Come fare le tagliatelle all'ortolana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Siete alla ricerca di una ricetta diversa dal solito ma comunque semplice e saportia? Ecco allora la guida giusta per voi in cui vedremo insieme come fare le tagliatelle all'ortolana. Si tratta infatti di un ottimo piatto da servire spesso a tavole in quanto molto leggero e sano, adatto ad un'equilibrata dieta mediterranea. Vediamo quindi insieme come fare passaggio dopo passaggio.

27

Occorrente

  • Tagliatelle 400 g,
  • Carote 4
  • Zucchine 4
  • Melanzane 2
  • Aglio 1 spicchio piccolo
  • Panna da cucina 100 gr.
  • Burro 20 gr
  • Dado vegetale
  • Vino bianco
  • Sale e pepe q,b
  • Fagiolini 15
  • Parmigiano
37

Cominciamo allora a descrivere come preparare le tagliatelle in casa per 4 persone, impastando la farina, con le uova e il sale. Dopo averlo lavorato, con l'aiuto di un mattarello stendiamo la sfoglia, dopodiché l'arrotoliamo formando un cilindro, che tagliamo poi con un coltello affilato nella misura di circa un centimetro. Ogni cerchietto, ci da quindi delle tagliatelle, da cui ne ricaviamo almeno tre, stendendole in un piatto da portata e le conserviamo nel frigo. Ottenuta quindi la pasta, possiamo dedicarci alla preparazione del condimento per farle all'ortolana. Ecco di seguito i passi necessari.

47

Iniziamo dunque, a tagliare le verdure necessarie, che sono: melanzane, zucchine e carote, dopo averle accuratamente lavate. Le verdure, vanno tagliate alla Julienne utilizzando un coltello affilato o meglio un pelapatate, esclusi i fagiolini, che vanno invece tagliati a pezzetti. A questo punto, in una padella abbastanza grande (almeno 30 cm di diametro) sciogliamo del burro, a cui aggiungiamo uno spicchio d'aglio, attendendo che diventi dorato per poi rimuoverlo del tutto. Adesso, versiamo una tazzina di vino bianco, che facciamo sfumare, dopodiché possiamo aggiungere tutte le verdure tagliate in precedenza, facendole stufare aggiungendo dell'acqua e un dado vegetale. Man mano che la cottura procede, assaggiamo il preparato, prestando particolare attenzione alla cottura dei fagiolini, che è piuttosto lenta rispetto ad altre verdure, per cui il consiglio è quello di scaldarli da soli.

Continua la lettura
57

A questo punto, prendiamo della panna da cucina e aggiungiamola alla padella, fino a scioglierla del tutto. Ottenuto il condimento all'ortolana, prendiamo poi le tagliatelle dal frigo (preparate in precedenza), le lessiamo per poi aggiungere il sugo mescolando bene, e prima di servirle a tavola, aggiungiamo del parmigiano grattugiato e a scaglie. Le verdure necessarie per la preparazione delle tagliatelle all'ortolana sono svariate, per cui alcune di quelle elencate si possono sostituire con asparagi e spinaci, che vanno però preparati a parte, facendoli saltare con burro, parmigiano e mozzarella filante, prima di unirli alle altre verdure.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • fate rosolare bene le verdure per non farle appassire
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un risotto all'ortolana

Se amate le verdure, la cucina sana e le buone tradizioni di una volta il risotto all'ortolana è il piatto che fa per voi. Molto amato da chi preferisce i piatti a base di verdure, ha dei tempi di preparazione veloci e non richiede molto impegno nella...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle all'arancia

Le tagliatelle all'arancia rappresentano una ricetta facile e gustosa in cui il sapore dolce dell'arancia si unisce perfettamente a quello della panna e del pepe, creando un piatto gradevole e leggero per tutta la famiglia. Questo tipo di condimento può...
Primi Piatti

Come fare le tagliatelle con gallinacci

In cucina si preparano molti piatti. Infatti tra primi e secondi piatti, ma anche dessert, vi è una vasta scelta di ricette. La pasta è il piatto più preparato nella casa degli italiani. Tra la pasta che possiamo scegliere troviamo le pennette, i famosissimi...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle salsiccia e funghi

Nel seguente tutorial propongo un primo piatto facile da preparare, gustoso ed appetitoso. La preparazione di questo piatto assicurerà una bellissima figura. La ricetta proposta è quella delle tagliatelle con salsiccia e funghi. Ovviamente la pietanza...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con panna e funghi

Facili, veloci e sfiziose, le tagliatelle con panna e funghi rappresentano un primo piatto sicuramente gradito. A tavola si presentano anche molto bene. La cremosità del condimento risulta invitante ed appetitosa, già dal primo impatto visivo. Le tagliatelle...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle radicchio e zafferano

La pasta fresca da grandi soddisfazioni. Tra i formati di pasta preferiti dagli italiani troviamo sicuramente le tagliatelle. Buone sia in brodo che asciutte, le tagliatelle, sono un'ottimo formato di pasta per svariate ricette. Scoprite quindi in questa...
Primi Piatti

Ricetta: pasticcio di tagliatelle gratinate

Nella tradizione culinaria italiana uno degli ingredienti essenziali è la pasta fresca. Infatti con quest'ultima si realizzano una miriade di piatti gustosissimi. Ogni regione o zona d'Italia ha i suoi formati e le sue specialità. La pasta fresca si...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle allo zafferano, pollo e guanciale

Chi non è mai stato in Italia conosce almeno una manciata di termini linguistici nostrani, molti dei quali si riferiscono al cibo. Tra questi non può mancare "tagliatelle", un alimento ormai diffuso in tutti i continenti ed indiscusso simbolo simbolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.