Come fare le mele caramellate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare le mele caramellate
17

Introduzione

Le mele caramellate sono uno spettacolo per il palato e per gli occhi. Nate in America per la tradizionale festa di Halloween, questo dolce si è diffuso rapidamente in tutto il mondo. I motivi di tale diffusione sono da ricercare nella facilità di preparazione e nel sapore davvero squisito. Sono successivamente nate moltissime ricette che si differenziano per l'uso o meno di qualche ingrediente. La ricetta originale resta comunque immutata e prevede l'utilizzo della mela rossa Stark. Nei passi a seguire spiegheremo come fare le mele caramellate. Gli ingredienti riportati servono per 4 mele.

27

Occorrente

  • 4 mele croccanti
  • 1 bicchiere di acqua
  • 250 g di zucchero
  • 40 g di burro
  • 50 g di panna liquida
  • un pizzico di cremortartaro
37

Iniziate la preparazione delle mele caramellate partendo dal lavaggio e dalla pulitura delle mele. Lavate con acqua e rimuovete il gambo. Mettetele quindi un attimo da parte e dedicatevi alla preparazione del caramello. In una pentola capiente riponete acqua e zucchero e portate ad ebollizione molto lentamente. Quando lo zucchero si scioglie, il composto risulterà più denso. A questo punto inserite il cremortartaro, il burro e la panna liquida, mescolando continuamente in modo che non si formino grumi.

47

Togliete a questo punto, la casseruola dal fuoco e mettetela nel forno regolato a calore medio (160°C) per circa 20 minuti: si otterrà così, grazie al burro e alla panna, un composto cremoso del tutto simile alle caramelle Mou. Se volete anche ottenere una caramellatura del tradizionale colore rosso rubino, occorrerà aggiungere a questo punto qualche goccia di colorante alimentare rosso, controllandone la quantità mentre mescolate, fino ad ottenere il colore voluto.

Continua la lettura
57

Infilzate intanto in ogni mela uno stecco di legno abbastanza spesso da sorreggerla, anche mentre verrà consumata; quindi estraete la casseruola dal forno ed immergete nel liquido denso e sciropposo le mele, tenendole per lo stecco, in modo che ne restino perfettamente avvolte. Occorre fare attenzione a non esagerare con lo spessore dello strato di caramello, altrimenti, una volta raffreddato, risulterà gommoso. Estraete a questo punto le mele dal composto e lasciatele raffreddare disponendole su una gratella sotto cui avrete posizionato un altro recipiente o, preferibilmente, su un vassoio leggermente imburrato, in modo che il loro rivestimento si solidifichi, cristallizzandosi. Le mele così preparate, possono essere servite subito una volta raffreddate e si conservano per un paio di giorni in un contenitore ermetico. Ed ecco che in modo semplice e veloce, anche voi, avrete realizzato, con le vostre mani e con la vostra buona volontà, delle buonissime mele caramellate, da servire ai bambini per la festa di Halloween.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Grazie al metodo del fai da te, saremo in grado di realizzare, con le nostre mani, qualcosa molto speciale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come realizzare le mele caramellate per Halloween

Se per la festa di Halloween intendete proporre qualche dolce nuovo ed originale, il consiglio è di provare ad elaborare una ricetta che prevede delle mele caramellate tipiche dell’evento poiché molto amate dalle streghe. Le mele caramellate inoltre...
Dolci

Come preparare le parigine con mele caramellate e cannella

Senza dubbio le parigine restano da sempre un delizioso dolce da gustare in un break pomeridiano o a colazione. Facili da preparare e perfette per ogni occasione speciale, le parigine possono essere preparate in diverse varianti più o meno light. Per...
Dolci

Come preparare le coppe di zabaione con mele caramellate

Se come dessert intendiamo elaborare una ricetta gustosa e nel contempo innovativa, possiamo realizzare delle coppe di zabaione con mele caramellate. Si tratta di una composizione che richiede un minimo di tempo per prepararla, ma dal risultato soddisfacente...
Dolci

Come preparare i fagottini di sfoglia con riso e mele caramellate

Se volete preparare un dessert gustoso da servire a fine pasto o semplicemente desiderate realizzare dei dolcetti da gustare durante la giornata, ecco a voi dei golosi fagottini di sfoglia con riso e mele caramellate. Sono molto semplici da preparare...
Dolci

Come preparare le pesche caramellate

Nella ricetta che segue scoprirete come preparare le pesche caramellate, ideali per torte e crostate. Il procedimento utilizzato per le pesche si può applicare anche ad altri tipi di frutta. Caramellate dadini di pere, mele o ananas, infilate i pezzetti...
Dolci

Ricetta: arance caramellate

La frutta squisita al caramello è davvero molto semplice da preparare in casa. Generalmente questa viene servita a fine pasto come un dessert in grado di renderlo più delizioso. Abbiamo l'opportunità di aggiungere inoltre una pallina di gelato alla...
Dolci

Come fare le banane fritte caramellate

Tramite questa ricetta imparerete a friggere le banane e successivamente caramellarle in modo perfetto. Quest'ultimo processo citato, logicamente può essere svolto anche su altri tipi di frutta, ma per chi ama le banane, deve sapere che l'effetto su...
Dolci

Ricetta: torta alle pere caramellate

Sappiamo tutti quanto siano buone le torte preparate con la frutta. Con questa deliziosa ricetta, potremo preparare una gustosissima torta di pere caramellate, perfetta per allietare i nostri pranzi ed adatta per ogni occasione. La consistenza sarà morbida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.