Come fare le patate con mozzarella al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le patate sono un alimento veramente sano: infatti contengono potassio e fanno bene alla salute! La mozzarella poi, immancabile sulle tavole italiane, con il suo contenuto di calcio, costituisce un elemento importante per la nostra alimentazione. In questa guida vediamo come fare le patate con mozzarella al forno. Questa è una ricetta che può piacere sia agli adulti che ai bambini: in pochi attimi stupirete i vostri ospiti trovandoci di fronte ad una ricetta che è molto gustosa oltre ad essere salutare.

26

Occorrente

  • Ingredienti per quattro persone: 400 g di patate, una mozzarella da 200 g, olio, sale, pepe e aromi
36

Iniziamo: peliamo le patate, preferibilmente utilizzando un pela patate poiché è uno strumento che velocizza molto l'operazione e riduce lo scarto: in questo modo si elimina la buccia, salvando l'ortaggio, cosa che usando il coltello è molto più difficile. Poniamo le patate sbucciate in un contenitore capiente, pieno di acqua fino all'orlo, per evitare che anneriscano, e, procediamo a tagliarle a fette, non troppo sottili. Ungiamo una teglia rettangolare con un po' di olio e disponiamo le patate tagliate, aggiungendo il sale, il pepe e qualche aroma profumato come l'origano, o il timo, o il rosmarino, o il basilico e un altro po' di olio per amalgamare bene il tutto. Non dimentichiamo il sale!

46

Per chi ama i sapori più gustosi, è possibile (consigliato) aggiungere al preparato uno spicchio d'aglio intero, o tagliato a pezzetti; in alternativa si può optare per una cipolla rossa di Tropea. Dopo avere preriscaldato il forno a 180°, inforniamo le patate per almeno 40 minuti, mescolando di tanto in tanto. Mentre la teglia è in forno, dedichiamoci alla mozzarella: tagliamone la mozzarella a fettine sottilissime oppure a cubetti.

Continua la lettura
56

Non appena le patate sono dorate e prossime alla perfetta cottura tiriamo fuori la teglia dal forno, e la cospargiamo di mozzarella, facendo uno strato che sia sufficiente a ricoprire interamente tutte le patate. Riponiamo nuovamente la teglia nel forno per pochissimi minuti, appena il tempo necessario affinché la mozzarella sciogliendosi faccia una crosticina gustosissima.
Una volta terminata la cottura potremo finalmente gustare il piatto come contorno caldo, oppure come antipasto o come piatto unico, tiepido; in tal caso, lasciamo raffreddare la teglia per una decina di minuti. Infine per rendere la presentazione più accattivante, utilizziamo dei coppa pasta di varie misure, creando forme fantasiose e divertenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aglio o cipolla rossa di tropea

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagna di patate con mozzarella di bufala e salsiccia

Mangiare è una necessità comune per tutti gli esseri viventi: come la macchina necessita della benzina, anche l'essere vivente necessita del suo carburante e cioè del cibo. Ma mangiare, e soprattutto cucinare, può rivelarsi anche divertente in alcuni...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al forno con mozzarella e acciughe

Eccoci qui, pronti a proporre la realizzazione di una nuova ricetta, che può essere realizzata, in casa, magari durante uno dei pranzi della domenica, che si è soliti festeggiare e trascorrere in compagnia di parenti ed amici. Cercheremo d’ imparare...
Primi Piatti

Come preparare le pasta e patate al forno

Cucinare è bello ed entusiasmante, in particolar modo se realizziamo i nostri piatti con impegno, fantasia e creatività. Tra i numerosi piatti che possiamo realizzare, ce ne sono alcuni molto buoni che spesso vengono sottovalutati, ad esempio la pasta...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al forno con mozzarella e acciuga

Cimentarsi in cucina non è di certo facile per tutti e soprattutto, non è facile preparare delle ricette diverse dal solito, che possano stupire tutti gli ospiti che verranno a gustare le vostre pietanze in casa vostra. Tra le varie ricette più sfiziose...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al forno con porcini e mozzarella

I primi piatti riempiono sempre le tavole degli italiani, soprattutto quando si tratta di piatti realizzati a base di pasta. La pasta ha la capacità di amalgamarsi con decine e decine di ingredienti sfiziosi e differenti, che se ben abbinati, regalano...
Primi Piatti

Come fare il pasticcio di patate e verza al forno

Se sei alla ricerca di una ricetta leggera e gustosa a base di verdure, leggi questa guida e ti mostrerò come fare il pasticcio di verza e patate al forno. È bene sapere che esistono diverse versioni di questa preparazione a cui farò riferimento. Gli...
Primi Piatti

Ricetta: mozzarella in carrozza light

La mozzarella in carrozza è un piatto gustoso e facilmente realizzabile. Essendo tipicamente fritto, non rientra tra le pietanze cosiddette "leggere". Ma per chi segue un'alimentazione più delicata, questa vivanda si può preparare anche in versione...
Primi Piatti

Ricetta delle patate alla pizzaiola

Le patate alla pizzaiola sono una pietanza molto semplice, versatile ed economica. Dal gusto gradevole, simile alla pizza, incontrano anche il favore dei bambini. Particolarmente sostanziose, le patate alla pizzaiola sono ricche di carboidrati. I pomodori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.