Come fare le pappardelle ai peperoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare le pappardelle ai peperoni
17

Introduzione

L'estate è ormai arrivata, e con essa tante verdure di stagione, piene di nutrienti indispensabili per la nostra salute. Zucchine, melanzane, peperoni e pomodori la fanno da padrone, e allora perché non usarle per realizzare gustosi piatti? Oggi vi proponiamo un primo piatto da leccarsi i baffi, ricco di gusto e colore: le pappardelle ai peperoni. Vediamo insieme quali sono gli ingredienti e come fare per realizzare questa ricetta tipicamente estiva.

27

Occorrente

  • Dosi per 4 persone: 400 di farina per sfoglia e 4 uova; oppure 360 di pappardelle all'uovo secche; 1 perone rosso e uno giallo; uno scalogno; olio extrvergine d'oliva q.b; 50 gr di grana grattugiato; basilico fresco; sale e pepe.
37

Come prima cosa vi consiglio di farvi la pasta in casa, o in alternativa potete acquistarla già pronta. Per la pasta, disponete a fontana la farina sulla spianatoia, fate un buco al centro e rompeteci dentro le uova; aggiungete un pizzico di sale e impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgete la pasta in un panno di cotone e fate ripore per almeno trenta minuti. Se siete esperti di mattarello, potete stendere la pasta a mano, altrimenti vi consiglio di usare la macchina per stendere la pasta. Dopo aver preparato le sfoglie, ricavate le pappardelle e ricordate di cospargerle di farina per evitare che si attacchino.

47

Prendete i peperoni e dopo averli lavati, eliminate i filamenti interni e i semi; tagliateli a listarelle di mezzo centimetro circa. Sbucciate lo scalogno e affettatelo finemente. In una padella abbastanza capiente da contenere anche la pasta, versate abbondante olio d'oliva e fatevi soffriggere lo scalogno per alcuni minuti. Aggiungete il peperone tagliato a listarelle e fate cuocere per 5 minuti circa. Salate e pepate e se vedete che i peperoni sono troppo asciutti, aggiungete un po' d'acqua fino a portare a cottura i peperoni. A fine cottura (circa 10 minuti), aggiungete alcune foglie di basilico spezzettate a mano.

Continua la lettura
57

Mettete sul fuoco una pentola con l'acqua per la cottura della pasta. Non appena giunge a bollore, salate e versate dentro la pasta. Se avete preparato da voi la pasta all'uovo, ci vorranno 3-4 minuti di cottura, altrimenti controllate il tempo indicato sulla confezione. Appena la pasta ha raggiunto la cottura al dente, trasferitela dentro alla padella con i peperoni e fate insaporire per un paio di minuti. Se dovesse risultare troppo asciutta, aggiungete qualche cucchiaio d'acqua di cottura della pasta. Spolverate con grana grattugiato e servite subito.

67

Per dare un tocco in più a questo piatto, vi consiglio di soffriggere in una padellina, con un cucchiaio d'olio, 100 gr di pancetta affumicata tagliata a cubetti, e non appena sarà soffritta, aggiungetela ai peperoni e fate insaporire il tutto per alcuni minuti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete aggiungere un tocco di sapore in più, aggiungete ai peperoni 100 gr di pancetta affumicata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Pappardelle al ragù di cervo

Durante il freddo inverno può essere una sana ed ottima idea quella di preparare un buon primo piatto, caldo e saporito, da gustare in famiglia o da offrire ai propri invitati a tavola in occasione di una cena speciale. Un buon piatto di pappardelle...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle ai funghi porcini

Siamo anche noi pronti a proporre a tutti i nostri ospiti, una ricetta che è tipica del periodo autunnale, ma anche utilizzata un po' in tutto il periodo dell'anno, grazie alla possibilità di avere sempre a portata di mano questo fungo, veramente unico...
Primi Piatti

Pappardelle con funghi trifolati e crema di ricotta all’arancia

Le pappardelle con funghi trifolati e crema di ricotta all'arancia sono un'irresistibile alternativa alle classiche pappardelle ai funghi. In quest'ultimo caso infatti viene usata di sovente la panna da cucina o la besciamella. Utilizzando la ricotta...
Primi Piatti

Pappardelle al ragù di capriolo

Se avete a pranzo degli ospiti particolarmente esigenti, provate a fare un primo originale. Scegliendo di fare qualcosa di diverso dal solito. Per poi, stupirli una volta che porterete la pietanza a tavola. Per riuscire in questo intento, provate a cucinare...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle ai fiori di zucca

Quando si tratta di cucina, gli italiani possono sfoggiare con orgoglio una cultura immensa. Il patrimonio gastronomico della penisola è letteralmente senza pari. Un gran vanto di tale ricchezza è la regina delle nostre tavole: la pasta. Un alimento...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle, salsicce e broccoli al curry

Per portare in tavola tutto il profumo dell'autunno, lasciamoci conquistare da una ricetta ricca di sapore come le pappardelle con salsicce e broccoli al curry. Una preparazione dal gusto robusto, capace di soddisfare anche il palato più esigente con...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al fagiano

La prelibata e ricercata carne di fagiano richiede dei precisi procedimenti per la cottura. Ma, seguendo passo passo le seguenti indicazioni, si otterrà un risultato del tutto eccellente. Si tratta della ricetta delle pappardelle al fagiano. Ovvero un...
Primi Piatti

Come fare le pappardelle alla menta

Per portare a tavola un primo particolare ci vuole davvero poco. Basta, ingegnarsi in una ricetta che risulti originale e allo stesso tempo saporita. La pasta fresca per esempio, è un'ottima alternativa e si può fare in vari modi. Impastandola con le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.