiamo il pistillo staccandolo delicatamente con le dita e accorciamo il gambo lasciandone sono una piccola parte. Fatto ciò, laviamoli sotto l'acqua corrente e riduciamoli a striscioline, per poi metterli da parte.

47

Procediamo lavando e tagliando i pomodorini, eliminandone i semi. Se i pomodorini sono piccoli sarà sufficiente tagliarli a metà, altrimenti ricaviamone quattro spicchi. Laviamo anche le zucchine e tagliamole a striscioline sottili o a tocchetti, se ci viene più comodo, ma sempre avendo cura nel ricavare pezzi non troppo spessi o i tempi di cottura si allungheranno.

Continua la lettura
57

Continuiamo la preparazione del nostro condimento: tagliamo circa 40 gr di bottarga riducendola a lamelle e grattugiamo il resto, dopodiché in un'ampia padella mettiamo quattro cucchiai d'olio, uno spicchio d'aglio intero spellato e la bottarga grattugiata, aggiungendo qualche cucchiaio d'acqua calda e facendo cuocere per tre o quattro minuti. A questo punto aggiungiamo i pomodorini e la zucchine, e facciamo cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti regolando di sale e pepe.

67

Nel frattempo cuociamo le linguine in abbondante acqua salata, mettendo da parte circa 50 ml dell'acqua di cottura. Una volta cotte, scoliamole e uniamole alla padella con le zucchine e i pomodorini, che nel frattempo avremo rimesso sul fuoco, unendo anche i fiori di zucca e l'acqua di cottura della pasta messa da parte poco prima, e facendo saltare il tutto per circa 2 minuti. Ora spegniamo il fuoco, aggiungiamo la bottarga a lamelle, aggiustiamo di pepe e serviamo in tavola ben caldo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I fiori di zucca appassiscono piuttosto velocemente una volta staccati dall'ortaggio: usiamoli in giornata o non saranno più utilizzabili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: linguine alla crema di zucca

La zucca è un ortaggio versatile dal sapore delicato che può essere impiegato per numerose preparazioni. Questo ortaggio è reperibile sul mercato in autunno ma anche in estate, però il massimo del sapore lo dà in autunno, non a caso il simbolo di...
Primi Piatti

Ricetta: linguine con zucca e salsiccia

La pasta è sicuramente la passione della maggior parte degli italiani. Nel nostro paese vengono parecchi turisti per assaporare i due piatti più famosi al mondo: la pizza e la pasta. Di quest'ultima esistono diverse ricette e varianti, tutte squisite...
Primi Piatti

Come preparare le linguine con topinambur e zucca

Il topinambur è un tubero chiamato anche "carciofo di Gerusalemme", "rapa tedesca", "tartufo di canna", "girasole tuberoso", "patata del Canada", ma più comunemente conosciuto come "patata americana", per via del fatto che nel passato è riuscito a...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla crema di caprino e fiori di zucca

Tutti amano mangiare qualcosa di sfizioso e saporito, soprattutto durante i pranzi estivi dove la fame aumenta, a causa della stanchezza dovuta alle intere giornate passate al mare. Se avete acquistato dei fiori di zucca e avete in casa anche del caprino,...
Primi Piatti

Ricetta: pasta ai fiori di zucca e pancetta

I fiori di zucca si utilizzano spesso nell'ambito della cucina italiana. Si trovano sulle zucche e sulle zucchine e li si riconosce per i loro colori decisamente coreografici in giallo e arancio. Sono di forma allungata ed all'interno contengono un grosso...
Primi Piatti

Come fare le trenette con fiori di zucca

Preparare un buon primo piatto appetitoso, succulento e delicato, non è sicuramente un'opera facile e soprattutto, non è spesso alla portata di chi non è pratico ai fornelli. Con un po' di attenzione però, anche i meno esperti possono realizzare qualcosa...
Primi Piatti

Come preparare le crema di fiori di zucca

I fiori di zucca sono un alimento buonissimo. Ripieni, fritti, in insalata o cucinati al forno i fiori di zucca sono bellissimi da vedere e golosissimi da mangiare. Inoltre i fiori di zucca sono anche ricchi di vitamine e sostanze nutritive sane ed utili...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con fiori di zucca

La pasta non è solamente un alimento simbolo della nostra tradizione culinaria, ma un vero e proprio amore del quale è difficile stancarsi! Quando poi la pasta sposa la delicata freschezza dei fiori di zucca, può solo nascere un piccolo capolavoro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.