Come fare le polpette di platessa

Tramite: O2O 05/07/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come fare le polpette di platessa

Nella grandissima tradizione culinaria italiana, i secondi piatti hanno un ruolo di primaria importanza. La carne risulta molto spesso l'alimento preferito da noi italiani, infatti quest'ultima vanta decine di ricette per tutti i gusti. Stiamo parlando delle polpette di platessa, queste ultime sono una gustosa e leggera alternativa alle polpette di carne. Preparare questo piatto è davvero facile e anche divertente. Se siete interessati anche voi a questo secondo piatto, e quindi a questo articolo, non smettete allora di leggerlo perché si rivelerà adatto a voi. In seguito vi verrà infatti spiegato nel modo più semplice e chiaro possibile come fare le polpette di platessa.

27

Occorrente

  • 350 gr di filetto di Platessa.
  • Una patata media.
  • 2 albumi.
  • Un mazzetto di prezzemolo fresco.
  • 100 gr di pane grattugiato.
  • Sale e pepe q.b.
  • Per la Tahina: farina di sesamo; 2 cucchiai di olio di sesamo; 2 cucchiai di succo di limone; semi di sesamo tostati; sale e pepe q.b.
37

Primi cenni

La platessa è un pesce d'acqua salata, molto simile per quanto riguarda la consistenza e le proprietà al merluzzo. Ha un gusto delicato, molto facilmente accostabile ad aromi molto diversi tra loro. Esattamente come il merluzzo si sposa bene al limone. È particolarmente adatta a delle polpette: nonostante la frittura, il piatto resterà leggero e digeribile. Anche per le polpette di platessa avremo bisogno di un po' di patate lesse per l'impasto. Quindi dovremo iniziare andando a Lessare la patata in acqua lievemente salata, dopo naturalmente un breve lavaggio in acqua corrente. Scoliamola dopo almeno 15 minuti di cottura a partire dal bollore. Eliminiamo la pelle con l'aiuto di forchetta e coltello.

47

Fase intermedia del lavoro

A questo punto passiamo la patata in uno schiacciapatate, ottenendo quindi una sorta di purè. Successivamente tagliuzziamo i filetti di platessa con un coltello affilato e mischiamo il tutto alle patate. Tritiamo finemente del prezzemolo e uniamolo alla platessa, insieme agli albumi. Regoliamo l'impasto di sale e pepe nero prima di procedere alla formazione delle palline. Inumidiamo le mani con acqua o ungiamole con poco olio. Preleviamo una piccola porzione di impasto e formiamo le polpette, successivamente dovremo fare rotolare queste ultime nel pane grattugiato, anche più volte se necessario.

Continua la lettura
57

Fase finale del lavoro

Con le nostre polpette pronte per la cottura possiamo procedere andando a scaldare l'olio. Utilizziamo un olio adatto con un alto punto di fumo. L'olio di arachidi sarà perfetto per lo scopo in questione. Usiamone una discreta quantità. Quando l'olio sarà abbastanza caldo dovremo andare a friggere le polpette, alcune per volta. A questo punto, dovremo aspettare che queste ultime raggiungano una bella doratura, successivamente raccogliamo il tutto con una schiumarola. Adagiamo quindi le nostre polpette di platessa su carta assorbente da cucina. A questo punto, l'articolo come quindi anche il vostro lavoro, risulta terminato, non vi resterà altro che servire in tavola e gustarvi queste delizie.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La Platessa può essere sostituita dal Merluzzo o da un tipo di pesce equivalente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: filetto di platessa alle mele

La platessa è un pesce di forma romboidale, schiacciato ai fianchi. La sua caratteristica principale sono gli occhi entrambi sulla parte destra, perché questo tipo di pesce è abituato a vivere sdraiato sul fianco sinistro, su fondi sabbiosi o arenosi....
Pesce

Ricetta: filetto di platessa al cartoccio con patate

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano creare con noi delle nuove ricette, ad imparare come e cosa fare per realizzare con le nostre mani, grazie alla nostra fantasia, creatività e voglia di fare, un buon piatto di filetto...
Pesce

Come impanare i filetti di platessa

Generalmente, quando si in cucina in casa si preparano per comodità sempre le stesse ricette. Per evitare questa monotonia bisogna prendere in considerazione l'idea di realizzare una ricetta un po' diversa, che deve essere deliziosa e gustosa per sorprendere...
Pesce

Ricetta: involtini di platessa all'arancia

Coniugare gusto e leggerezza non è sempre un compito facile. È facile cedere ai peccati di gola e il più delle volte si tratta di alimenti pesanti, grassi e calorici. Preparare un piatto che unisca queste due qualità può sembrare quasi impossibile....
Pesce

Filetti di platessa con olive, patate e pomodori

Una ricetta a base di pesce è ottima per ogni giorno della settimana ed anche per una cena con gli amici. Inoltre, la preparazione di questa pietanza è consigliata per quelle donne che hanno i minuti contati. Infatti, questa ricetta si può preparare...
Pesce

Ricetta: polpette di sgombro

Le polpette sono una delle preparazioni culinarie più golose e versatili. Amate sia dai grandi che dai piccini, permettono di creare un'infinità di gusti. Solitamente quando si pensa alle polpette, subito si immaginano quelle di carne, ma le polpette...
Pesce

Ricetta: polpette di zucchine e tonno

Quando si parla dei grandi classici a livello di specialità culinarie, viene spesso alla mente un piatto originario della tradizione gastronomica nostrana. Precisamente si tratta delle polpette e la vecchia ricetta della nonna rappresenta sicuramente...
Pesce

Ricetta: polpette di salmone e ricotta

Le polpette di salmone e ricotta sono una ricetta relativamente semplice da preparare, macché comunque richiedono molto tempo e soprattutto molta pazienza e dedizione. Sono una ricetta che si presta perfettamente ad essere servita sia calda che fredda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.