Come fare le orecchiette pugliesi fatte a mano

Tramite: O2O 30/09/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

A volte la denominazione dei piatti gastronomici prende origine dal loro aspetto. È il caso delle orecchiette, un formato di pasta corta sagomata come delle piccole orecchie. Tipiche della regione Puglia, è impossibile non ricondurle in abbinamento alle cime di rapa nella tradizionale e famosissima ricetta barese. Ma diventano un succulento primo piatto in diverse altre zone pugliesi se accostate a svariati condimenti, come la ricotta ed il pomodoro. L'origine storica delle orecchiette non è ben certa, in quanto esistono diverse versioni. Quelle più accreditate narrano della Provenza, in cui si preparava un tipo simile di pasta a grano duro. In seguito, con la dominazione angioina, raggiunsero la Puglia. In commercio esistono orecchiette pugliesi già pronte e di ottima qualità. Ma per chi predilige un piatto preparato in casa, ecco come fare a mano le orecchiette pugliesi.

27
Occorrente
  • 400 grammi di semola rimacinata di grano duro
  • 100 ml di acqua tiepida
  • Un pizzico di sale
37

Preparare l'impasto

Preparare le orecchiette pugliesi fatte a mano è più semplice di quanto si possa credere. Basta un po' di tempo disponibile, gli ingredienti adatti ed un pizzico di manualità. Si inizia versando la farina di semola "a fontana" sulla spianatoia. Poi si aggiunge una presa di sale e in ultimo l?acqua tiepida. A questo punto si può lavorare l'impasto per una decina di minuti, finché non si nota l'apparizione di bollicine. Non appena l'impasto diventa sodo ed elastico, con le mani si forma una palla. Infine la si ricopre con un panno umido, lasciandola riposare per circa un quarto d?ora.

47

Sagomare la pasta

Per fare le orecchiette pugliesi fatte a mano è adesso giunto il momento più delicato, in cui mettere in gioco la propria manualità. Dopo aver preso un pezzo di pasta, bisogna lavorarlo sulla spianatoia già infarinata, per formare una corda dello spessore di circa un centimetro. Ora si può tagliarlo in tanti pezzetti lunghi un centimetro circa. Aiutandosi con la punta di un coltello, bisogna trascinarli verso di sé uno per uno, fino a che non si realizzino delle piccole conchiglie. Adesso, con il dito pollice, si possono rigirare, ottenendo finalmente le orecchiette.

Continua la lettura
57

Mettere a riposo le orecchiette

Dopo aver preparato una per una tutte le orecchiette, si devono adagiare su di un telo o sulla spianatoia preventivamente infarinati. Per fare le orecchiette pugliesi fatte a mano, il riposo è fondamentale. Devono riposare almeno un'intera notte, prima di andare in cottura. Per gustarle in modo tradizionale, si possono condire con le cime di rapa o con del sugo di pomodoro fresco in aggiunta a della ricotta, anch'essa rigorosamente fresca.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Per sagomare a conchiglia sul pollice le orecchiette, aiutatevi con un la punta di un coltello.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: orecchiette mantecate

Le orecchiette sono un tipo di pasta della tradizione pugliese, soprattutto delle nonne che trascorrevano le domeniche in cucina per prepararle poiché in un pranzo domenicale non potevano assolutamente mancare. Il nome deriva dalla loro forma che somiglia...
Primi Piatti

Orecchiette con broccoli e calamari

Le orecchiette sono un primo piatto tipico della tradizione pugliese, ma ultimamente è molto semplice trovarle in tutti i supermercati, sia nel banco dei prodotti freschi sia tra la pasta secca. Le orecchiette si prestano bene a vari tipi di preparazioni,...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette al forno

Le orecchiette sono un tipo di pasta che ha origine in Puglia e solitamente vengono cucinate con le cime di rapa. Presentano diverse dimensioni: ci sono quelle più piccole e quelle dalla forma allungata. In ogni caso si adattano bene ad essere preparate...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette di grano arso alla cardinale

Le ricette regionali racchiudono tutto il profumo e il sapore della terra che incarnano. Piatti che sembrano non conoscere il trascorrere del tempo e capaci di evocare ricordi lontani. Per portare in tavola un piatto della tradizione pugliese, le orecchiette...
Primi Piatti

Come preparare le orecchiette con pesto di broccoli e salsiccia

Le orecchiette sono un alimento tipico della tradizione pugliese, ma ormai si trovano in qualunque supermercato, sia nel banco del fresco che negli scaffali della pasta fresca. Le orecchiette possono essere cucinate con qualunque ricetta, sia a base di...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette al pesto di pistacchio

Le orecchiette sono una pasta tipica pugliese e i condimenti sono dei più svariati. In questa ricetta prepareremo un sughetto di accompagnamento diverso dal solito: il pesto al pistacchio. Ci differenziano infatti dal classico pesto di basilico e fare...
Primi Piatti

Come preparare le orecchiette integrali con gamberi e burrata

Ci sono alcuni sapori che sono unici e irresistibili anche mangiati da soli, ma che quando si uniscono danno origine a qualcosa di davvero speciale. Spesso sono abbinamenti che non vengono in mente subito, ma che una volta conosciuti non si riuscirà...
Primi Piatti

Come fare la pasta senza glutine a casa

La celiachia è una patologia del sistema immunitario che colpisce l'intestino tenue. A causa della gliadina, l'individuo colpito da tale malattia ha una reazione infiammatoria che col tempo causa problemi ai villi, portandoli ad una riduzione sempre...