Come fare le sfogliatine al limone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le sfogliatine al limone sono un dessert tipico della tradizione culinaria italiana. Proprio grazie alle vaste colture di agrumi presenti nel Sud Italia, sono numerose le ricette del nostro paese che vedono questi frutti come protagonisti. La fresca asprezza del limone, in particolare, quando viene unita alla dolcezza del burro e dello zucchero crea un connubio perfetto di sapori. Questa è appunto la peculiarità delle sfogliatine al limone, e di seguito vedremo come fare per prepararle.

27

Occorrente

  • due limoni biologici non trattati
  • 1/2 l di latte
  • 80 gr di farina 00
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 100 gr di zucchero
  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • Brandy
  • zucchero velo
  • zucchero semolato
37

Preparazione della crema

Prendiamo due limoni biologici, assicurandoci che non siano trattati. Da uno di essi otterremo tre o quattro scorzette da immergere in un pentolino contenente mezzo litro di latte riscaldato, lasciando che l'aroma del limone si diffonda per circa 5 minuti, senza portare il latte in ebollizione. A parte, andremo a montare un uovo intero, un tuorlo e 100 grammi di zucchero in una terrina, per mezzo di una frusta. Quando il composto risulterà spumoso, elimineremo le scorze dal latte e lo verseremo poco alla volta sullo zucchero e le uova montate, continuando a mescolare. Occorre fare attenzione che per allora il latte si sia già raffreddato, per evitare che con il calore possa cuocere le uova pregiudicando la riuscita della crema.

47

Cottura della crema

A questo punto andremo a grattugiare la scorza del limone restante, aggiungendola alla crema ottenuta. Uniremo un cucchiaio di Brandy ed 80 grammi di farina setacciata, versando il tutto nel pentolino in cui avremo precedentemente scaldato il latte. Mescolando ininterrottamente, scalderemo il composto su fiamma bassa. Quando il composto avrà raggiunto l'ebollizione, lo lasceremo addensare fino a quando avrà raggiunto la consistenza desiderata. In genere sono sufficienti 4 o 5 minuti di ebollizione, prima di lasciare la crema a riposo.

Continua la lettura
57

Preparazione dei medaglioni di pasta

Disporremo su un tagliere due rotoli di pasta sfoglia, l'uno sull'altro. Aiutandoci con un pennello inumidito, andremo a bagnare i bordi in modo che i due rotoli di incollino. A questo punto arrotoleremo la pasta dal lato più corto del rettangolo, e con il coltello taglieremo il cilindro ottenuto in medaglioni alti circa 1 centimetro.

67

Riempimento dei medaglioni e cottura

Ciascun medaglione dovrà essere spianato, in modo tale da divenire un ovale di pasta sfoglia spesso pochi millimetri. Al centro di ogni medaglione verseremo un cucchiaio abbondante di crema al limone, chiudendo l'impasto a forma di mezzaluna come se fosse un raviolo. Occorre sigillare bene i bordi con l'aiuto di un pennello inumidito, per incollare i rispettivi lembi. Spolvereremo quindi il tutto con zucchero semolato prima di infornare le sfogliatine nel forno già caldo. Le lasceremo infine cuocere per 10 minuti a 150°, e le serviremo dopo averle lasciate intiepidire per almeno un quarto d'ora. Una volta raffreddate, si consiglia di spolverare le sfogliatine con zucchero a velo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le sfogliatine al limone sono un dolce ideale per accompagnare il caffé a fine pasto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: sfogliatine di mela con gelato alla vaniglia

Quando si preparano grandi pranzi è obbligo presentare alla fine un dessert speciale. Ma, non esistono regole che impartiscono la scelta. Questi hanno solo il compito di chiudere in bellezza il menù. Una ricetta che vanta di questa particolarità sono...
Antipasti

Come preparare le sfogliatine al basilico con olive

Se volete preparare uno sfizioso antipasto al profumo di basilico, queste sfogliatine con olive fanno proprio al caso vostro. Sono estremamente semplici da realizzare e garantiscono sempre un ottimo risultato anche per chi non è abituato a stare dietro...
Dolci

Come preparare delle sfogliatine all'ananas

Per tutti quanti i golosi dei dolci che sono sempre alla ricerca di nuove ricette e varianti, in questa semplice ed esauriente guida andremo a vedere come preparare delle sfogliatine all'ananas. Le sfogliatine rappresentano un dolce molto diffuso al giorno...
Dolci

Ricetta: sfogliatine Nutella e cocco

Le sfogliatine con Nutella e cocco sono dei dolcetti semplici da realizzare, dal sapore particolarmente accattivante. La preparazione, così come la cottura, è decisamente veloce. In soli 5 minuti infatti, potrete soddisfare la vostra voglia di dolce....
Dolci

Come fare le sfogliatine alla crema di ciliegie

Per concederci un piccolo momento goloso non è necessario essere delle provette pasticcere. In realtà ciò di cui abbiamo bisogno sono un pizzico di fantasia e gli ingredienti giusti! Per sfornare un dolce delizioso e dal profumo fruttato, perché non...
Dolci

Come fare le sfogliatine mela noci e cannella

Le sfogliatine di mela, noci e cannella sono un dolce delizioso ed invitante. Sono perfette da presentare come fine pasto ad una cena. Sono ottime per la colazione o per la merenda accompagnate da un bicchiere di spremuta d'arancia fresca. La base croccante...
Dolci

Sfogliatine con yogurt e fragole: ricetta

La ricetta delle sfogliatine con yogurt e fragole è perfetta per ogni occasione. Dalla colazione al dessert, il dolce regala una nota dolce e fragrante nello stesso tempo. La preparazione è di media difficoltà e richiede un'ora di tempo circa. Se non...
Dolci

Come preparare le sfogliatine di ricotta

La ricotta è un morbido sottoprodotto caseario fresco e cremoso, relativamente povero di grassi e sale. Si ottiene dalla fermentazione del siero a temperatura ambiente. Poi viene cotta ad una temperatura vicina all'ebollizione. Le proteine si solidificano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.