Come fare le pizzelle napoletane

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Focacce e lievitati fanno parte del grande orgoglio gastronomico italiano. Il pane e la pizza rappresentano la qualità italiana in tutto il mondo. Si tratta di prodotti genuini, gustosi, che amiamo consumare in qualunque momento della giornata. Molte di queste delizie arrivano dalle secolari tradizioni del sud Italia. La pizza, come ben sappiamo, è uno dei capolavori di Napoli. E sempre da Napoli arrivano delle piccole squisitezze in miniatura assolutamente irresistibili. Stiamo parlando delle pizzelle napoletane fritte, una bontà che possiamo preparare in casa. Dovremo armarci di volontà e pazienza. Con la loro lunga lievitazione, le pizzelle possono diventare uno spuntino sfizioso o un ottimo aperitivo. Scopriamo come fare.

27

Occorrente

  • Impasto per circa 25 pizzelle: 700 gr di farina (0 oppure 00), 500 ml di acqua a temperatura ambiente, 4 gr di lievito di birra fresco, 20 gr di sale fino
  • Per il condimento: 720 gr di pomodori pelati San Marzano, 70 gr (o più) di Grana Padano da grattugiare, 25-30 foglioline di basilico, sale e origano q.b., 1 spicchio di aglio, olio extravergine di oliva
  • Olio extravergine di oliva
37

Preparare l'occorrente

Per delle ottime pizzelle napoletane dovremo lavorare l'impasto nel migliore dei modi. Procuriamoci innanzitutto gli strumenti ideali per impastare. Un'ampia ciotola in legno aiuterà nella lavorazione. L'impasto, infatti, tenderà ad attaccarsi di meno. In alternativa possiamo usare una ciotola di vetro. Iniziamo la preparazione sciogliendo il lievito in una piccola parte dell'acqua necessaria per la ricetta. Per il momento teniamo da parte la miscela, quindi versiamo un terzo della farina nella ciotola. Spostiamo la farina su un lato del contenitore. Sull'altro lato verseremo la restante acqua, cercando di non mischiarla alla farina.

47

Creare l'impasto

Aggiungiamo all'acqua il sale, quindi sciogliamolo delicatamente con le dita. Quando smetteremo di sentire la presenza dei granelli, iniziamo a mescolare acqua e farina. Misceliamo pian piano con le mani e uniamo ancora un po' di farina. Eseguiamo un movimento rotatorio, che renderà più semplice amalgamare il tutto. Quando avremo aggiunto metà della farina totale versiamo il lievito disciolto. Uniamo ancora un po' di farina e impastiamo. Procediamo in questo modo fino ad incorporarla tutta.

Continua la lettura
57

Portare la pasta a lievitazione

Lavoriamo la pasta delle pizzelle per circa 15 minuti. Dovremo ottenere un impasto liscio, omogeneo e leggermente umido. Diamo all'impasto una forma rotonda e lasciamolo all'interno della ciotola. Copriamo con un canovaccio umido, a contatto con la pasta. Lasciamo che lieviti per almeno 4 ore al riparo da correnti. Al termine delle 4 ore recuperiamo la pasta e ricaviamo da essa piccole porzioni da 50 grammi. Diamo loro forma sferica e riponiamo su un piano infarinato. Copriamo le pizzelle con un canovaccio asciutto, quindi facciamole riposare per altre 2 ore.

67

Preparare il condimento

Nell'attesa prepareremo il sugo. Spezzettiamo dei pomodori San Marzano, a mano o con una forchetta. In una padella, soffriggiamo fino a doratura uno spicchio d'aglio in camicia con un filo d'olio di oliva. Eliminiamo l'aglio, quindi uniamo i pomodori. Insaporiamo con sale e origano, poi cuociamo a fuoco lento per mezz'ora. Giriamo di tanto in tanto e lasciamo restringere il sugo. Dopo le due ore previste, poniamo sul fuoco una pentola con olio di arachide. Portiamolo a 180°C con un termometro da cucina. Recuperiamo le pizzelle e appiattiamole con i polpastrelli. Bucherelliamole appena, per evitare che si gonfino troppo in cottura.

77

Friggere e farcire le pizzelle

Con l'olio a temperatura, immergiamo la prima pizzella. Schiacciamola un po' con il dorso di un cucchiaio. Questo le darà una cavità centrale, perfetta per ospitare il condimento. Friggiamo così le pizzelle fino a doratura, quindi recuperiamole con una schiumarola. Stendiamole su carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Ora possiamo condire le pizzelle napoletane. Versiamo un cucchiaio di sugo al centro delle pizzelle. Aggiungiamo del formaggio grattugiato a piacere e decoriamo con alcune foglie di basilico. Serviamo queste saporite pizzelle napoletane ancora calde.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come realizzare una pizza ripiena

La pizza è il piatto italiano tra i più invidiati al mondo: le sue origini come ben si sa sono napoletane, ma anche i siciliani hanno fatto una propria ricetta sviluppandola in modi diversi. Esistono diverse versioni e quella proposta in questa guida...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con mais e prosciutto

La pizza è notoriamente uno dei piatti che meglio caratterizzano il nostro e di cui la maggior parte degli italiani, da bravi patrioti, non può assolutamente fare a meno! Numerose sono le sue varianti che possiamo ritrovare a seconda delle numerose...
Pizze e Focacce

I consigli per una vera pizza napoletana

La vera pizza, quella fragrante, condita con i migliori ingredienti, ma soprattutto, con la migliore mozzarella, lo sappiamo bene tutti, è quella napoletana! E se invece di andare a mangiarla in pizzeria, volessimo prepararla nella comodità delle nostre...
Pizze e Focacce

Come fare un impasto perfetto per la pizza napoletana

La pizza napoletana è, per eccellenza, uno dei piatti tipici della cucina italiana. Si trovano tantissime ricette in giro per preparare la pasta per la pizza; In questa guida ti illustro come preparare la vera pizza napoletana.
Pizze e Focacce

Come fare la pizza al pesto

La pizza è un piatto che riesce a soddisfare tutti palati, anche quelli più esigenti e si presta a molte varianti come ad esempio al salame piccante, ai funghi, al prosciutto crudo e potrei continuare all'infinito. Ogni Regione e città ha la sua pizza...
Pizze e Focacce

Come preparare il panino napoletano

Il panino napoletano racchiude dentro di sé l'idea del panino imbottito e della pizza. È una vera prelibatezza adatta per ogni occasione. Il panino napoletano si realizza con l'impasto della pizza e di seguito viene farcito nei più svariati modi. Al...
Pizze e Focacce

Ricetta per una pizza sottile e croccante

La pizza è il prodotto gastronomico italiano per eccellenza, l'orgoglio del nostro Paese. La ricetta, originaria della Campania, nel corso degli anni è stata reinterpretata e rivisitata in mille modi, da regione a regione. La pizza Napoletana generalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.