Come fare le polpettine di mortadella e scamorza

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le polpettine di mortadella e scamorza sono un piatto gustoso ed invitante. Sono perfette come antipasto per una cena tra amici. Potete presentarle anche ad un aperitivo assieme ad un tagliere di salumi e formaggi freschi. Sono ottime persino come secondo per un pasto veloce. Il sapore è davvero un'esplosione di gusto. La mortadella coi pistacchi si sposa alla perfezione con le patate soffici. La scamorza filante, poi, rende il tutto davvero irresistibile. La preparazione è molto semplice e richiede poco tempo. Con questa ricetta, lascerete tutti i vostri commensali piacevolmente colpiti. Vediamo insieme come fare le polpettine di mortadella e scamorza nel dettaglio.

27

Occorrente

  • 200 gr di mortadella a fette con pistacchi
  • 100 gr di scamorza affumicata
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 400 gr di patate lesse
  • 1 uovo
  • pane grattugiato q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva
37

Per fare le polpettine di mortadella e scamorza, dovete procurarvi tutto il necessario. Scegliete prodotti freschi. Ove possibile, preferiteli di provenienza biologica. Una volta reperite le materie prime, potete dar vita alla ricetta. Iniziate la preparazione partendo dalle patate. Mettete una pentola capiente piena per metà di acqua sul fornello. Lavate le patate sotto al rubinetto. Non appena l'acqua avrà raggiunto il bollore, versatecele dentro aggiungendo un pizzico di sale grosso. Fate cuocere per una ventina di minuti. Scolatele e lasciatele intiepidire. Pelatele e passatele subito nello schiacciapatate.

47

Prendete la mortadella e sminuzzatela finemente con un coltello. Se preferite, usate un frullatore. Riducete a cubetti regolari la scamorza affumicata. Scegliete una scodella capiente e versate al suo interno le patate, la mortadella, l'uovo, la scamorza, il parmigiano grattugiato ed il sale. Macinate del pepe al momento. Lavorate bene tutti gli ingredienti, fino a rendere l'impasto omogeneo. Prendete un vassoio ed un piatto piano. In quest'ultimo, versate abbondante pane grattato. Prelevate piccole quantità del composto per le polpettine e conferitegli una forma sferica. Decidete voi le dimensioni che più preferite.

Continua la lettura
57

Mano a mano che farete le polpettine, passatele nel pane grattugiato e poi disponetele sul vassoio. Prendete una padella antiaderente capiente e versate una buona dose di olio extravergine d'oliva. Se volete che risultino più leggere, utilizzate quello di mais. Non appena sarà caldo, versate le polpettine e fatele cuocere per una decina di minuti a fiamma bassa. Giratele spesso. Toglietele dalla pentola e lasciatele scolare su di un piatto rivestito con carta da cucina. Se preferite, fatele cuocere in forno per 20 minuti a 180 gradi. Potete servire le vostre polpettine di mortadella e scamorza sia calde che fredde.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete conferire una nota croccante, aggiungete all'impasto il pistacchi tritati grossolanamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: polpette di zucchine e scamorza

Ci sono ricette che sono vere è propri classici della gastronomia. In questa categoria rientrano le polpette. Queste si possono preparare lessate in brodo, di carne, di pesce e di verdure. Ma, anche con gli avanzi sono un successo. Inoltre, si possono...
Antipasti

Come preparare i fagottini mortadella e provola

La bella stagione ormai è arrivata e sempre più spesso organizziamo dei pranzi veloci e degli aperitivi con gli amici: un'ottima occasione per preparare dei rustici semplici e veloci come quelli che vi propongo oggi. Sto parlando dei fagottini mortadella...
Antipasti

Come fare le polpettine ai carciofi

Le polpettine ai carciofi sono un piatto abbastanza versatile poiché possono essere preparate in vari modi. In questa guida, infatti, saranno illustrati diversi metodi per preparare le polpettine ai carciofi, che sono molto ricchi di proteine e sostanze...
Antipasti

Croissant di pane al pistacchio con mortadella

Quale abbinamento migliore della mortadella con i pistacchi ed il pane caldo! Tutte le preparazioni gastronomiche a base di questi tre ingredienti sono ricche di gusto e sapore, ideali per l'aperitivo in compagnia o come energetico spezza fame. Se siete...
Antipasti

Come preparare le polpettine di ricotta alle verdure

Un'alimentazione basata sulle verdure è sana e consigliabile per il consumo quotidiano. Spesso però con le verdure risulta complicato preparare delle pietanze gradite a tutti. Specialmente i bambini sono un po' restii ad approcciarsi a questo tipo di...
Antipasti

Polpettine vegetariane alla zucca, curcuma e seitan

Se avete a cena degli amici vegani, provate a fare delle polpettine vegetariane alla zucca, curcuma e seitan. Questa è una ricetta che potete utilizzare come secondo o piatto unico. È facile da fare e la preparazione risulta velocissima. Basta che vi...
Antipasti

Come fare gli involtini di mortadella e maionese

In una tavola imbandita come si deve non possono certo mancare i salumi ed i formaggi. Non mancherà certo la fantasia nel momento in cui dovranno essere disposti in tavola per essere gustati dai commensali. Se per esempio ci si riferisce ad un contesto...
Antipasti

Come preparare le polpettine di quinoa e sesamo

Se siamo alla ricerca di un secondo vegano sfizioso le polpettine di quinoa e sesamo sono il piatto perfetto per noi. Facili e veloci da preparare, possiamo anche mangiarle il giorno dopo perché sono buonissime anche riscaldate. Inoltre la quinoa è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.